Pronostici Serie A 2020/21: Roma – Napoli, sfida per l’Europa!

Al via stasera la 28’ giornata della Serie A 2020/21, ultima prima della sosta per le Nazionali. Il big match sarà il derby del Sud Roma – Napoli. L’Inter rinvierà il match con il Sassuolo causa covid, il Milan va a Firenze. Turno favorevole alla Juventus, impegnata con il Benevento. Per l’Atalanta il test Verona.

Il big match della giornata: Roma – Napoli

Che partita, il derby del Sud! Sarà la sfida numero 148, tra Roma e Napoli, big match della ventottesima giornata della Serie A 2020/21 (52-45 per i giallorossi il bilancio, ma all’Olimpico è 3-2 per i partenopei nelle ultime cinque sfide dirette, e all’andata la banda Gattuso ha strapazzato i lupacchiotti 4-0) e soprattutto spareggio o quasi per la caccia ai posti per la prossima Champions League. Le due squadre sono infatti appaiate a 50 punti, con i partenopei attualmente quinti in virtù della migliore differenza reti. Il quarto posto dista solo due lunghezze, e la lotta in queste ultime giornate sarà accesissima. Necessario dunque vincere, anche per dare un senso a una stagione (per i campani) non proprio liscia e all’altezza delle aspettative. Sarà anche l’occasione per vedere se finalmente la Roma riuscirà a vincere uno scontro diretto con una big: l’impegno infrasettimanale contro lo Shaktar non dovrebbe in tal senso aver consumato troppe energie (anzi, la vittoria avrà sicuramente un effetto galvanizzante sui giallorossi), ma Fonseca ne dovrà comunque tener conto. Il Napoli è chiamato a dare seguito alla importantissima e caparbia vittoria contro il Milan di sette giorni fa, che ha rilanciato le quotazioni degli azzurri; la Roma deve invece riprendersi dalla imprevista battuta d’arresto contro il Parma per non compromettere un cammino comunque fin qui positivo e anche cercare di far dimenticare la batosta incassata nel girone d’andata.

Roma – Napoli
Il logo della Roma Ultimi incontri VVVVV
Il logo del Napoli Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Olimpico
  • Domenica 21 marzo 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Di Bello
  • Le quote sull’1X2 1: 2.60 X: 3.50 2: 2.65

Sarà una Roma come quasi sempre alle prese con una lunga lista di assenti, quella che domenica sera concluderà il 28’ turno della Serie A 2020/21 contro il Napoli, e che spera di arrivare alla sosta con tre punti fondamentali in saccoccia. Fonseca dovrà rinunciare allo squalificato Bruno Peres e agli infortunati Mkhitaryan, Veretout e Zaniolo: recupera però Smalling. Assenze di gran peso, dunque, che costringeranno il tecnico a scelte forzate, anche tenendo conto dell’impegno di Europa League di giovedì sera contro lo Shaktar, che ha però regalato molta fiducia all’ambiente. La necessità di punti in chiave Champions League e la voglia di riscatto dopo il ko con il Parma guideranno le scelte del tecnico portoghese, che si affiderà con tutta probabilità a Pau Lopez in porta e a Mancini, Smalling e il ritrovato Ibanez in difesa. A centrocampo, Cristante e Villar reggeranno la linea mediana, con Karsdorp e Spinazzola sulle fasce. Pellegrini e El Shaarawy (più di Pedro) saranno i trequartisti alle spalle di Dzeko, il cui rientro è senza dubbio nota positiva per il mister (e per i fantacalcisti!), visto il poco affidamento che è riuscito a dare un Borja Mayoral ottimo in Europa ma ancora acerbo per il nostro calcio.

Il derby del Sud vale molto per l’Europa: punta su Roma – Napoli con il welcome bonus di NetBet!

La vittoria di misura contro il Milan di sette giorni fa è la classica affermazione che vale sei punti: oltre a rilanciare le quotazioni del Napoli in chiave Champions League, infatti, battere i rossoneri ha dato grande morale a tutta la banda Gattuso, capace di soffrire e pungere in contropiede, ma anche di imporre il proprio gioco soprattutto nei primi 45’ minuti della gara contro la squadra di Pioli. Verificare se questo sarà l’approccio anche contro la Roma è quindi il primo test per il mister, che vuole fortemente un posto al sole nelle prossime coppe europee per (con tutta probabilità) congedarsi da Napoli con un buon ricordo. Per questa importante partita, gli azzurri dovranno fare a meno dello squalificato Di Lorenzo e degli acciaccati Ghoulam, Petagna, Lobotka e Rrahmani. Tornano però a disposizione Manolas e Lozano. In porta vedremo stavolta Meret, che sarà protetto da Hysaj (dirottato a destra), Maksimovic, Koulibaly e Rui. A centrocampo, pallino del gioco affidato a Ruiz e Demme, con la pattuglia di trequartisti Politano, Zielinski e Insigne alle spalle di un Mertens apparso ancora in ritardo di condizione e cui potrebbe dunque essere preferito Osimhen, ma il ballottaggio andrà avanti fino a poco prima del via.

Pronostico: Napoli Primo a segnare (1.95). Fiducia medio-alta. Ci aspettiamo una partita scoppiettante e con tante emozioni, vista la posta in palio. Il Napoli potrebbe cercare di approfittare della maggiore freschezza iniziale e colpire la difesa giallorossa.

Le altre partite della giornata

Ultimo turno prima della sosta per le Nazionali (la settimana prossima iniziano le qualificazioni per i Mondiali del Qatar del 2022, con tre gare dell’Italia contro Nord Irlanda, Bulgaria e Lituania), una pausa anelata da tutta la Serie A 2020/21, visti i ritmi di gioco, con partite ogni tre giorni o quasi per tutte le squadre (ma con grandi paure da parte di tutti gli allenatori per gli spostamenti dei giocatori in tempi di covid-19), il ventottesimo turno prevede come sempre molti match degni di nota. Si inizia stasera, con un Parma – Genoa importantissimo nella lotta per la salvezza. Domani, due partite in programma: punti pesantissimi nella zona bassa della classifica in palio in Crotone – Bologna e Spezia – Cagliari, mentre Inter – Sassuolo è stata rinviata a causa del focolaio di coronavirus tra i nerazzurri. Domenica all’ora di pranzo, sfida tutta da gustare tra Atalanta e Verona, mentre nel pomeriggio la Juventus cercherà i tre punti contro il Benevento, la Lazio proverà a tornare in lotta per l’Europa battendo l’Udinese e il Torino (reduce dal vincente recupero infrasettimanale contro il Sassuolo) a fare passi avanti verso la salvezza contro una Sampdoria in fase calante. All’ora dell’aperitivo, partita non facile per il Milan contro la Fiorentina di super Vlahovic.

Parma – Genoa
Il logo del Parma Ultimi incontri VSSPP
Il logo del Genoa Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Ennio Tardini
  • Venerdì 19 marzo 2021 ore 20:45
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 2.40 X: 3.05 2: 3.25

Non molla, il Parma di D’Aversa, che con la brillante vittoria di sette giorni fa contro la Roma ha avvicinato in classifica il Cagliari e vuole continuare a lottare per la salvezza: attualmente, i ducali sono penultimi con 19 punti, con la quartultima piazza che dista appena quattro lunghezze. Dal canto suo, il Genoa è reduce dal pareggio contro l’Udinese del turno precedente: la classifica parla di un quattordicesimo posto (a + 8 sul terzultimo) piuttosto rassicurante, anche se nelle ultime settimane la condizione dei ragazzi di Ballardini è sembrata in fase calante. Per il Parma, molto semplicemente, non ci sono altre opzioni che la vittoria, mentre il Grifone può giocare con maggiore serenità. Partita tra due squadre che non segnano molto (25 gol il Parma, peggior attacco del torneo, 28 il Genoa). Gli emiliani saranno privi di Gagliolo, Gervinho, Iacoponi, Inglese, Valenti e Nicolussi Caviglia. Il tecnico italo-tedesco sceglierà Sepe in porta, con Conti, Osorio, Bani e Pezzella in difesa. Il trio di centrocampo sarà formato da Kucka, al rientro, Brugman e Kurtic, con Mihaila confermato sulla trequarti alle spalle di Pellé (preferito a Cornelius) e Man. Nel Genoa, indisponibile il solo Pellegrini: i rossoblu giocheranno con Perin tra i pali e Masiello (al rientro dalla squalifica e favorito su Biraschi), Radovanovic e Criscito in difesa. A centrocampo, conferma in blocco per Zajc, Badelj e Strootman in mezzo, per Zappacosta a destra e Czyborra a sinistra. Davanti, Destro, pure lui al rientro, con Shomurodov e con Pandev e Scamacca dentro a gara in corso. All’andata vinse il Parma 2-1; 2-1 per i ducali è anche il bilancio degli ultimi cinque scontri diretti disputati al Tardini.

Pronostico: Gol (1.90). Fiducia medio-alta. Un pareggio servirebbe poco, soprattutto al Parma: di conseguenza ci aspettiamo che le due squadre non facciano solo le barricate ma che provino a pungere, anche se entrambe non hanno gran feeling con la rete.

Crotone – Bologna
Il logo del Crotone Ultimi incontri SPSSV
Il logo del Bologna Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Ezio Scida
  • Sabato 20 marzo 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Fourneau
  • Le quote sull’1X2 1: 3.50 X: 3.55 2: 2.10

Ingenuo e sfortunato, il Crotone, che nonostante abbia fatto vedere i sorci verdi alla Lazio per più di un tempo nel turno precedente, si ritrova ancora sconfitto e ultimo a quota 15 punti, e con la difesa più perforata della Serie A 2020/21 (67 gol al passivo). Impresa-salvezza sempre più complicata nonostante la mano di Cosmi, in termini di convinzione e voglia di lottare, si senta già. Con dieci giornate ancora da giocare, comunque, tutto è ancora possibile. Dall’altra parte, avversario di giornata sarà un Bologna reduce dalla bella vittoria contro la Samp di una settimana fa. La squadra di Mihajlovic è solida, quadrata e magari non particolarmente divertente da vedere, ma fa il suo e sta disputando una annata tranquilla, per quanto senza grossi sussulti. Vedremo se gli stimoli dei pitagorici saranno sufficienti per battere i felsinei. I rossoblu saranno privi di Cigarini, Luperto e Marrone: in campo vedremo Cordaz in porta e un 3-5-2 formato da Magallan, Golemic e Djidji. Petriccione sarà il playmaker in mezzo al campo, con Benali e Messias interni e Molina e Reca sulle fasce. Davanti, conferma per Ounas e Simy. Nel Bologna, out i soli lungodegenti Faragò e Santander: gli emiliani scenderanno in campo con Skorupski in porta e Tomiyasu, Danilo, Soumaoro e Dijks nel reparto arretrato. Dominguez e Svanberg saranno i responsabili in mezzo al campo, con Palacio unica punta supportato da Skov Olsen, Soriano e Barrow. Una vittoria a testa nei due scontri diretti giocati in precedenza in Calabria; all’andata vinse il Bologna 1-0.

Pronostico: Over 2.5 (1.74). Fiducia alta. Anche se il Bologna non segna proprio a grappoli, la difesa del Crotone non è certo solidissima e potrebbe incassare qualcosa, anche perché i pitagorici dovranno attaccare per cercare a tutti i costi la vittoria.

Spezia – Cagliari
Il logo dello Spezia Ultimi incontri PPVSS
Il logo del Cagliari Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Alberto Picco
  • Sabato 20 marzo 2021 ore 18:00
  • Arbitro: Mariani
  • Le quote sull’1X2 1: 2.70 X: 3.10 2: 2.85

Partita importantissima nella lotta per non retrocedere, Spezia – Cagliari: i liguri sono quindicesimi con 26 punti, quattro in più dei sardi, terzultimi e scavalcati dal Torino (vincente nel recupero infrasettimanale). Entrambe le squadre sono reduci da due sconfitte per 3-1, rispettivamente contro Atalanta e Juventus: se i ragazzi di Italiano però scontano una fase un po’ calante a livello di risultati (se non a livello di gioco), i casteddani, ko coi bianconeri a parte, si sono rigenerati con l’arrivo di Semplici in panchina e vogliono continuare a fare passi avanti in classifica, anche grazie a una condizione mentale molto migliore rispetto al passato. Sarà una partita molto combattuta, perché i punti in palio cominciano a pesare parecchio. I ponentini saranno privi degli infortunati Estevez (positivo al covid), Nzola, Provedel e Saponara: Italiano si affiderà a Zoet in porta e a un 4-3-3 composto da Vignali, Ismajli, Terzi e Marchizza in difesa, con Ricci, Sena e Maggiore a centrocampo e Verde, Piccoli e Gyasi in attacco. Nel Cagliari, out i lungodegenti Klavan, Rog e Sottil. Semplici si affiderà al suo collaudato 3-5-2, formato da Cragno tra i pali e da Ceppitelli, Godin e Rugani in difesa. Nainggolan sarà il perno di centrocampo, affiancato da Marin e Duncan e con Nandez e Lykogiannis (rientrante dalla squalifica) sulle ali. In avanti, Joao Pedro insieme a Pavoletti, in vantaggio su Simeone. All’andata, unico precedente in A tra i due club, terminò con uno spettacolare 2-2.

Pronostico: Over 2.5 (2.00). Fiducia medio-alta. Si scontrano due squadre che tendono a non mettere mai le barricate e a giocarsela a viso aperto. Vero che i punti in palio pesano parecchio, ma ci aspettiamo una gara vivace e all’insegna dei gol.

Inter – Sassuolo
Il logo dell'Inter Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Mercoledì 7 aprile 2021 ore 21:00
  • Arbitro: Fabbri
  • Le quote sull’1X2 1: n.d. X: n.d. 2: n.d.

Verrà rinviata, con tutta probabilità, a mercoledì 7 aprile alle 21.00, Inter – Sassuolo: dopo che a inizio settimana sono risultati positivi al covid test Handanovic e D’Ambrosio, infatti, giovedì hanno fatto altrettanto anche Vecino e De Vrij. Per questo motivo, l’ATS di Milano ha bloccato per quattro giorni ogni attività sportiva del club e ovviamente anche la disputa della partita di campionato. La Lega Serie A ha concesso il rinvio (non applicando il protocollo come ad esempio nel caso del famigerato Juventus – Napoli) perché, come nel caso di Torino – Sassuolo di due settimane fa, i provvedimenti delle autorità sanitarie statali o locali hanno precedenza su quelli del sistema-calcio. Il Sassuolo ha infatti già fatto sapere che non si presenterà a Milano, acconsentendo allo slittamento. Tutto sommato, non una brutta notizia per entrambe le squadre, che avranno una settimana in più di pausa, considerando anche lo stop per le Nazionali. Per l’Inter, ancora meglio, perché l’ATS milanese ha anche bloccato la partenza dei convocati dalle rispettive selezioni, proprio per evitare un diffondersi del focolaio.

Pronostico: n.d.: la partita è stata rinviata a data da destinarsi (molto probabilmente, il 7 aprile alle 21.00) a causa di un focolaio di coronavirus tra i giocatori interisti, che ha costretto l’ATS di Milano a bloccare per 4 giorni l’attività sportiva della squadra.

Verona – Atalanta
Il logo del Verona Ultimi incontri SSSPS
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Marcantonio Bentegodi
  • Domenica 21 marzo 2021 ore 12:30
  • Arbitro: Pairetto
  • Le quote sull’1X2 1: 5.00 X: 4.00 2: 1.66

Una partita tutta da gustare, per gli appassionati di calcio, quella tra Verona e Atalanta, due delle più belle realtà della Serie A 2020/21, che però stanno vivendo un momento non particolarmente brillante della loro annata. Il Verona è reduce da due sconfitte di fila (l’ultima contro il Sassuolo settimana scorsa), mentre l’Atalanta, pur brillantissima quarta in campionato, si deve leccare le ferite dell’eliminazione in Champions League patita dal Real Madrid, in un doppio confronto segnato più dagli errori atalantini che da una schiacciante supremazia dei Blancos. Una gara che può servire da riscatto per entrambe, con la Dea che ha sicuramente più stimoli di classifica (il Verona è nono a 38 punti, dodici in meno del sesto posto, mentre gli orobici sono a meno tre dal podio) degli scaligeri. All’andata vinsero i veneti 2-0, mentre nelle ultime cinque sfide dirette giocate al Bentegodi i locali sono in vantaggio 3-1. Coach Juric sarà privo di Colley, Kalinic, Ruegg e Vieira. Il modulo sarà il consueto 3-4-2-1, in cui vedremo Silvestri in porta e Magnani, Gunter e Ceccherini a guidare la difesa. Fascia mediana del campo presidiata da Tameze e Veloso, con Faraoni a destra e Lazovic (in vantaggio su Dimarco) a sinistra. Davanti, conferma per Zaccagni e Barak sulla trequarti alle spalle di Lasagna. Nell’Atalanta, Gasperini dovrà rinunciare a Hateboer, Sutalo e con molta probabilità a Gosens, acciaccatosi contro il Real. Nonostante l’erroraccio di coppa, vedremo Sportiello tra i pali, con Toloi, Romero e Djimsiti in difesa. Freuler e De Roon presidieranno il centrocampo, con Maehle e Ruggeri sulle fasce. Pasalic sarà il trequartista alle spalle del duo “cafetero” Muriel-Zapata.

Pronostico: 1X (2.20). Fiducia media. I bookmaker non credono assolutamente nel Verona: secondo noi, invece, il sornione Juric potrebbe approfittare di una Atalanta abbacchiata dopo l’eliminazione in Champions per tornare a fare punti pesanti.

Juventus – Benevento
Il logo della Juventus Ultimi incontri PVPVS
Il logo del Benevento Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Allianz Stadium
  • Domenica 21 marzo 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Abisso
  • Le quote sull’1X2 1: 1.17 X: 7.75 2: 14.00

Si è complicata parecchio, nell’ultimo periodo, la classifica del Benevento: con tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque giornate, i ragazzi di Inzaghi si ritrovano attualmente al sedicesimo posto con 26 punti, solo quattro più del Cagliari terzultimo. Davvero impervia dunque una sfida contro una Juventus arrabbiatissima e in piena risalita in campionato, grazie a un filotto di tre vittorie consecutive che ha portato i bianconeri al terzo posto, a solo un punto di distanza dal Milan e a -10 dall’Inter (con una partita da recuperare), una distanza che, a dieci gare dalla fine, tiene ancora la banda-Pirlo in piena corsa per lo scudetto. Prima però bisogna battere il Benevento (e all’andata finì 1-1), con le Streghe che non possono permettersi di perdere ancora punti e che quindi faranno probabilmente le barricate. Tra i padroni di casa non vedremo Cuadrado (squalificato), Alex Sandro, Bentancur, Demiral, Dybala e Ramsey. Pirlo si affiderà al 4-4-2: in porta ci sarà Buffon, con Danilo, Bonucci, De Ligt e Bernardeschi arretrato a terzino in difesa. A centrocampo, tutto passerà dai piedi di Arthur, affiancato da Rabiot e con Kulusevski e Chiesa sulle fasce. Davanti, Ronaldo, che vuole fortemente il titolo di capocannoniere e che è stato graziato domenica scorsa dopo un colpo di karate a Cragno, insieme a Morata. Problema-assenze anche per il Benevento: daranno forfait gli squalificati Glik e Schiattarella e gli infortunati Depaoli, Iago Falque e Letizia. Difesa completamente da inventare per Inzaghi, che sceglierà l’assetto a tre e davanti a Montipò schiererà Tuia, Caldirola e Barba. Viola sarà il playmaker di centrocampo, affiancato da Hetemaj e Ionita. Tello e Improta stazioneranno sulle fasce, con Lapadula e Gaich come terminali offensivi.

Pronostico: 1 + Handicap -2 (2.35). Fiducia alta. Il Benevento è in una fase di grande difficoltà e la Juve ha fame di punti, difficile pensare che i bianconeri possano steccare contro la banda di Inzaghi: ci facciamo convincere dalla quota alta dell’handicap.

Sampdoria – Torino
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri PPPPP
Il logo del Torino Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Domenica 21 marzo 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Orsato
  • Le quote sull’1X2 1: 2.50 X: 3.25 2: 2.95

Fase calante, per la Sampdoria, che nelle ultime cinque giornate ha racimolato solo due punticini frutto di altrettanti pareggi, a fronte di 3 ko (l’ultimo, domenica contro il Bologna): la squadra di Ranieri paga un certo appagamento mentale dato da un tranquillissimo undicesimo posto in classifica, oltre all’affaticamento fisico. Il Torino è invece in piena lotta per salvarsi, ed è reduce dalla sconfitta di misura contro l’Inter ma soprattutto dal rocambolesco successo nel turno infrasettimanale contro il Sassuolo. Sono dunque sicuramente i granata, la squadra con più stimoli e motivazioni, ma vedremo se questo basterà contro l’esperta compagine di Ranieri, che vuole comunque chiudere al meglio una stagione di certo meno travagliata della precedente. I blucerchiati dovranno rinunciare allo squalificato Ramirez e a Letica e Torregrossa. In campo vedremo il consueto 4-4-2, formato da Audero in porta e da Bereszynski, Yoshida, Colley (recuperato) e Augello in difesa. Ekdal e Silva, anche lui al rientro, avranno le chiavi del centrocampo, con Jankto e Candreva sulle fasce. Davanti, Quagliarella con Keita. Nel Torino, le ultime valutazioni saranno fatte in corso d’opera dopo la gara con il Sassuolo, ma di sicuro mancheranno Baselli e Nkoulou, mentre torna disponibile Singo. Belotti dal primo minuto in attacco, affiancato da Sanabria (nonostante la prova top di Zaza con il Sassuolo). Poche le variazioni rispetto alla partita con l’Inter, con Rincon che rientra dalla squalifica e torna playmaker, con Lukic e Mandragora al suo fianco e con Vojvoda (o Singo) e Murru sulle ali. In difesa, Izzo, Lyanco e Bremer proteggeranno Sirigu. 2-1 per la Samp, il bilancio delle ultime cinque sfide dirette giocate a Marassi; all’andata terminò 2-2.

Pronostico: Belotti Marcatore Sì (2.80). Fiducia media. Il Gallo Belotti è ormai pienamente ristabilito dal covid e c’è bisogno delle sue reti per continuare a inseguire una salvezza che non sembra più così lontana. Contro la Samp sarà una gara decisiva.

Udinese – Lazio
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri PVPPS
Il logo della Lazio Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Dacia Arena
  • Domenica 21 marzo 2021 ore 15:00
  • Arbitro: Maresca
  • Le quote sull’1X2 1: 3.65 X: 3.30 2: 2.15

Reduce dalla vittoria sofferta contro il Crotone (3-2) di una settimana fa e dalla sconfitta di Champions League contro il Bayern Monaco, la Lazio cerca di risalire la china in classifica e riconquistare il piazzamento europeo, visto che l’attuale settimo posto (a 46 punti, quattro in meno della Roma) terrebbe gli aquilotti fuori dalla prossima Europa League (tenendo anche conto dello spettro della penalizzazione in seguito alla vicenda-tamponi). L’Udinese ha pareggiato sette giorni fa contro il Genoa, e può godersi una stagione di Serie A 2020/21 a dir poco positiva, come testimonia l’attuale decimo posto a 33 punti (una parte destra della classifica che da tanto tempo non era bazzicata dai friulani). La squadra di Gotti vuole dunque continuare a dare buoni feedback, e la gara contro una Lazio non sempre concentrata si presenta decisamente più equilibrata di quanto il blasone delle due squadre suggerirebbe. Anche perché non è mai una gara banale: anche se la vittoria casalinga manca dal 2013 (due pareggi e tre vittorie laziali nelle ultime cinque sfide dirette giocate alla Dacia Arena), l’Udinese è per la banda-Inzaghi cliente scomodo, come testimonia anche il 3-1 patito dai biancocelesti all’andata. I bianconeri saranno privi di Deulofeu, Jajalo, Samir, Ouwejan e Pussetto. Gotti sceglierà il 3-5-1-1, con Musso in porta e Becao, Bonifazi e Nuytinck in difesa. Arslan sarà il geometra di centrocampo, con De Paul e Walace a fianco. A destra troveremo Molina, con Larsen dall’altra parte e Pereyra alle spalle di Llorente. Nella Lazio, indisponibile il solo Felipe. Vedremo un undici molto simile a quello delle ultime partite giocate dai romani, con Reina in porta e il terzetto Marusic (arretrato a destra), Acerbi e Radu in difesa. Intoccabili Milinkovic Savic, Leiva e Luis Alberto a centrocampo, con Lazzari che si riprende la fascia destra e con Lulic in vantaggio su Fares a sinistra. Davanti, Immobile con Caicedo.

Pronostico: Over 2.5 (2.00). Fiducia alta. L’Udinese vuole continuare a fare bene, la Lazio deve risalire in classifica: ci aspettiamo una partita combattuta e all’insegna del gol come da tradizione tra queste due squadre. Occhio al gol di Caicedo a 3.30. 

Fiorentina – Milan
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri VSPPS
Il logo del Milan Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: Artemio Franchi
  • Domenica 21 marzo 2021 ore 18:00
  • Arbitro: Guida
  • Le quote sull’1X2 1: 3.45 X: 3.40 2: 2.15

Sorpreso e non privo di recriminazioni dopo la sconfitta contro il Napoli nel turno precedente, il Milan si affaccia a questa importante sfida contro una Fiorentina in forma e con un Vlahovic in formato super dopo la tripletta al Benevento di sette giorni fa con nelle gambe anche le fatiche della battaglia di Europa League contro il Manchester United, anch’essa persa con più di un rammarico. Per il Diavolo si tratta però di tornare a fare punti, non solo per non perdere contatto con l’Inter, ma anche per rintuzzare la rincorsa al secondo posto della Juve, distante un solo punto dai ragazzi di Pioli. Anche la Viola però non può stare a cincischiare, perché la classifica è ancora tutt’altro che serena, visto che i toscani sono sì tredicesimi ma non ancora definitivamente al sicuro dalla bagarre salvezza, visto che il terzultimo posto è lontano solo sette lunghezze: Prandelli potrebbe approfittare di un Milan stanco per fare il colpaccio e conquistare tre punti decisivi, ma i rossoneri venderanno cara la pelle. Anche i toscani avranno però assenze pesanti: marcheranno visita Biraghi, Igor e Kokorin: davanti a Dragowski i difensori saranno Milenkovic, Pezzella e Quarta, con Pulgar regista in mezzo al campo affiancato da Bonaventura (o Amrabat) e Castrovilli. Venuti e Caceres saranno gli esterni, con Vlahovic e Ribery in attacco. Nel Milan, assente per squalifica Rebic e per infortuni Leao, Maldini, Romagnoli, Calabria e Mandzukic: ritorna però Ibra, che prenderà posto davanti, con Saelemaekers, Calhanoglu e Krunic sulla trequarti. Kessie e Tonali (o Bennacer) presidieranno il centrocampo, mentre davanti a Donnarumma ci saranno Dalot (o Kalulu), Kjaer, Tomori e Hernandez. All’andata vinse il Milan 2-0: negli ultimi cinque confronti diretti al Franchi, una vittoria a testa e tre pareggi.

Pronostico: 1 (3.45). Fiducia media. La Viola vista domenica scorsa è stata la migliore della stagione, il Milan è falcidiato dagli infortuni e con il morale basso, nonostante i richiami all’ordine di Ibra. Prandelli potrebbe tentare il colpaccio verso la salvezza.

La multipla della giornata*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Roma – Napoli Napoli Primo a segnare 1.95 1.95
Verona – Atalanta 1X 2.20 4.29
Juventus – Benevento 1 + Handicap -2 2.35 10.08
Sampdoria – Torino Belotti Marcatore Sì 2.80 28.22
Udinese – Lazio Over 2.5 2.00 56.45
Fiorentina – Milan 1 3.45 194.77

Sei eventi per una multipla che senza bonus supera quota 190.00: con 10 euro la vincita potenziale sfiora i 1.950 euro.

Tante sfide importanti prima della pausa: punta sul 28’ turno con le quote di NetBet!

Il bookmaker per la ventottesima giornata di campionato

Un buon palinsesto, con payout di livello competitivo e un buon numero di mercati, attestato sui 60-70 per la Serie A, anche se inferiore a quello dei rivali più agguerriti. Sono soprattutto queste, le frecce all’arco di NetBet, il bookmaker le cui quote abbiamo utilizzato per i nostri pronostici per la 28’ giornata della Serie A 2020/21. L’operatore, uno dei più longevi tra quelli attivi sul palcoscenico italiano (su cui è approdato nel 2008), vanta un palinsesto formato da una quindicina di discipline sportive, ottimamente implementato anche per scommettere da mobile. Buono il comparto delle scommesse live, cui tuttavia per eccellere manca lo streaming, e ottima la dotazione di sistemi di deposito e prelievo. Da segnalare anche una discreta sezione news. Il bonus benvenuto non è generosissimo e ammonta a 5€.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Serie A, un calciatore al tiro e la scritta Consigli scommesse 28° giornata

Articoli correlati