Scommesse speciali: cosa dicono i bookies su Sanremo e gli Oscar

Due eventi di spettacolo monopolizzeranno questa settimana: il Festival di Sanremo e la consegna dei Premi Oscar. Per tutti i nostri lettori appassionati di scommesse speciali, vediamo cosa dicono i principali bookmaker per quanto riguarda i favoriti per la vittoria finale nella manifestazione canora e per le statuette più importanti.

Festival di Sanremo: i bookmaker puntano tutto su Anastasio

I loghi del Premio Oscar e del Festival di Sanremo 2020

I bookmaker si scatenano con i pronostici sul Festival di Sanremo e i Premi Oscar.

È l’evento per eccellenza per quanto riguarda la musica, ma ancor di più lo spettacolo e la società, in Italia: anche quest’anno il Festival di Sanremo è pronto, per una settimana, a occupare case, social e media con il suo codazzo di polemiche, scoop, scandali, commenti. Ah, già, e anche di canzoni, certo. E del resto, tutto il carrozzone mediatico è già partito, con le polemiche create ad arte per le dichiarazioni goffamente sessiste del conduttore/direttore artistico Amadeus sulle donne che lo affiancheranno sul palco del teatro Ariston, e con quelle legate al testo di una vecchia canzone di Junior Cally, uno dei partecipanti.

In ogni caso, ciò che sicuramente più interessa ai nostri lettori è sapere che, su questo evento, è possibile scommettere sulle piattaforme di quasi tutti i bookmaker online che operano sul mercato italiano. Le cosiddette special bet sono un trend in grande crescita presso gli appassionati, che seguono un po’ l’esempio dei paesi anglosassoni, in cui gli scommettitori sono abituati a puntare letteralmente su tutto.

Vediamo allora come e in che misura si sbilanciano, al semaforo verde del Festival (partirà questa sera per concludersi sabato 8), i principali bookies nostrani. SNAI e Eurobet sono concordi nell’indicare il rapper campano Anastasio quale trionfatore della rassegna, con quote che oscillano tra il 4.00 e il 4.50. Alle sue spalle, i bookmaker si dividono: per l’operatore italiano, a 8.00 segue un terzetto formato da Rancore, Achille Lauro e Diodato, mentre a 10.00 seguono Irene Grandi, Alberto Urso, Giordana Angi, Elodie e Levante. Per Eurobet, invece, è Irene Grandi ad avere buone chance (6.00), seguita da Elodie e Rancore a 7.00. Achille Lauro è dato a 8.00, mentre a 13.00 ci sono Giordana Angi, Raphael Gualazzi e la coppia Bugo-Morgan.

Gli Academy Awards: chi vincerà gli Oscar più importanti?

Ma questa settimana c’è anche un altro ghiotto appuntamento, per gli impallinati di special bet: la cerimonia di consegna dei Premi Oscar, che si terrà a Los Angeles nella notte tra il 9 e il 10 febbraio. Glamour, attrici e attori belli e famosissimi, commossi (e spesso un po’ banalotti) discorsi di ringraziamento conditi da lacrimoni: tutto il mondo dello show business guarda verso gli Studios della California per capire quali saranno registi, star e pellicole premiate.

Anche in questo caso, ovviamente, i bookmaker sono da tempo impegnati a proporre quote sui principali favoriti. Le quote vengono offerte praticamente su tutte le moltissime categorie che vengono premiate, ma noi ci concentreremo solo su quelle più importanti e prestigiose, a partire naturalmente dalle quote sui favoriti per il premio al Miglior Film. In testa alle preferenze dei bookies c’è 1917, kolossal diretto da Sam Mendes, sbarcato nei cinema italiani lo scorso 23 gennaio e quotato attorno all’1.40 da SNAI, Eurobet e bwin. In seconda posizione c’è il film sudcoreano Parasite (3.50 – 4.50), seguito dal nostalgico Tarantino di C’era una volta… a Hollywood. Più indietro, blockbuster di cui pure si è molto parlato come The Irishman di Martin Scorsese (addirittura a 51.00 per bwin), Joker (15.00) e Marriage Story (75.00).

Per il migliore attore protagonista, gli allibratori sono praticamente certi: vincerà Joaquin Phoenix, per Joker (1.05). Qualche speranza per Adam Driver (Marriage Story) a 8.00 e Di Caprio a 20.00. Renée Zellwegger, protagonista di Judy, è invece la nettissima favorita per la statuetta alla migliore attrice protagonista (1.07), davanti a Scarlett Johansson (Marriage Story, a 10.00) e Charlize Theron (18.00). Laura Dern per Marriage Story e Brad Pitt per il film di Tarantino hanno già in tasca, sempre secondo gli operatori, la statuetta come migliori attrice e attore non protagonista.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi del Premio Oscar e del Festival di Sanremo 2020

Articoli correlati