Partite le scommesse su X Factor 2021: chi vincerà quest’anno?

Il seguitissimo spettacolo musicale X Factor è già partito. I bookmaker offrono la possibilità di scommettere sul vincitore dell’edizione 2021, sia per quanto riguarda il giudice che l’artista.

Quote e bookmaker che permettono di scommettere

Cantante in gara, logo di X Factor.

Chi sarà il giudice favorito per la vittoria di X-Factor 2021?

Eurobet, Goldbet e Sisal, sono solo alcuni esempi dei siti di scommesse che offrono la possibilità di effettuare giocate sul proprio favorito alla vittoria. Tutti questi bookies offrono quote vantaggiose su X Factor, perfette per chi crede già dopo le prime puntate di aver individuato il papabile vincitore, sia tra i giudici che tra i primi concorrenti in gara.

A differenza degli eventi sportivi, dove per poter scommettere e vincere è necessario avere una minima conoscenza di base degli atleti o della disciplina, nel caso di uno show musicale come X Factor, questo non è essenziale. La musica è emozione e chiunque può, anche a sensazione, individuare quell’artista che potrebbe sfondare.

Le quote disponibili sui vari siti di scommesse per puntare sul prossimo vincitore di X Factor 2021, riguardano sia i 4 giudici che i cantanti appena visti nella prima puntata. Ricordiamo che i quattro giudici sono: Mika, Hell Raton, Emma e Manuel Agnelli. Tra gli artisti che si sono già messi in evidenza nella prima puntata, invece, ci sono: Erio, Raffaella, Karma, Gianmaria, Marte e Westfalia.

Quando inizia e quanto dura X Factor 2021

X Factor è già iniziato giovedì 16 settembre con la prima puntata, ovviamente in onda su Sky Uno. La 15esima edizione dello show musicale cambia conduttore, si è passati da Alessandro Cattelan (10 edizioni) a Ludovico Tersigni, cantante e attore di 25 anni al suo debutto come conduttore. Resta invece invariata la giuria e la formula iniziale senza pubblico a causa della pandemia.

Quest’anno la grande novità è l’abolizione delle categorie. Dunque, a X Factor 2021 tutti i giudici saranno liberi di avere in squadra chi desiderano, senza distinzione di sesso, età, gruppi o solisti. Unica regola, tra i tre artisti scelti da portare avanti, dovranno esserci per ogni giudice almeno un gruppo e almeno un solista.

Questa decisione è stata presa per creare nel panorama TV un unicum, che cerca di tenere in considerazione i cambiamenti della società, nonché del panorama musicale mondiale. Ciò offrirà agli artisti in erba la possibilità di esibirsi sul palcoscenico senza limitazioni di alcun tipo. Un cambiamento radicale rispetto alle 14 edizioni precedenti, ma a detta degli autori, un’evoluzione naturale e necessaria per il programma.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Cantante in gara, logo di X Factor.

Articoli correlati