Pronostici di Serie A 2018/2019: trentatreesima giornata

Nel turno precedente la Juventus ha fallito il primo match-ball per lo scudetto con la Spal. È arrivato però il primo verdetto stagionale, con la matematica retrocessione del Chievo. La trentatreesima giornata della Serie A 2018/19 si disputa sabato, con l’eccezione di Atalanta – Napoli, valida per l’Europa e in programma lunedì sera, e potrebbe essere quella buona per il titolo, se i bianconeri otterranno almeno un punto contro una Fiorentina che non ha più nulla da chiedere al campionato. La giornata si aprirà con Parma – Milan e i rossoneri a caccia di punti-Champions. Nel pomeriggio, Bologna – Sampdoria, Udinese – Sassuolo, Cagliari – Frosinone ed Empoli – Spal mettono in palio punti pesantissimi in chiave-salvezza, così come Genoa – Torino, fondamentale anche per le velleità europee dei granata. La Lazio ospita il Chievo, alla sera lo scontro-Champions tra Inter e Roma.

Il match del giorno: Inter – Roma

Una delle grandi classiche del campionato, che vede coinvolte due squadre che battagliavano per il titolo fino all’inizio dell’era-Juventus e che quest’anno fa da snodo nevralgico per l’assegnazione dei posti per la prossima Champions League. Quella tra Inter e Roma è sempre una partita speciale, in cui ci siamo abituati a vedere tanti gol e risultati clamorosi e in cui si incrociano grandi ex (Nainggolan) e promesse lasciate andar via un po’ troppo a cuor leggero (Zaniolo). È la sfida tra due mister che si sono seduti su entrambe le panchine, Spalletti e Ranieri, con un’idea di calcio diversissima: più manovriero il toscano dell’Inter, più difensivista il trasteverino giallorosso. E poi tanti campioni in campo e possibili scambi di mercato futuri, da Icardi a Džeko (per cui pare ci sia un interesse nerazzurro), da Skriniar a Manolas, da Perišić a El Shaarawy. Insomma, tanti spunti per una gara che mette in palio punti d’oro, oltre che tanto blasone. L’Inter è terza con cinque punti di vantaggio sul Milan e sei proprio sui giallorossi, che quindi hanno maggiore necessità della vittoria. Se i tre punti fossero nerazzurri, ovviamente, per i meneghini sarebbe quasi fatta per la partecipazione alla prossima Coppa dalle Grandi Orecchie.

Inter – Roma
Il logo dell'Inter Ultimi incontri VVVVV
Il logo della Roma Ultimi incontri SSVVV
  • Stadio: Giuseppe Meazza
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 20:30
  • Arbitro: Guida
  • Le quote sull’1X2 1: 1.80 X: 3.85 2: 4.20

Dopo la vittoria, più rotonda nel risultato che nel gioco, contro il Frosinone di domenica scorsa, l’Inter aspetta la Roma per quella che è forse la partita più importante per i nerazzurri (più ancora di quella con la Juve il turno successivo) per quanto riguarda la classifica. Spalletti avrà a disposizione quasi tutti gli effettivi, ma le assenze sono pesanti: Brozović sarà ancora out, e anche il suo sostituto naturale, Borja Valero, è uscito malconcio dall’ultima partita. Scontati quindi la difesa a quattro con D’Ambrosio-De Vrij-Skriniar-Asamoah, e l’assetto offensivo con Perišić e Politano sulle fasce, pronti a servire Icardi (o Martinez?), in mezzo ci sarà da capire chi affiancare a un Nainggolan ormai definitivamente recuperato alla causa: Vecino e Gagliardini appaiono le opzioni più logiche. Nerazzurri malino in casa nelle ultime cinque (due ko, due vittorie e un pari), ma rimangono comunque il club con la migliore difesa tra le mura amiche (solo sette gol subiti in stagione). Gli scontri diretti al Meazza parlano di un confronto equilibratissimo, con due vittorie a testa e un pari nelle ultime cinque sfide. Dalle parti di Milano ci si ricorda ancora di una doppietta del “Ninja” Nainggolan, ancora in maglia romanista, nel 2017. Ci aspettiamo un match a dir poco scoppiettante.

Tenta la sorte sul big match della giornata: punta sullo scontro tra Inter e Roma con il welcome bonus di LeoVegas!

Piano piano, Ranieri sta cominciando a dare la sua idea di gioco a una Roma che stava decisamente lasciandosi andare allo sbando. Seppure senza incantare, i giallorossi sono reduci da due importanti vittorie, contro Sampdoria e Udinese, che hanno rilanciato Manolas e compagni nella lotta per un posto nella prossima Champions League: la sfida di sabato sera diventa insomma decisiva, anche perché il Milan giocherà contro il Parma e la Lazio, che si è messa in pari vincendo il recupero infrasettimanale contro l’Udinese, contro il derelitto Chievo, mentre l’Atalanta ha l’impegno più difficile, contro il Napoli. Conquistare almeno un punto sarebbe davvero importante. Per l’occasione però il tecnico deve fronteggiare gli ormai cronici problemi medici: si è fermato anche De Rossi, ultimo di una lista che comprende anche Santon e Karsdorp. Rientrerà Kolarov, e Manolas stringerà i denti per esserci. Probabile un assetto con Džeko davanti a Zaniolo ed El Shaarawy e un centrocampo a trazione anteriore con Cristante, Pellegrini e Nzonzi. In difesa, oltre ai già citati Kolarov e Manolas, spazio per Fazio e Juan Jesus (o Marcano) con Florenzi. Tre vittorie e due sconfitte per la Roma, nelle ultime 5 gare lontano dall’Olimpico. Gara da tripla, come si sarebbe detto un tempo.

Pronostico: Under 2.5 (2.14). Fiducia medio-alta. La posta in palio è notevole: entrambe le squadre sanno difendersi bene e faranno molta attenzione a non concedere nulla agli avversari in questo match-point Champions.

Le altre partite della giornata

Conquista del titolo, scena seconda: la Juventus, reduce dalla debacle contro l’Ajax in Champions League, vuole aggiudicarsi il trentacinquesimo scudetto della sua storia sabato alle 18.00, contro la Fiorentina. Vedremo se i bianconeri chiuderanno i conti in casa. Nel frattempo, la trentatreesima giornata della Serie A 2018/19 vedrà una serie di veri e propri spareggi-salvezza. Sabato a pranzo il Milan va a Parma: i ducali non sono ancora certi della permanenza in A, i rossoneri vogliono puntellare il quarto posto, e vincere sarà la parola d’ordine. Bologna – Sampdoria vale tantissimo soprattutto per gli emiliani in cerca di punti, ma la Samp non ha ancora smesso di credere all’Europa, distante cinque lunghezze. Per la Lazio contro il retrocesso Chievo sarà poco più che una formalità, mentre Udinese – Sassuolo è un altro spareggio, con i friulani che hanno solo tre punti di distacco dalla terz’ultima. Stesso discorso per Cagliari – Frosinone: per i ciociari i tre punti sono l’unica opzione. Genoa – Torino vede i granata costretti a non perdere ulteriore terreno se vogliono sperare nella prossima Europa League; il Grifone però è precipitato in classifica e venderà cara la pelle. Empoli – Spal è un’altra sfida ad alta tensione: i toscani non vogliono retrocedere, mentre i ferraresi stanno tirandosi fuori dalla mischia a suon di vittorie. Lunedì gran finale con Napoli – Atalanta: locali tranquilli al secondo posto, ma la Dea è costretta a fare risultato e ne vedremo delle belle.

Parma – Milan
Il logo del Parma Ultimi incontri VSSPP
Il logo del Milan Ultimi incontri VVVVV
  • Stadio: Ennio Tardini
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 12:30
  • Arbitro: Valeri
  • Le quote sull’1X2 1: 4.90 X: 3.40 2: 1.78

Secondo importantissimo pareggio consecutivo, per il Parma, la cui permanenza in A passa però da una serie di prove difficili, tra qui quella contro un Milan tornato al successo e prepotentemente in corsa per un posto nella prossima Champions League. D’Aversa recupera del tutto Gervinho e con ogni probabilità Bruno Alves, mentre e Inglese dà ancora forfait: nel tridente offensivo con l’ivoriano, probabile nell’undici titolare, ci saranno quindi Sprocati e Ceravolo, a meno che il tecnico non preferisca Siligardi. Nel Milan invece destano qualche preoccupazione le condizioni di Calabria (pronto semmai Laxalt dirottato a destra), uscito malconcio dal match con la Lazio. Per il resto, Gattuso dovrebbe confermare l’assetto delle ultime uscite, con Suso, Borini e Piatek davanti e un centrocampo a tre con Kessie e Bakayoko a fare legna e Calhanoglu a creare. Recuperati Donnarumma, Romagnoli e Paquetà. Tre sconfitte e una sola vittoria per il Parma, nelle ultime 5 al Tardini, mentre i rossoneri fuori casa hanno ottenuto due sconfitte, altrettante vittorie e un pari. Il Parma ha la caratteristica di far giocare male gli avversari, e i milanesi dovranno stare attenti a non cascare nella trappola. Bella la sfida in attacco tra Piatek e Gervinho: la gara potrebbe risultare bloccata, visto che perdere metterebbe nei guai entrambe le squadre. Facile ipotizzare un match risolto da prodezze individuali, ma i milanesi devono fare punti e sperare che la Roma non vinca con i cugini.

Pronostico: 2 (1.78). Fiducia media. Milan in difficoltà, ma le motivazioni potrebbero fare la differenza, visto che si punta dritto all’Europa che conta e le avversarie non staranno a guardare.

Bologna – Sampdoria
Il logo del Bologna Ultimi incontri SPSSV
Il logo della Sampdoria Ultimi incontri PVVVP
  • Stadio: Renato Dall’Ara
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Mariani
  • Le quote sull’1X2 1: 2.23 X: 3.35 2: 3.25

Bologna, Empoli e Udinese sono le principali protagoniste del thrilling-salvezza, visto che, dopo il Chievo, il Frosinone è l’indiziato numero uno a scendere di categoria. La squadra di Mihajlovic, tuttavia, è protagonista di un buon momento, contrassegnato dalle tre vittorie nelle ultime cinque gare, che hanno consentito ai rossoblu di issarsi a quota 31 punti, quota che ad oggi significherebbe permanenza in A. Il tecnico serbo non avrà a disposizione Dijks e Santander, squalificati, con Destro, Mattiello ed Helander da valutare, ma è difficile pensare che l’assetto tattico verrà snaturato: Palacio quindi unica punta, con Orsolini, Soriano e Sansone a spaziare tra le fasce. La Samp è reduce dalla vittoria nel derby col Genoa, e deve assolutamente continuare a fare punti per sperare in un posto in Europa League, che ad oggi dista cinque punti: non sarà facile per Praet e compagni, ma tentar non nuoce. Niente Gabbiadini e Linetty (squalificati) per Giampaolo, che potrebbe inserire Saponara al posto di Ramirez. Davanti, confermatissimi Quagliarella e Defrel. Il Bologna sta costruendo la salvezza in casa (3 vittorie nelle ultime cinque), mentre i blucerchiati patiscono la lontananza da Marassi, con tre ko nelle ultime cinque trasferte. Ultima vittoria ligure a Bologna nel 2003, ma la pressione sui felsinei sarà molta e i ragazzi di Giampaolo potrebbero approfittarne.

Pronostico: 1X (1.34). Fiducia media. Il Bologna di Mihajlovic è una squadra arcigna che alla salvezza crede: potrebbe fare la differenza contro una Sampdoria che non ha del tutto perso le speranze europee ma fuori casa è meno incisiva.

Lazio – Chievo
Il logo della Lazio Ultimi incontri PPVSS
Il logo del Chievo Ultimi incontri VVSVS
  • Stadio: Olimpico
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Chiffi
  • Le quote sull’1X2 1: 1.18 X: 6.75 2: 15.00

Una delle partite dall’esito apparentemente più scontato della giornata, quella tra la squadra di Inzaghi e i clivensi, freschi di matematica retrocessione in Serie B. Ciò che probabilmente terrà in piedi i veneti sarà l’orgoglio, insieme alla voglia di farsi vedere dei giovani che, con buona probabilità, verranno schierati per queste ultime partite. Lazio reduce dall’importantissima vittoria infrasettimanale contro l’Udinese e dalla sconfitta con polemiche nel turno precedente contro il Milan. Gli aquilotti ritrovano Luis Alberto ma perdono Lucas Leiva. Nelle fila giallo-blu torna a disposizione Bani. La Lazio in casa è temibile, con 8 successi, quattro pareggi e tre soli ko in tutta la stagione. Ruolino di marcia disastroso, invece, per il Chievo lontano dal Bentegodi: Pellissier e compagni non hanno mai vinto in trasferta, a fronte di 6 pareggi e 10 sconfitte: diciamo che non scommetteremmo su una improvvisa inversione del trend, a proposito di questa sfida: per la Lazio è una ghiotta opportunità per tornare a dire la sua in chiave-Champions, sperando in qualche risultato sfavorevole delle rivali.

Pronostico: 1 Handicap -1 (1.50). Fiducia medio-alta. La Lazio vuole andare in Europa e il Chievo, già retrocesso, all’Olimpico deve solo cercare di salvare la faccia.

Udinese – Sassuolo
Il logo dell'Udinese Ultimi incontri SSPSS
Il logo del Sassuolo Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Dacia Arena
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Pairetto
  • Le quote sull’1X2 1: 2.40 X: 3.20 2: 3.05

Anche quella tra Udinese e Sassuolo sarà una sfida dominata dalla paura: entrambe le squadre veleggiano infatti in posizioni di classifica niente affatto tranquille, e se è vero che i neroverdi, a quota 37, sono tutto sommato abbastanza al riparo dalla zona calda, lo è anche che ciò non autorizza la squadra di De Zerbi a tirare troppo i remi in barca come fatto in svariate occasioni in questo girone di ritorno. Dal canto suo, l’Udinese di Tudor deve assolutamente fare punti e sfruttare il fattore-Dacia Arena, dove sono arrivate quattro vittorie consecutive nelle ultime cinque esibizioni. Il tecnico croato sarà senza Zeegelaar, squalificato, ed è in apprensione per Opoku. Confermati davanti Lasagna e Okaka, ma attenzione a Pussetto tornato disponibile, con De Paul nel ruolo di fantasista. Torna in campo anche Fofana. Nel Sassuolo, condizioni precarie per Babacar e Adjapong, ma il problema principale per gli emiliani è il rendimento fuori casa: 3 sconfitte e due pari nelle ultime cinque, l’ultima affermazione esterna data 16 dicembre 2018 contro il Frosinone. Gli scontri diretti in Friuli, però, sorridono a Berardi e compagni, vincenti tre volte negli ultimi cinque.

Pronostico: 1X (1.38). Fiducia alta. Sassuolo che a 37 punti non ha più nulla da chiedere a questo torneo. L’Udinese al Friuli farà la partita, come dichiarato da Tudor.

Cagliari – Frosinone
Il logo del Cagliari Ultimi incontri SSSPS
Il logo del Frosinone Ultimi incontri VPSSV
  • Stadio: Sardegna Arena
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Abisso
  • Le quote sull’1X2 1: 1.90 X: 3.45 2: 4.10

Il Cagliari implacabile o quasi tra le mura amiche (unica sconfitta nelle ultime cinque quella contro la Juventus campione d’Italia in pectore) attende un Frosinone con l’acqua alla gola o quasi, ma ancora tenace nel non darsi per vinto e tentare di non scendere in Serie B. Per i ciociari, però, quella di domenica sarà l’ultima spiaggia o quasi: Baroni non avrà a disposizione Chibsah, oltre ai lungodegenti Viviani e Salamon, e si giocherà il tutto per tutto con il tandem d’attacco Ciofani-Pinamonti, con Ciano trequartista e Beghetto più di Molinaro. Problema-squalificati invece per Maran: il Cagliari sarà privo di Barella, Luca Pellegrini e Pisacane, con Cacciatore e Deiola in forse per gli acciacchi. Vedremo Birsa davanti a Pavoletti e Joao Pedro, con Faragò, Cigarini e Ionita in mezzo. Srna in difesa. Un solo precedente tra le due squadre, l’1-1 dell’andata, ma stavolta per il Frosinone non ci può essere altro risultato che la vittoria (due successi nelle ultime cinque lontani dallo Stirpe per i canarini). Ci si aspetta un Cagliari pronto a colpire al momento buono e un Frosinone avanti a testa bassa per centrare la vittoria.

Pronostico: Gol (1.87). Fiducia media. Classica sfida-salvezza: il Cagliari è ad un passo dall’obiettivo, il Frosinone ha un piede e mezzo in B e vorrà provarci a tutti i costi.

Genoa – Torino
Il logo del Genoa Ultimi incontri PVPVS
Il logo del Torino Ultimi incontri SVSSS
  • Stadio: Luigi Ferraris
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 15:00
  • Arbitro: Doveri
  • Le quote sull’1X2 1: 2.70 X: 2.95 2: 2.88

Situazione di classifica che è diventata da allarme rosso o quasi, per il Genoa, che dopo la sconfitta nel derby con la Samp si ritrova a 34 punti, solo cinque in più dell’Empoli terz’ultimo. Il problema vero, per i grifoni, si chiama sterilità offensiva: i rossoblu segnano con il contagocce, e Kouame, affiancato di volta in volta da Sanabria e Pandev, è forse deconcentrato dalle sirene napoletane, non riuscendo quasi mai a trovare la porta. Prandelli perde Biraschi e Pandev, squalificati, ma ritrova Sturaro. Il Torino non ha grandi alternative alla vittoria: i tre punti vorrebbero dire, in caso di sconfitta dell’Atalanta a Napoli, aggancio a quota 53 e piene speranze per un posto in Europa League. Mazzarri deve far fronte però a due pareggi consecutivi che potrebbero avere smorzato un po’ l’entusiasmo dei granata, anche se soprattutto quello contro il Cagliari è stato inficiato da discutibili decisioni arbitrali. Out Zaza per squalifica, torna Belotti, ma saranno ancora fuori Iago Falque e probabilmente De Silvestri. Poco probabile un cambio di modulo, con la difesa che resterà a tre e imperniata su Izzo, Nkoulou e Moretti, con Aina e Ansaldi sulle ali e un centrocampo molto offensivo con Berenguer, Baselli, Lukic e Rincon. Tre vittorie genoane negli ultimi cinque scontri diretti, il Toro fuori casa è la squadra che pareggia di più in Serie A (12 volte).

Pronostico: X2 (1.46). Fiducia alta. Il Toro ha l’adrenalina alta: il Ferraris è un campo difficile, ma se ritroverà l’entusiasmo di qualche settimana fa la vittoria non dovrebbe mancare.

Empoli – Spal
Il logo dell'Empoli Ultimi incontri PPPPP
Il logo della Spal Ultimi incontri SSVSS
  • Stadio: Carlo Castellani
  • Sabato 20 aprile ore 15:00
  • Arbitro: Rocchi
  • Le quote sull’1X2 1: 2.07 X: 3.35 2: 3.60

La partita che potrebbe decidere la stagione delle due squadre: una vittoria della Spal renderebbe se non sicura decisamente più probabile la salvezza, affossando nel contempo l’Empoli con un vero colpo da ko; al contrario, una vittoria dei toscani vorrebbe dire riaprire del tutto i giochi per la permanenza nella massima serie. Saranno veramente 90 minuti al cardiopalma: l’Empoli in casa ha vinto tre volte e pareggiato due nelle ultime cinque uscite, mentre la Spal tentenna non poco lontano dal Mazza (un solo successo nelle ultime cinque gare). D’altra parte, però, i ferraresi hanno attualmente il miglior rendimento dell’intera Serie A nelle ultime cinque gare (anche migliore della Juventus): per l’Empoli non sarà assolutamente facile. Andreazzoli dovrà fare a meno di Farias e Antonelli, ma anche Silvestre e Pajac sono acciaccati. Probabili in avanti Oberlin o Mchelidze di spalla a Caputo. Nella Spal assente il solo Fares, squalificato, con Kurtic e Valoti però in forse. Petagna e Floccari sicuri del posto davanti, con Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Murgia e Dickmann a comporre il centrocampo. Anche qui un solo precedente, l’1-1 dell’andata, che al ritorno potrebbe non bastare a nessuna delle due (e sicuramente non all’Empoli).

Pronostico: Gol (1.82). Fiducia bassa. Difficile interpretare questa sfida: l’Empoli tuttavia giocherà col sangue agli occhi, ci aspettiamo emozioni.

Juventus – Fiorentina
Il logo della Juventus Ultimi incontri PVPPS
Il logo della Fiorentina Ultimi incontri PVSPP
  • Stadio: Allianz Stadium
  • Sabato 20 aprile 2019 ore 18:00
  • Arbitro: Pasqua
  • Le quote sull’1X2 1: 1.44 X: 4.35 2: 7.50

Gli strani incroci del campionato italiano vogliono che a sancire la possibile conquista matematica dello scudetto numero 35 dei bianconeri sia la gara contro la Fiorentina, squadra con cui i torinesi hanno una atavica rivalità da decenni. I bianconeri sono reduci dalla sconfitta contro l’Ajax in Champions League: da verificare le condizioni dei giocatori impiegati martedì sera, soprattutto dal punto di vista del morale, vista la superiorità palesata dai terribili ragazzi olandesi. Di sicuro rientreranno dal 1′ Ronaldo e Bonucci. Khedira e Costa sono invece ancora out, così come Mandzukic e Chiellini, a cui si aggiunge la tegola-Dybala: l’argentino si è infortunato martedì sera e sarà out per 15 giorni. Probabile il ticket offensivo CR7-Kean, anche se Allegri potrebbe dare di nuovo fiducia alla linea extragreen dei vari Gozzi e Kastanos. I viola non vorranno certo fare gli sparring partner, la sensazione è però ancora quella di un cantiere aperto, con il nuovo arrivato in panchina Montella che sta cercando di dare una nuova dimensione alla squadra. Nessuno squalificato per i toscani, possibile di nuovo l’impiego della difesa a tre, con Milenkovic, Pezzella e Ceccherini. In avanti ancora Muriel e Simeone, con Chiesa a sfarfallare alle loro spalle. Cinque successi bianconeri nelle ultime cinque a Torino, l’ultima vittoria fiorentina data 2008. I viola sono la squadra con più pareggi dell’intera Serie A (16), ma stavolta sarebbe solo la Juve a festeggiare, in caso di segno “X”.

Pronostico: 1 (1.44). Fiducia alta. Riscatto, rivalità e scudetto: tre motivazioni fortissime che dovranno spingere la Juve al successo davanti ai tifosi delusi dell’Allianz.

Napoli – Atalanta
Il logo del Napoli Ultimi incontri VSPPS
Il logo dell'Atalanta Ultimi incontri SSSSV
  • Stadio: San Paolo
  • Lunedì 22 aprile 2019 ore 19:00
  • Arbitro: Orsato
  • Le quote sull’1X2 1: 1.89 X: 3.60 2: 4.00

Sette punti di vantaggio sulla terza in classifica, la Juventus probabile campione d’Italia e le scorie della partita di Europa League contro l’Arsenal: questo lo spirito con cui, nella sera del lunedì di Pasquetta, i ragazzi di Ancelotti se la vedranno contro l’Atalanta. Probabile un robusto turnover, tra le fila partenopee, con Ounas e Verdi pronti a dire la loro e l’impiego di Chiriches e Luperto in mezzo alla difesa. A livello di stimoli, sono sicuramente gli undici bergamaschi ad averne di più: la Dea deve vincere, o comunque non perdere, per tenere indietro le rivali e continuare a coltivare il sogno-Champions League, soprattutto dopo la mezza battuta d’arresto del turno precedente contro l’Empoli, in cui Zapata e compagni non sono riusciti a segnare nonostante la bellezza di 45 conclusioni a rete. Ogni punto in questo momento della stagione vale platino, e Gasperini non vuole alzare bandiera bianca: nessuno squalificato e unico dubbio le condizioni di Toloi, vedremo il tridente Ilicic-Gomez-Zapata davanti, con il consueto ballottaggio Gosens-Castagne sulla sinistra. In casa il Napoli non fa sconti (11 vittorie, quattro pari e una sola sconfitta quest’anno), mentre l’Atalanta è la squadra che segna di più in trasferta: ci sono tutte le premesse per un match spettacolare.

Pronostico: Over 2.5 (1.61). Fiducia medio-alta. Scontro che promette spettacolo quello del San Paolo. Prepariamo i pop corn per il lunedì sera, per una scorpacciata di reti che divertirà gli amanti del calcio offensivo.

La multipla della settimana*

Partita Giocata Quota Quota cumulativa
Parma – Milan 2 1.78 1.78
Genoa – Torino X2 1.46 2.60
Juventus – Fiorentina 1 1.44 3.74
Inter – Roma Under 2.5 2.14 8.01
Napoli – Atalanta Over 2.5 1.61 12.89

Cinque eventi per una multipla che senza bonus supera quota 12.00: con 10 euro la vincita potenziale sfiora i 130 euro.

Ti senti fortunato? Mettiti alla prova con la nostra multipla della settimana e le quote succose di LeoVegas!

Il bookmaker della trentaduesima giornata

È uno degli operatori più “giovani” presenti sul mercato italiano, avendo cominciato soltanto negli ultimi tre anni a organizzare la sua piattaforma scommesse. Ciò nonostante, LeoVegas, il bookie che abbiamo scelto per i pronostici di questa giornata di campionato, si è già fatto apprezzare dagli scommettitori. Un ampio numero di discipline sportive, corredato da payout medi piuttosto alti e da un adeguato numero di tipologie di scommessa dedicate al calcio rendono questo allibratore online competitivo. Nonostante l’assenza dello streaming, la sezione live si fa apprezzare per numero di mercati ed eventi giornalieri, mentre il versante-mobile è rivedibile, non essendo disponibile che una web app. Inoltre, forse grazie alle radici svedesi dell’operatore, gli appassionati di sport invernali troveranno nel carnet scommesse della casa del leone molto pane per i loro denti. Da sottolineare anche l’ampio margine di crescita che questo player relativamente nuovo ha.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati