Mondiali di Russia 2018: Spagna – Italia – Anticipazioni e pronostico

La nazionale azzurra si appresta ad affrontare la partita più importante dell’anno: Spagna-Italia sancirà infatti la prima squadra del gruppo G che conquisterà il pass diretto per Russia 2018. Il 2 settembre allo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid l’atmosfera sarà caldissima e i ragazzi di Ventura saranno chiamati a sfatare un tabù che vede la Spagna imbattuta durante i match di qualificazione ai Mondiali. L’ultima sconfitta degli spagnoli durante la corsa alla fase finale della competizione di calcio più importante risale al 1993 per mano della Danimarca campione d’Europa, che a Copenhagen fissò il risultato sull’ 1-0.

Il girone

Spagna – Italia 2 Settembre 2017

Spagna – Italia. La gara del 2 Settembre 2017 al Santiago Bernabeu potrebbe essere decisiva per la qualificazione a Russia 2018.

Le due squadre al momento sono entrambe prime in classifica con 16 punti: la Spagna è avanti per differenza reti (21-3 contro 18-4) e l’unico pareggio risale proprio allo scontro del 6 ottobre scorso finito per 1-1 grazie al rigore siglato da Daniele De Rossi all’85’ dopo il vantaggio di Vitolo. Escludendo il pareggio, che lascerebbe i giochi invariati, due sono gli scenari possibili a fine match: vittoria con primo posto momentaneo nel Girone G e possibile accesso diretto a Russia 2018, o sconfitta e secondo posto che indirizzerebbe sostanzialmente l’Italia verso i play off. Considerando che i prossimi incontri saranno contro Israele e poi a novembre contro Albania e Macedonia, è ovvio come gran parte della qualificazione si giochi dunque a Madrid.

I precedenti

La Nazionale, radunatasi al Centro Tecnico Federale di Coverciano, partirà venerdì 1° settembre alla volta della capitale spagnola. L’ultimo precedente risale allo scorso ottobre, dove finì 1-1, mentre l’ultima vittoria dell’Italia ai danni degli iberici risale allo scorso Europeo, quando la nazionale di Conte riuscì ad eliminare le Furie Rosse agli ottavi (2-0) infrangendo un tabù che durava dal Mondiale ’94. I precedenti assoluti vedono in vantaggio l’Italia con 13 vittorie, 12 sconfitte e 14 pareggi. L’equilibrio fra le formazioni è dunque sostanziale, ma c’è da dire che la Spagna si è rivelata una vera e propria bestia nera per gli azzurri nell’ultimo decennio. Una mancata qualificazione dell’Italia alla Coppa del Mondo risale al 1958 e le uniche squadre che non hanno mai perso in casa durante le qualificazioni ai Mondiali sono proprio Italia, Spagna e Brasile.

I convocati dell’Italia

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa)

Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Andrea Conti (Milan), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta)

Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli)

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio)

La gara

Il CT spagnolo Julen Lopetegui ha richiamato David Villa (59 reti in 97 partite con la maglia delle Furie Rosse), assente in nazionale da oltre 3 anni e preferendolo a Callejón. Convocato Reina, così come il milanista Suso. Out Diego Costa, capocannoniere della Spagna con 5 reti, ma ancora fuori forma. Saranno 26 i giocatori a disposizione di Lopetegui, che spiega di temere le 7 diffide dei suoi in vista della seconda gara. Ventura schiererà tutto il reparto difensivo della Juventus 2016/2017 con la difesa a 3. Montolivo ritroverà probabilmente il posto da titolare dopo 10 mesi. Sugli esterni Conti e Darmian con Verratti dietro al duo Belotti-Immobile. Insigne parte dalla panchina.

Il pronostico*

L’1 della Spagna, quotato a 1,85 fa gola: all’andata gli iberici hanno avuto più chance e sono stati raggiunti solo nell’ultimo parziale di gara. Le Furie Rosse non tendono a fare troppi calcoli anche quando si tratta di aritmetica nel girone, lo abbiamo visto tante volte: vedremo scontrarsi uno dei migliori attacchi contro la difesa rocciosa dell’Italia. Gli ultimi 5 precedenti sono finiti tutti Under 2,5 ma basterebbe un gol per far sì che si rompano gli equilibri in campo e la quota dell’Over 2,5 è troppo ghiotta per non giocarla.

Consiglio principale: Over 2,5 @2.4

Consiglio secondario: 1 @1.85

Il bookmaker della settimana

Eurobet è il nostro bookmaker della settimana. Il bookmaker si presenta come uno dei migliori operatori sulla scena mondiale per proposte sportive e possibili selezioni. Discreto il bonus di benvenuto in quanto i nuovi clienti possono usufruire subito di 10€ omaggio, più il 50% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione fino a un massimo di 100€. Buona fortuna!

* Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati