Pokerstars, mano vincente: sarà betting partner della Formula 1

I bookmaker di tutto il mondo sono alla continua ricerca di accordi commerciali per incrementare e migliorare la visibilità. L’ultimo trend nel betting è la stipula di betting partnership legate al mondo dei motori. Il gruppo Flutter entra in Formula 1 con il brand Pokerstars, che sarà betting partner del “circus” fino al 2023.

Pokerstars, che colpaccio con la Formula 1

I loghi di Pokerstars e della Formula 1 e una monoposto

Colpaccio per Pokerstars, che diventa betting partner ufficiale della Formula 1.

Nei giorni scorsi, Pokerstars ha comunicato di essere diventato ufficialmente betting partner della Formula 1, attraverso la firma di un accordo commerciale che avrà scadenza al termine della stagione 2023.

Tra i dettagli dell’accordo, si legge che il marchio del gruppo Flutter comparirà unicamente sul mercato europeo (televisione, social media e altri canali) durante ogni stagione del “circus”. In questo senso, la partnership verrà implementata tramite il lavoro degli specialisti dell’advertising virtuale ISG, che creeranno specifici target regionali in base all’audience delle trasmissioni, con la relativa comparsa del marchio Pokerstars, in maniera simile a quanto avviene abitualmente nella trasmissione dei match calcistici.

L’approdo di Pokerstars in Formula 1 segue a stretto giro quello di un’altra potenza del betting, ovvero il gruppo Entain, che, attraverso i suoi brand PartyCasino e partypoker ha stipulato a partire dallo scorso mese di maggio una betting partnership con la McLaren.

Le voci dei protagonisti dell’accordo

A margine della presentazione della partnership tra Pokerstars e la Formula 1, ecco i commenti del responsabile marketing del brand del gruppo Flutter e del CEO di ISG. Il primo, Tom Warren, ha così dichiarato:

Collaborare con la Formula 1 ci permetterà di raggiungere un pubblico la cui passione per lo sport va ben oltre i motori. Poter approcciare una audience così vasta, soprattutto lavorando a livello regionale sui mercati per noi più importanti è un’opportunità enorme.Tom Warren, Marketing Director, Pokerstars

Tony Ragan, amministratore delegato di ISG, che si occuperà dell’implementazione tecnica della sponsorizzazione adattandola in base ai mercati regionali, ha così commentato la partnership tra Pokerstars e F1, facendogli eco:

Combinare l’appeal globale di Pokerstars con l’approccio targettizzato al raggiungimento dei fan è una opportunità incredibile per i nostri marchi, per lavorare all’innovazione e al sempre maggiore impegno per offrire un prodotto imbattibile.Tony Ragan, CEO, ISG

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi di Pokerstars e della Formula 1 e una monoposto

Articoli correlati