Calcio e match-fixing: nel 2018 in diminuzione i match sospetti

Meno partite sospette rispetto al 2017: è questo, in sintesi, il dato più rilevante di Global Football 2019, il report annuale pubblicato da Stats Perform Integrity sullo stato dell’arte per quanto riguarda le scommesse a rischio di match-fixing. Sono state monitorate più di 60.000 partite di calcio svoltesi nel 2018. Il maggior numero di casi si riferisce a match disputati in Europa.

I numeri di Global Football 2019

Una bilancia, con da un lato delle banconote e dall'altro la riproduzione della Coppa del Mondo

Sono in diminuzione i casi di partite sospette nel calcio, secondo Global Football.

Realizzato da Stats Perform Integrity e da Starlizard Integrity Services, il rapporto Global Football è probabilmente la più grande ricognizione sulle partite di calcio effettuata al mondo, come dimostrano i suoi numeri: nel 2018, l’anno preso in esame nel report appena pubblicato, sono state monitorate 62.250 partite di calcio in tutto il mondo, competizioni nazionali ed internazionali comprese, giocate in 115 Paesi.

Il modus operandi degli ispettori di Global Football è molto approfondito: vengono esaminati i “focolai geografici” di attività sospette tramite una suddivisione degli incontri a rischio per livello e competizione, e prendendo in esame settori giovanili e femminili nonché partite amichevoli e gare internazionali.

Essendo proporzioni così gigantesche, è molto confortante sapere che le partite identificate come sospette sono in chiaro calo, rispetto al 2017, ma anche che il numero complessivo è davvero molto basso. Nell’anno passato, infatti, sono stati 377 i match a rischio (contro i 397 del 2017).

I punti critici del calcio mondiale

Nel 2018, le partite sottoposte a monitoraggio sono state il 14 per cento in più rispetto all’anno prima. Dando un’occhiata più approfondita ai dati del report, si può notare come siano purtroppo le partite dei settori giovanili, quelle che destano maggiore preoccupazione. Esse infatti rappresentano il 5.6% delle partite analizzate, ma il 15.4% delle corrispondenze sospette è stato poi confermato. Per la precisione, sono 58 (sul totale di 377) le partite giovanili con trend di scommessa su di esse giudicato a rischio.

L’aspetto più interessante del rapporto sta comunque nella sua capacità di creare un circolo virtuoso. Il rapporto relativo al 2017 aveva evidenziato come una determinata lega minore di un Paese europeo fosse sensibile a strani flussi di scommesse. Ciò ha dato vita a una iniziativa delle forze dell’ordine in collaborazione con i bookmaker che ha consentito di sgominare una organizzazione dedita appunto al match-fixing.

Le parole dei vertici di Stats Perform Integrity e Starlizard

A margine della presentazione di Global Football 2019, ecco le dichiarazioni dei vertici delle due associazioni che lo stipulano. Jake Marsh, di Stats Perform Integrity, sottolinea il valore collettivo del report:

Gli sforzi di addetti ai lavori, organi di governo dello sport e forze dell’ordine sono amplificati, quando si lavora per un obiettivo comune. Il nostro rapporto offre una visione significativa delle partite con mercati di scommesse sospetti su scala globale.Jake Marsh, Head of, Stats Perform Integrity

Gli fa eco Affy Sheikh, di Starlizard.

È importante che il calcio rimanga in guardia di fronte alle minacce di integrità a tutti i livelli del gioco. Il nostro report è un grande sforzo per fornire informazioni dettagliate sulle peculiarità dei mercati sospetti nei vari campionati e settori.Affy Sheikh, Capo dei Servizi di Integrità, Starlizard

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati