Hockey, Bolzano in risalita nella EBEL dopo una falsa partenza

Momento positivo per i Bolzano Foxes nelle EBEL League, dopo un avvio di stagione molto difficile. La compagine altoatesina ha infilato 6 vittorie consecutive e si trova ora in zona playoff.

Bolzano Foxes tornano a sognare in EBEL League

Un giocatore di hockey su ghiaccio generico e il logo della EBEL.

Salgono le quotazioni dell’Hockey Club Bolzano nella EBEL League.

L’inizio di stagione non aveva fatto ben sperare. L’Hockey Club Bolzano aveva infatti raccolto solo due successi nelle prime sette giornate della EBEL League, massimo campionato di hockey su ghiaccio austriaco che dal 2006 si è aperto anche a quadre straniere (attualmente oltre che italiane, anche ungheresi e ceche) e al quale la compagine altoatesina partecipa dalla stagione 2013-2014.

Poi all’improvviso la svolta: sei vittorie consecutive, compreso il successo fuoricasa ottenuto agli shootout contro la capolista Red Bull Salzburg, che hanno consentito ai biancorossi di recuperare terreno in classifica e arrivare in zona playoff. La striscia positiva si è interrotta contro i Vienna Capitals secondi in classifica, che hanno avuto la meglio sui Foxes per 3-1.

EBEL League: le prospettive del Bolzano per la stagione 2019-2020

Dopo una settimana di sosta per le nazionali, la EBEL League riprende domani. L’Hockey Club Bolzano affronterà in casa al Palaonda l’Innsbruck, squadra che al momento occupa il penultimo posto in classifica. Per la squadra allenata dal canadese Clayton Beddoes, che è contemporaneamente anche coach della nazionale italiana, si tratta di un’ottima occasione per rafforzare la propria posizione in classifica.

I tifosi biancorossi sognano di ripetere l’incredibile stagione 2017-2018. L’annata, iniziata in regular season sotto i peggiori auspici, si concluse con una storica cavalcata ai playoff, culminata con la vittoria in finale contro i Red Bull Salzburg, che portò in dote ai Foxes il secondo titolo della EBEL dopo quello ottenuto nella loro stagione d’esordio.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati