Paysafe Group: una fusione per diventare più grandi nell’igaming

Fulmine a ciel sereno, nei giorni scorsi, nel settore dei pagamenti online. Il gigante del comparto, Paysafe Group, ha annunciato la fusione con il gruppo Foley Trasimene Acquisition Corp. II: un affare del valore di quasi 10 miliardi di dollari che permetterà al brand proprietario di Paysafecard di crescere nel settore gaming online.

Paysafe Group, un gigante delle soluzioni di pagamento

I loghi di Foley Trasimene e Paysafe e un tablet

Paysafe si fonde con Foley Trasimene e diventa ancora più grande.

Paysafecard, Neteller, Skrill: serve altro, per presentare Paysafe Group? L’azienda inglese è un vero leader nel settore delle soluzioni di pagamento, visto che controlla la card prepagata più diffusa al mondo e due degli e-wallet padroni del mercato. Tutti e tre sono nomi che gli appassionati di scommesse online conoscono bene, visto che sono tra i metodi di deposito e prelievo più diffusi anche tra i bookmaker operanti in Italia.

Proprio con l’intento di aumentare ancora di più il suo peso specifico nel mercato del gaming online, Paysafe Group ha annunciato nei giorni scorsi di essersi fusa con il gruppo Foley Trasimene Acquisition Corp. II, una azienda specializzata nelle “acquisizioni per uso speciale”. L’affare movimenterà quasi 10 miliardi di dollari.

Foley Trasimene Acquisition Corp. II, di proprietà del 75enne miliardario statunitense Bill Foley, è quella che in gergo societario viene chiamata SPAC company, ovvero “special purpose acquisition company”: si tratta di un genere di azienda puramente finanziaria, costituita con l’obiettivo di essere quotata in Borsa, per poi individuare una società operativa non ancora quotata con cui integrarsi.

Con questa fusione, Paysafe potrà così essere quotata alla Borsa di New York. Si tratta della più grossa fusione di questo genere nella storia della finanza, e avviene tre anni dopo che Paysafe era stata venduta per un valore di 3 miliardi di sterline alle compagnie Blackstone e CVC Capital.

Bill Foley sarà il presidente del consiglio di amministrazione, mentre l’attuale CEO di Paysafe, Philip McHugh, continuerà a guidare operativamente la neonata azienda.

Le parole dei protagonisti della fusione

Un affare così importante e dalle conseguenze tanto rilevanti per il gruppo Paysafe non poteva che essere commentato dai numeri uno delle rispettive aziende. Per Foley Trasimene ha parlato lo stesso Bill Foley.

L’accordo con Paysafe rappresenta una pietra miliare, per il nostro gruppo, vista l’importanza a livello globale di questa piattaforma di pagamento. Insieme, potremo aumentare ancora l’arco di crescita di Paysafe, che già adesso ha un ruolo fondamentale soprattutto nel gaming online ma che ha un potenziale di crescita ancora enorme.Bill Foley, Presidente, Foley Trasimene Acquisition Corp. II

Per Paysafe Group ha invece parlato il CEO, Philip McHugh.

Questa fusione permetterà a Paysafe di accelerare la sua crescita, soprattutto nel mercato delle scommesse online, grazie a nuove opportunità di sviluppo in un settore in cui già ora siamo uno dei partner privilegiati.Philip McHugh, CEO, Paysafe

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi di Foley Trasimene e Paysafe e un tablet

Articoli correlati