Portogallo, primo semestre 2020 da record per i casinò online

Il gioco d’azzardo in Portogallo ha fatto segnare numeri record nel primo semestre del 2020. Gli operatori con licenza portoghese hanno visto le entrate crescere del 45% su base annua: merito soprattutto dei casinò online.

Portogallo: 2020 in controtendenza per gli operatori online

la bandiera portoghese sventola in cima ad una torre

Casinò online portoghesi da record nel 2020.

Che il 2020 fosse un anno particolare, lo si era capito molto presto. Per gli operatori del gioco d’azzardo con licenza portoghese però i primi sei mesi di quest’annata si sono rivelati decisamente speciali. I numeri che ha fatto registrare il gaming online nel paese lusitano tra gennaio e giugno hanno infatti battuto ogni precedente record: la crescita dei ricavi lordi ha fatto registrare infatti una crescita del 45% su base annua.

Gli introiti degli operatori del gioco online hanno toccato quota 138,9 milioni di euro: cifre mai viste in quell’angolo di Penisola Iberica. Merito soprattutto del comparto casinò, che ha saputo sfruttare il periodo di lockdown per far crescere i propri numeri, approfittando anche del fatto che in Portogallo, a differenza di paesi come Spagna e Italia, il governo non ha emanato leggi speciali contro il gioco in questo lasso di tempo.

Tutti i numeri di questo exploit

Numeri da capogiro, anche se analizzati nel dettaglio. I dati ufficiali pubblicati dall’authority portoghese ci dicono che il volume totale di giocate nel paese è aumentato del 62%, per una cifra intorno ai 2,53 miliardi di euro. A fare la parte del leone, come abbiamo già detto, sono stati i casinò online: i portoghesi, costretti a stare chiusi in casa dal coronavirus, hanno creato nuovi profili di gioco e hanno cominciato a giocare sui siti online.

Le registrazioni di nuovi giocatori sui siti di gioco d’azzardo son infatti aumentate del 26%, facendo crescere i ricavi dei casinò online del 74% per un totale di 83,7 milioni. Anche i ricavi del settore delle scommesse sportive sono aumentati, seppur in misura inferiore: +15% nei primi sei mesi dell’anno, nonostante il blocco di quasi tutti gli sport. Il totale delle scommesse piazzate ha fatto registrare il segno meno, anche se solo per l’1,5%.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
la bandiera portoghese sventola in cima ad una torre

Articoli correlati