codere e Monterrey Rayados: la betting partnership si consolida

Buone notizie per codere: il bookmaker online di origine spagnola consolida la sua posizione sul mercato ispanoamericano rinnovando la sua partnership con la squadra di calcio messicana dei Monterrey Rayados e espandendola: nella stagione 2021/22 il brand sarà il main sponsor sulle divise da gioco del club della Liga MX.

Una collaborazione che si espande

I loghi di codere e dei Monterrey Rayados e un giocatore di calcio in azione

codere approda nella Liga MX, il campionato messicano, come main sponsor dei Monterrey Rayados.

Già nella stagione 2020/21, codere faceva parte dei brand che sponsorizzavano il Monterrey Rayados, una delle squadre più prestigiose e agguerrite della Liga MX, il massimo campionato di calcio messicano (per inciso, uno dei più ricchi del pianeta, anche se da noi decisamente poco seguito).

Per l’annata 2021/22, che prenderà ufficialmente il via venerdì, le cose si fanno ancora più serie: i Rayados, che un anno fa si sono fermati ai playoff del campionato di Clausura, ma che vantano in bacheca 5 scudetti e che l’anno scorso hanno festeggiato il settantacinquesimo compleanno, porteranno sulle divise da gioco (sia da casa che da trasferta) il marchio codere, diventato main sponsor del club.

Cosa prevede la nuova betting partnership

L’esordio ufficiale della nuova maglia dei Rayados “griffata” codere è avvenuto la scorsa settimana, in occasione di una amichevole precampionato contro il Guadalajara. Oltre che la presenza sulle divise da gioco, l’accordo di sponsorizzazione prevede anche altri dettagli.

Il logo dell’operatore spagnolo sarà presente anche in una apposita area dello stadio, in quella che verrà chiamata “codere suite”. Nei prossimi mesi, inoltre, verranno proposte iniziative speciali per coinvolgere i tifosi dei Rayados e gli utenti di codere, che prevederanno accessi ed esperienze VIP durante le partite, gite allo stadio e la messa in palio di biglietti per le gare di campionato.

codere, una presenza sempre più marcata nei Paesi di lingua spagnola

Come detto, codere nasce in Spagna e nella penisola iberica mantiene il suo quartier generale, che lavora in sinergia con un ufficio in Italia. Il vero punto forte dal punto di vista commerciale per l’operatore è però l’America Latina: codere è presente a Panama, in Colombia, Uruguay e Argentina, oltre che appunto in Messico.

Nel Paese del mezcal e degli zapatisti, codere è attivo fin dal 1998, con una posizione di leader nel suo mercato regolato. Dispone infatti di 95 sale gioco, 93 agenzie scommesse e di più di 21.000 macchine da gioco (i dati sono pre-pandemia), oltre che del portale codere MX, che offre scommesse online e casinò.

Il responsabile marketing di codere online, Alberto Telias, ha così commentato l’espansione della betting partnership con i Monterrey Rayados.

Questa partnership a lungo termine con i Monterrey Rayados permetterà a entrambi di crescere e di conseguire obiettivi di rilievo, ne siamo convinti: per quanto ci riguarda, non potevamo trovare un compagno di viaggio migliore.Alberto Telias, CMO, codere

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi di codere e dei Monterrey Rayados e un giocatore di calcio in azione

Articoli correlati