Inghilterra, i top bookies insieme per il gioco responsabile

In Inghilterra nasce Safer Gambling Commitments, una piattaforma che raccoglie i principali bookmaker britannici per aiutare la Gambling Commission nell’opera di prevenzione del gioco compulsivo e delle ludopatie, nonché delle loro conseguenze. Prima iniziativa, un programma quadriennale di sensibilizzazione dei giovani su questi temi.

La nascita di SGC

Una veduta di Londra al tramonto

I bookmaker fanno cartello per sensibilizzare sulle tematiche del gioco compulsivo.

Sono tra i più importanti e conosciuti operatori del settore scommesse nella patria di questo passatempo, la Gran Bretagna, e rispondono ai nomi di Aspers, bet365, Caesars, Paddy Power Betfair, Genting, GVC Holdings, Playtech, Rank Group, Sky Betting & Gaming e William Hill (ma la piattaforma raccoglie anche bookmaker meno noti in Italia): insieme hanno unito le forze e costituito SGC (Safer Gambling Commitments), un cartello di supporto alle iniziative di sensibilizzazione sui rischi del gioco compulsivo e delle problematiche connesse alle ludopatie.

Il focus della piattaforma sarà proporre cambiamenti radicali e a lungo termine nel modo in cui i bookmaker sono gestiti in Gran Bretagna, soprattutto in relazione alla protezione e al supporto degli utenti. L’impegno degli autori del cartello va in cinque direzioni: prevenire le scommesse piazzate da minori aumentando la loro protezione; incentivare il supporto alle persone vittime del gioco compulsivo, rafforzare le buone pratiche nella comunicazione pubblicitaria e nel marketing dei bookmaker, proteggere e rafforzare gli scommettitori e promuovere in generale una cultura del gioco sana e responsabile.

Le prime iniziative di Safer Gambling Commitments

La prima mossa concreta di questo consorzio di operatori scommesse sarà il lancio di un programma nazionale quadriennale di sensibilizzazione dei ragazzi sui rischi connessi al betting, sviluppato dalle associazioni no profit legate al settore come GamCare e YGAM. In Inghilterra, infatti, scommesse e gioco sono un fenomeno che attecchisce sempre più tra i minori, e una attenta opera di educazione sui rischi connessi a questa attività è importantissima.

L’iniziativa è stata favorevolmente accolta dai vertici della Gambling Commission inglese, che così si sono espressi per voce del Direttore Esecutivo, Tim Miller:

Nel nostro lavoro di prevenzione dei rischi connessi a gioco e scommesse, abbiamo capito quanto sia importante un lavoro di sinergia con tutte le parti in causa, bookmaker compresi, in aggiunta al nostro lavoro orientato a una seria regolamentazione del settore. Ci auguriamo che la nascita di SGC contribuisca ad aumentare questa sinergia.Tim Miller, Direttore Esecutivo, Uk Gambling Commission

L’unità di intenti con il Betting and Gaming Council

La nascita del Safer Gambling Commitment tra i principali bookmaker inglesi arriva in contemporanea al lancio ufficiale del nuovo organismo di rappresentanza per tutti i bookmaker e operatori gaming nell’isola dei Beatles, il Betting and Gaming Council. Questo ente rappresenterà agenzie fisiche, bookmaker e casinò online con l’intento di assicurare a tutti gli scommettitori una esperienza di gioco divertente, corretta e sicura. Così si è espressa Brigid Simmonds, presidente del Council, in merito allo sbarco della nuova piattaforma SGC:

Accogliamo con piacere la nascita di SGC e l’impegno manifestato dai bookmaker. Questo è un grande passo avanti nella prevenzione del gioco minorile e nella lotta al gioco compulsivo. Lavorando insieme si creano i presupposti per una cultura del gioco sano, con un maggiore supporto per giovani e scommettitori grazie alla competenza di professionisti del settore.Brigid Simmonds, Presidente, Betting and Gaming Council

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati