Scommesse sportive online: a luglio molto bene Snaitech e SKS365

Sarà un mese da ricordare, per Snaitech, il luglio 2020. Secondo il report mensile sulle scommesse sportive online, infatti, l’operatore di casa nostra lima il distacco da bet365 (in calo di 5 punti percentuali), di fatto appaiandolo in testa per le quote di mercato. Dati positivi anche per SKS365, Eurobet e Sisal.

Scommesse sportive online: i dati di luglio

La bandiera italiana

Snaitech e SKS365: luglio positivo. Male invece lo score di bet365.

Nei giorni scorsi sono stati comunicati i dati sui ricavi, e sulle conseguenti quote di mercato, dei bookmaker online italiani per il mese di luglio, con i relativi raffronti con lo stesso periodo di un anno fa. Ci sono buone notizie soprattutto per Snaitech, che ha quasi annullato la differenza con bet365, dominatore del mercato da diversi mesi.

Il bookie di Stoke-on-Trent, infatti, ha fatto registrare un calo di cinque punti percentuali rispetto al luglio 2019, attestandosi al 14.1% di quota di mercato, pari a 12.5 milioni di euro. Come detto, Snaitech ha fatto invece un bel balzo, con un ricavo di 12.3 milioni di euro, capaci di assicurare a SNAI una quota di mercato del 13.9% (un anno fa era dell’11.8%). Se invece consideriamo solo il fatturato, la quota di mercato sale però al 23.7%.

Ci sono buone notizie anche per altri operatori del nostro mercato. La top five è completata da SKS365, Eurobet e Sisal: per tutti e tre il segno è positivo, con quote di mercato pari rispettivamente a 12.4%, 11.1% e 10.6%. In milioni di euro, questo equivale a 11 milioni (SKS365), 9.8 milioni (Eurobet) e 9.4 milioni (Sisal).

Nelle posizioni di rincalzo, va segnalato l’exploit di GoldBet, capace di racimolare 8 milioni di euro e scalare una posizione nella classifica delle quote di mercato, salendo al 9%. Fa segnalare una ottima prestazione anche un bookmaker molto aggressivo come E-Play24, che ha raddoppiato la sua quota di mercato rispetto a un anno fa, toccando il 2%.

Il ricavo complessivo dell’intero settore online, che comprende anche colossi del betting come bwin, William Hill e Betfair, è stato nel mese di luglio pari a 80.4 milioni di euro, un ottimo risultato rispetto al dato di giugno, che si era invece fermato a 57 milioni di euro.

Ripartono anche le agenzie

Dopo diversi mesi di chiusura, a causa del lockdown generato dall’epidemia di covid-19, nel mese di luglio anche le agenzie scommesse hanno potuto festeggiare alcuni importanti segnali di ripresa. Il ricavo complessivo dei 14 maggiori bookmaker attivi anche nei betting shop è stato, nel mese di luglio, pari a 47.5 milioni di euro. Un buon risultato, se si pensa che a maggio il ricavo era stato pari a zero.

Il bookmaker che ha fatto segnare il miglior risultato nelle agenzie è stato GoldBet, con 18.9 milioni di euro incassati. Un altro primato appartiene invece a Snaitech, capace di realizzare i migliori dividendi complessivi, tra online e agenzie, pari a quasi 27 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
La bandiera italiana

Articoli correlati