Scommesse sportive: il futuro dell’intrattenimento digitale

Dal 25 al 27 giugno si è svolta a Montreal, in Canada, la conferenza annuale La Fleur. Questo appuntamento raccoglie ogni anno più di 200 esperti e addetti ai lavori del settore scommesse e gioco. Tra i relatori, Ludovico Calvi, presidente di GLMS, ha parlato dell’importante ruolo di innovazione che rivestono le scommesse sportive online.

Il tema della conferenza La Fleur

I loghi di GLMS (Global Lottery Monitoring System) e della Conferenza LaFleur

Le parole del presidente di GLMS alla conferenza annuale La Fleur, a Montreal.

Occasione di incontro molto importante per tutti gli operatori dei settori scommesse e gioco d’azzardo, la Conferenza La Fleur si svolge annualmente in sedi diverse e con tematiche varie che hanno a che vedere con il settore dell’intrattenimento. La tematica di quest’anno si incentrava sugli utenti, e in particolare sul loro rapporto con l’industria dell’intrattenimento. L’intento dei conferenzieri era dimostrare come il cliente stesso sia un creatore di emozioni ed esperienze.

Tra i tanti relatori presenti alla conferenza, era presente Ludovico Calvi, presidente di Global Lottery Monitoring System (GLMS), associazione mondiale delle lotterie. Il suo intervento si è però concentrato soprattutto sulle scommesse sportive online, identificate come “veicolo per l’innovazione e la valorizzazione di una nuova e più coinvolgente esperienza di gioco per gli utenti”.

Le parole di Ludovico Calvi

Nel corso del suo intervento, il presidente di GLMS ha sottolineato come sia evidente, analizzando le macro tendenze dell’industria del betting, che sono proprio le scommesse sportive, il fattore chiave nell’acquisizione di nuovi clienti per i vari operatori. Ciò è vero soprattutto per i cosiddetti “millennials” e i giovani adulti, che nella loro condizione di nativi digitali hanno più dimestichezza con internet e un rapporto più stretto con la Rete nella loro routine quotidiana.

Calvi ha spiegato che:

Grazie alle scommesse, la crescita dell’intrattenimento sportivo digitale andrà a beneficio di altri affari verticali, specie se guardiamo alle prestazioni di web e mobile rispetto ai prodotti tradizionali di agenzia.Ludovico Calvi, Presidente di GLMS

L’innovazione, secondo il manager, è guidata soprattutto da un approccio incentrato sugli utenti e dalla digitalizzazione dell’esperienza di gioco rispetto al retail. Non meno importante, però, è, secondo il presidente di GLMS, il Codice di condotta sulle scommesse sportive messo a punto dall’organizzazione che egli presiede:

In nessun caso i bookmaker dovrebbero compromettere la loro responsabilità. Il nostro codice di condotta è in linea con la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione degli eventi sportivi, e offre linee guida chiare per una offerta di scommesse sportive responsabile e sostenibile.Ludovico Calvi, Presidente di GLMS

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati