GVC Holdings intenzionata a spostare sede legale nel Regno Unito

Uno dei più importanti gruppi di betting a livello planetario, GVC Holdings, ha annunciato l’intenzione di spostare la residenza fiscale dall’Isola di Man al Regno Unito. In questo modo il conglomerato spera di migliorare alcuni aspetti della governance del gruppo.

GVC: dall’Isola di Man al Regno Unito

La bandiera del Regno Unito e il logo di GVC Holdings

GVC Holdings cambia sede e si sposta in UK.

Ci sono pochi gruppi di gaming al mondo più importanti di GVC Holdings ed è per questo motivo che ogni novità che lo riguardano ha sempre un’eco importante nel settore dell’industria del gioco. Non ha fatto eccezione la notizia del prossimo trasferimento della sede legale del gruppo, che tra i suoi marchi detiene tra gli altri bwin, Ladbrokes, Coral, Eurobet e Gioco Digitale, nel Regno Unito.

Dalla precedente sede legale situata sull’Isola di Man, dipendenza della Corona Britannica ma dotata di governo autonomo, situata tra l’Inghilterra e l’Irlanda e nota soprattutto per il Tourist Trophy e per il regime fiscale vantaggioso, GVC sposterà prossimamente la propria sede fiscale nel Regno Unito, operazione che potrebbe essere facilitata dall’incombente Brexit.

Le ragioni del “trasloco”

Per bocca di Jay Dossetter, responsabile delle relazioni con i media della compagnia, GVC Holdings ha spiegato le motivazioni che stanno dietro a questa importante scelta.

La modifica proposta ci darà la possibilità di organizzare riunioni del consiglio di amministrazione nel Regno Unito, il che ridurrà la complessità operativa e migliorerà la governance e, a sua volta, aumenterà l’efficienza e ridurrà i costi.

Secondo lo stesso Dossetter, GVC scelse l’Isola di Man come sede per le sue attività finanziarie nel 2010, prima quindi di incorporare gruppi importanti come Ladbrokes e Coral. All’epoca la holding aveva dimensioni molto più ridotte rispetto a quelle che ha oggi e un modello di business diverso. Il cambiamento di sede non avrà però nessun impatto sul personale o sulla struttura operativa e fiscale dell’azienda, ma resterà limitato a questioni di governance, ha concluso Dossetter.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
La bandiera del Regno Unito e il logo di GVC Holdings

Articoli correlati