Scommesse sportive online, a gennaio in Italia cresce la spesa

Sono stati resi noti i risultati del comparto scommesse in Italia per il mese di gennaio 2020. La spesa è cresciuta rispetto allo stesso dato di dicembre, mentre è calato, seppur leggermente, il fatturato. Tra i bookmaker, GoldBet guida la graduatoria seguito da Snaitech e Eurobet. Bene anche le scommesse in agenzia.

Scommesse in agenzia, positivi i risultati di gennaio

La bandiera dell’Italia

Tutti i dati delle scommesse italiane a gennaio.

Anche il mese di gennaio è stato positivo per il comparto italiano delle scommesse online. Nonostante l’interruzione invernale di molti campionati europei, nel primo mese di questo 2020 il settore ha saputo confermarsi ad alti livelli, superando nel dato della spesa il mese di dicembre 2019.

I principali 18 operatori del settore scommesse sportive online con licenza dell’Amministrazione delle Dogane e dei Monopoli, guidata da fine gennaio dal nuovo direttore Minenna, hanno fatto registrare una spesa totale pari a 95,2 milioni di euro, un dato superiore a quello del mese precedente di circa 11,9 milioni. Il fatturato totale ha invece toccato i 690 milioni di euro, calando rispetto a dicembre di 11 milioni.

Per quanto riguarda invece le scommesse in agenzia, a gennaio 2020 sono stati registrati dati positivi, che parlano di 116,7 milioni di euro di spesa incassati. Le vincite distribuite sono state invece pari a 304,7 milioni, con un payout assestatosi intorno al 72,2%. Napoli guida su Roma e Milano la classifica delle città che hanno registrato la spesa più alta.

Gli operatori top per quote di mercato a gennaio 2020

Per quanto riguarda invece i singoli operatori, poche variazioni nella classifica che tiene conto delle quote di mercato di gennaio 2020. Al primo posto nel settore scommesse sportive, nel ranking che tiene conto sia degli incassi online che di quelli in agenzia, troviamo ancora GoldBet, che con il 15,46% precede, seppur di poco, Snaitech e il suo marchio di punta SNAI (15,12%).

Buone performance anche per Eurobet Italia, che con il 13,35% si conferma al terzo posto, e Sisal (11,65%). Più indietro al quinto posto troviamo SKS365 (10,74%), che precede Lottomatica (8,85%) e bet365 (7,12%). L’operatore di Stoke-on-Trent guida invece le classifiche del comparto online sia per spesa che per fatturato.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
La bandiera dell’Italia

Articoli correlati