Si conclude il 6 Nazioni 2020: all’Olimpico Italia-Inghilterra

La nazionale italiana di rugby guidata da Franco Smith torna all’Olimpico di Roma dove oggi sfiderà l’Inghilterra nell’ultima partita del 6 Nazioni 2020. Scopri i XV delle due formazoni e le quote dei bookmaker per la vittoria finale del torneo.

Italia-Inghilterra, Franco Smith chiede coraggio agli azzurri

Il logo del 6 Nazioni di rugby e dei rugbisti impegnati in una touche

Italia-Inghilterra di rugby all’Olimpico di Roma.

La sconfitta della nazionale italiana patita all’Aviva Arena sabato scorso per mano dell’Irlanda ha evidenziato i soliti limiti degli azzurri, al ritorno ad una gara ufficiale dopo il lockdown che a marzo aveva interrotto questo 6 Nazioni alla quarta giornata. Il match di Dublino, conclusosi per 50 a 17, ha visto gli irlandesi dominare nei punti d’incontro, con l’Italia che invece in fase di attacco finiva per perdere spesso e volentieri palla (11 le perse a fine incontro).

Sarà difficile che questi problemi evidenti degli azzurri possano essere risolti per la partita contro l’Inghilterra, in programma oggi alle 17.45 allo Stadio Olimpico di Roma e visibile in diretta su DMAX. Tuttavia, il ct Franco Smith si augura almeno che la nazionale ci metta grinta e coraggio per chiudere questo 6 Nazioni almeno a testa alta. Confermata l’ossatura della squadra, con la sola novità di Minozzi da estremo, assente sabato scorso perchè impegnato in finale di Premiership.

Per il resto nessun cambiamento: alle ali Bellini e Padovani, mediana con Violi e Garbisi e centri Morisi e Canna, con Negri e Steyn che fungeranno da flanker ai lati del numero 8 Jake Polledri. Per quanto riguarda l’Inghilterra, Eddie Jones ha scelto un XV di esperienza con una sola novità, con Ben Youngs che arriverà a 100 caps (secondo inglese all-time) e Jamie George a 50. L’obiettivo è chiaro: vittoria con bonus per provare a vincere il torneo.

Chi vincerà il 6 Nazioni 2020

Sul risultato di Italia-Inghilterra i bookmaker hanno ben pochi dubbi. La vittoria degli azzurri è quotata a 23.00, mentre quella degli inglesi soltanto a 1.004, con l’handicap base fissato a -32. Lotta aperta invece per il successo finale del 6 Nazioni. Nelle quote antepost gli inglesi guidano la liste delle favorite: il successo degli alboinici è dato infatti soltanto a 1.33, nonostante questi si trovino al momento al secondo posto in classifica a 13 punti, a pari merito con la Francia e un punto dietro all’Irlanda.

Francesi e irlandesi che però se la vedranno in uno scontro diretto che diminuisce le rispettive chances di vincere il Championship Trophy. I transalpini sono infatti quotati a 15.00, mentre i ragazzi in verde a 14.00. Ancora in corsa, ma solo in linea puramente teorica, la Scozia, quotata a 251.00, che dovrà vincere contro il Galles facendo incetta di mete.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo del 6 Nazioni di rugby e dei rugbisti impegnati in una touche

Articoli correlati