Brincat nuovo CEO di Malta Gaming Authority, subentra a Farrugia

Carl Brincat, in precedenza a capo del settore legale del regolatore maltese, è stato nominato nuovo amministratore delegato di Malta Gaming Authority. Prenderà il posto lasciato da Heathcliff Farrugia.

Carl Brincat a capo di MGA: chi è il nuovo CEO

Il logo di Malta Gaming Authority, la scritta Sports Betting e la bandiera maltese

Carl Brincat al vertice di MGA.

Al termine di un lungo e delicato processo di selezione, Malta Gaming Authority ha ufficializzato la nomina di Carl Brincat in qualità di nuovo amministratore del gruppo. Brincat, dopo un dottorato in giurisprudenza all’Università di Malta, era entrato in MGA nel 2014 ed era arrivato a guidare l’ufficio legale del regolatore maltese, carica ricoperta fino a pochi giorni fa.

MGA ha scelto quindi la linea verde, vista la giovane età del suo nuovo amministratore delegato, chiamato ora ad una sfida difficile. Dovrà guidare infatti una delle autorità del gioco d’azzardo più importanti d’Europa in questo periodo di pandemia e crisi economica, raccogliendo allo stesso tempo la pesante eredità del suo predecessore Heathcliff Farrugia.

Farrugia, dopo due anni e mezzo alla guida di MGA, aveva a sorpresa rassegnato le dimissioni da amministratore delegato dell’Authority lo scorso ottobre. Il suo addio era seguito all’introduzione di un nuovo regolamento di MGA, che richiedeva ai bookmaker licenziatari l’obbligo di segnalazione di movimenti e scommesse sospette.

Le dichiarazioni di Brincat

Il nuovo amministratore delegato di MGA non ha nascosto la sua soddisfazione per la nomina, arrivata al termine di un lungo processo di selezione iniziato con la chiusura del termine di presentazione delle candidature lo scorso 17 dicembre. Carl Brincat è però allo stesso tempo consapevole della difficile sfida che gli si pone davanti:

È un onore essere selezionati per guidare l’organizzazione in un momento così critico per la MGA e l’industria allo stesso modo. È essenziale coltivare partnership più forti con altre autorità di regolamentazione e parti interessate, e con l’industria stessa, per ottenere un contesto normativo che consenta di realizzare gli obiettivi della MGA.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo di Malta Gaming Authority, la scritta Sports Betting e la bandiera maltese

Articoli correlati