Betting, in Germania la giornata di sensibilizzazione sui rischi

Lo scorso 25 settembre si è svolta in Germania la prima giornata di sensibilizzazione sui rischi di gioco e scommesse, denominata Aktionstag Glücksspielsucht: tante le iniziative in programma, tra cui volantinaggio multilingue, test di autovalutazione e molto altro, per un appuntamento che avrà cadenza annuale, ogni ultimo mercoledì di settembre.

Lo scopo della giornata di sensibilizzazione

Una veduta notturna della Porta di Brandeburgo, a Berlino, in Germania

Una giornata di sensibilizzazione sui rischi di gioco e scommesse, lo scorso 25 settembre in Germania.

Organizzata dalla Bundeszentrale für Gesundheitliche Aufklärung (BZgA), l’Agenzia Federale tedesca per l’educazione alla salute, la giornata del 25 settembre è stata la prima volta di un evento che avrà d’ora in poi cadenza annuale nel Paese di Sebastian Vettel e Heidi Klum, con l’intento di sensibilizzare la popolazione sui rischi connessi alle scommesse e al gioco d’azzardo, tramite una campagna informativa e la presenza di risorse per scommettitori e pubblico, consultabili su internet.

Per l’occasione, è stato predisposto un sito internet (www.check-dein-spiel.de), sul quale è possibile ottenere dettagliate informazioni su ogni genere di scommesse. L’approccio scelto è quello interattivo/ludico: sono previsti test di conoscenza sull’argomento e le leggi, ma anche e soprattutto test di autovalutazione (naturalmente del tutto anonimi) che permetteranno di determinare il proprio profilo di rischio-ludopatia. Gli utenti che dovessero essere classificati come “a rischio” o “dipendenti” riceveranno a quel punto ulteriori informazioni su come correggere il proprio comportamento compulsivo. Sul sito, sono inoltre presenti risorse in grado di aiutare anche amici e parenti di persone che soffrono di questo disturbo, con video educazionali, consigli sulla gestione dei loro comportamenti e una esaustiva lista di centri di aiuto.

Le altre iniziative della giornata

In aggiunta al sito internet di cui abbiamo parlato, è stata lanciata una massiccia campagna informativa attraverso un volantinaggio multilingue, che diffonderà queste nozioni direttamente sul campo nelle strade di città e paesi. In particolare, sono disponibili poi anche servizi di counselling telefonico in tedesco e in turco (la comunità turca è quella straniera più numerosa in Germania).

Al momento, l’unica forma legale di gambling in Germania è costituita dalle scommesse sportive, e l’intero settore è in attesa di una nuova legislazione federale in merito alla concessione di licenze. La legge è attualmente in una fase di preparazione a livello dei singoli Stati federali che compongono la nazione.

Le parole dei responsabili della BZgA

Il Ministero federale della Sanità ha dichiarato che sono circa 500.000, in Germania, le persone a rischio ludopatia. Si è resa dunque necessaria, l’istituzione di una giornata di sensibilizzazione su questo tema. Heidrun Thass, responsabile dell’Agenzia per l’educazione alla salute, ha voluto sottolineare le differenze nei livelli di rischio di ogni forma di gambling, in particolare quelle legate a tempi di gioco veloci con frequenti elargizioni di premi (come per esempio le scommesse virtuali). In merito alla giornata del 25 settembre, Thass ha dichiarato:

L’informazione in tempi rapidi è fondamentale, per sensibilizzare il pubblico nel momento giusto, prima che la dipendenza dal gioco sviluppi comportamenti problematici. La nostra comunicazione multilingue e i servizi di counselling che proponiamo sono indirizzati proprio agli scommettitori e ai loro parenti, per permettere loro di gestire al meglio questa delicata situazione.Heidrun Thass, Responsabile, BZgA

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati