Fornitura statistiche ai bookies: Sportradar sbarca nella NFL

Da noi è ancora uno sport di nicchia, ma negli Stati Uniti è seguito da centinaia di milioni di appassionati: il football americano si basa moltissimo su dati e statistiche, che risultano molto utili anche per gli scommettitori. Il rinnovo dell’accordo tra Sportradar e la NFL è una garanzia per tutti gli appassionati del betting.

Un accordo ampliato e potenziato

Un giocatore di football americano e i loghi di Sportradar e della NFL

Sportradar rinnova e amplia la sua partnership con la NFL, la più importante lega di football americano.

Quella tra Sportradar e National Football League, la più importante lega professionistica di football americano, era una liaison già solida da qualche anno. Da oggi però, per l’azienda elvetica con sede nella città di San Gallo, la partnership diventa ancora più salda e importante. In particolare, Sportradar si è assicurata la fornitura dei dati ufficiali della NFL e dei suoi contenuti a livello mondiale.

Nell’accordo esistente erano compresi i dati sulle singole partite ufficiali, nonché i tracciamenti dei giocatori della NFL Next Gen Stats e la creazione della piattaforma di ricerca Radar360 utilizzata proprio dalle squadre della lega per tutte le statistiche di squadre e giocatori, così fondamentali in questa disciplina sportiva. Tra le clausole del rinnovo, invece, spicca in particolare la distribuzione esclusiva dei dati in tempo reale a tutti i bookmaker operanti negli Stati Uniti e a livello internazionale (ovviamente per quanto riguarda i mercati regolamentati).

Le conseguenze dirette di questo nuovo accordo garantiranno maggiore velocità e precisione nei dati NFL e di conseguenza la protezione di appassionati e scommettitori, che avranno a disposizione dati sempre più affidabili. Dal canto suo, la NFL utilizzerà i servizi di integrità di Sportradar per il monitoraggio delle scommesse in tutte le partite della lega (comprese quelle di pre-season e i playoff) e avrà accesso ai seminari regolarmente organizzati dall’azienda svizzera sulla formazione contro le frodi e il match fixing.

Le dichiarazioni delle parti in causa

C’è grande soddisfazione, naturalmente, nei quartieri generali di NFL e Sportradar, dopo la chiusura dell’accordo tra le parti. Il responsabile di NFL Media, Hans Schroeder, ha dichiarato:

Negli ultimi quattro anni, Sportradar è stato un partner eccellente, che ha fornito a tutti noi prodotti innovativi per quanto riguarda dati e statistiche. Non vediamo l’ora di approfondire la collaborazione con i dati ufficiali, che miglioreranno l’esperienza dei nostri fan su ogni piattaforma.Hans Schroeder, Vice Presidente esecutivo e Direttore Operativo, NFL Media

Altrettanto positive le parole del CEO di Sportradar, Carsten Koerl:

In quanto leader globali nella fornitura dei dati sportivi, siamo nella condizione ideale per supportare la NFL nel miglioramento della fruizione da parte dei fan e nel mantenimento dell’integrità dello sport. La collaborazione con NFL è una delle più importanti nella nostra storia, siamo entusiasti e non vediamo l’ora di continuare il lavoro.Carsten Koerl, Amministratore Delegato, Sportradar

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati