Unibet sbarca in NFL: firmato contratto con i Philadelphia Eagles

Il noto bookmaker Unibet sempre più protagonista oltreoceano: chiuso l’accordo con la squadra di football americano dei Philadelphia Eagles. Il marchio dell’operatore del gruppo Kindred comparirà all’interno dello stadio e nelle promo online.

Unibet-Eagles, il matrimonio s’ha da fare

Il logo dei Philadelphia Eagles, il logo di Unibet, sullo sfondo due giocatori di football americano generici

Unibet sempre più USA: sponsorship con gli Eagles di NFL.

Il noto bookmaker svedese Unibet ha stretto una nuova partnership con una franchigia dello sport professionistico nordamericano. Lo hanno reso noto i Philadelphia Eagles, squadra di football americano che partecipa alla NFL, direttamente sul loro profilo Twitter.

L’accordo, che entrerà in vigore a metà novembre, quando i prodotti dell’operatore di punta del Gruppo Kindred diverranno disponibili anche in Pennsylvania, prevede l’esposizione del logo Unibet negli spazi dello stadio degli Eagles, il Lincoln Financial Field. Il marchio del bookmaker verrà inoltre pubblicizzato sia su canali online e social media della franchigia di NFL, sia sulla carta stampata.

Unibet e Stati Uniti: i precedenti

Unibet è stata preceduta però nella lega professionistica di football americano da un altro operatore del Vecchio Continente: 888 ha infatti firmato un accordo simile lo scorso ottobre con i New Jersey Jets.

Con questa partnership, Unibet si conferma uno degli operatori europei di gaming online più attivi negli Stati Uniti da quando nel 2018 è stato abolito il PASPA, legge che dal 1992 vietava il gioco d’azzardo in quasi tutti gli stati della Federazione. Esiste infatti già un precedente: a metà settembre il noto marchio del Gruppo Kindred aveva reso noto il contratto di sponsorizzazione con una squadra di NHL, i New Jersey Devils.

Le dichiarazioni dei protagonisti dell’accordo

Dichiarazioni di entusiasmo per l’accordo raggiunto sono state espresse da entrambe le parti. Arnas Janickas, responsabile marketing di Kindred per il mercato americano, ha voluto sottolineare l’importanza della franchigia della Città dell’amore fraterno:

Il nostro obiettivo è quello di far crescere la nostra visibilità negli Stati Uniti: per questo scopo ha senso solo collaborare con uno dei team più grandi, rispettati e amati della NFL.

Catherine Carlson, Senior Vice President, Revenue and Strategy dei Philadelpihia Eagles, ha invece espresso la sua soddisfazione per l’accordo, sottolineando la mission che accomuna la franchigia e l’operatore del Gruppo Kindred:

Siamo orgogliosi di condividere il nostro percorso con una società interamente dedicata all’innovazione, alla soddisfazione del cliente e al gioco responsabile.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati