Regno Unito, Michael Dugher nuovo CEO Betting and Gaming Council

Michael Dugher, ex deputato laburista e ad di UK Music, è stato nominato CEO di Betting and Gaming Council, il nuovo ente di coordinamento degli operatori di gioco britannici nato a novembre 2019. Entrerà in carica nella primavera del 2020.

Il logo della Underground di Londra

Dugher nuovo CEO di Betting and Gaming Council.

Scommesse UK, chi è il nuovo CEO di BGC

È passato poco più di un mese da quando i dieci più importanti operatori di betting del Regno Unito hanno dato l’annuncio della creazione del Betting and Gaming Council, il nuovo ente che coordinerà le politiche dell’industria britannica del gaming, riunendo sotto lo stesso tetto la Remote Gambling Association e della Association of British Bookmaker. L’organigramma del nuovo consiglio sta prendendo la forma definitiva: Michael Dugher è stato nominato primo CEO di BGC ed entrerà in carica a partire dalla primavera del 2020.

Dugher è stato per otto anni parlamentare per il partito laburista nel collegio elettorale di Barnsley East e ha svolto il ruolo di segretario di stato ombra per la cultura, i media e lo sport. Tra il 2008 e il 2010 è stato portavoce del primo ministro britannico Gordon Brown. Ha lasciato le cariche politiche nel maggio del 2017, quando è stato nominato CEO di UK Music, organizzazione che rappresenta gli interessi collettivi dell’industria musicale del Regno Unito.

Il nuovo CEO e le sfide future di BGC

Il Betting and Gaming Council riunisce operatori come William Hill, bet365, Sky Bet, GVC Group, Flutter Entertainment e Playtech e si pone diversi ambiziosi obiettivi, enunciati nei cinque punti programmatici ufficializzati lo scorso mese. Tra gli impegni assunti da BGC figurano una maggiore regolamentazione del settore dei giochi e la sottoscrizione di un codice comportamentale che prevede la protezione dei consumatori, la promozione della cultura del gioco sicuro, la prevenzione del gioco minorile e il rafforzamento dei codici di condotta previsti per la pubblicità.

Il nuovo CEO Dugher ha subito affermato che creare un ambiente di gioco sicuro nel Regno Unito sarà la priorità sua e del consiglio che rappresenterà a partire dalla primavera del 2020, citando contestualmente il contributo estremamente significativo che l’industria del betting ha dato all’economia e allo sport del Regno Unito.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Underground di Londra

Articoli correlati