Non succede, ma se succede… La value bet della settimana #3

Le nostre scommesse “pazze”, la scorsa settimana, forse hanno portato fortuna a chi ci ha ascoltato puntando sul successo del Bologna a Napoli. Questa settimana ci riproviamo, con altri due match della nostra Serie A che abbiamo identificato come possibili value bet. Scoprite quali sono e tentate la fortuna con noi!

Riassunto della puntata precedente

Un giocatore di calcio al tiro

Terza puntata della nostra rubrica sulla value bet: scoprite su quali quote “pazze” punteremo!

Sette giorni fa, la seconda puntata della nostra rubrica sulle value bet si era concentrata su una partita del campionato italiano e su una di quello tedesco. Sul torneo di casa nostra ci abbiamo preso, e col botto, visto che avevamo individuato una quota decisamente elevata sulla possibile vittoria del Bologna a Napoli, evento che poi si è clamorosamente verificato, sprofondando la squadra di Ancelotti in una crisi nera.

Gli emiliani, infatti, dopo essere passati in svantaggio a causa della rete di Llorente, hanno avuto la forza di ribaltare le sorti dell’incontro, trovando due gol con Skov Olsen e Sansone ed espugnando così il San Paolo. Lo stesso Llorente aveva poi pareggiato, ma il VAR ha giustamente annullato per fuorigioco.

Nel secondo match da noi individuato come value bet, cioé come scommessa su cui la quota proposta dai bookies è un po’ troppo elevata rispetto ai valori delle squadre in campo, avevamo proposto la vittoria del Friburgo, in Bundesliga, sul campo del Borussia Mönchengladbach. Non è andata bene, ma il Borussia ha dovuto faticare parecchio per domare gli avversari. Questa settimana ci dedichiamo invece esclusivamente alla nostra Serie A.

Parma corsaro in casa della Sampdoria, impresa non impossibile

Quella tra Parma e Sampdoria è una sfida delicatissima per i blucerchiati, sconfitti nel turno precedente dal Cagliari dopo una rocambolesca partita terminata 4-3 per i sardi. La squadra di Ranieri è adesso quartultima a 12 punti, due sole lunghezze sopra il Genoa. Perdere ulteriore terreno e rischiare il sorpasso dei cugini sarebbe dunque pericolosissimo.

L’avversario di giornata però è particolarmente rognoso: il Parma è squadra che sta disputando un’ottima stagione, e nonostante la sconfitta interna di misura di domenica scorsa contro il Milan è un cliente ostico per chiunque. Gervinho, Kulusevski e Sprocati trovano la rete con una certa facilità, proprio il contrario di quel che accade ai blucerchiati.

Vero che Quagliarella è tornato al gol, ma la quota attorno al 4.00 proposta dai bookmaker per una vittoria dei ducali è decisamente esagerata, a nostro avviso. Inoltre, entrambe le squadre saranno reduci dall’impegno infrasettimanale di Coppa Italia: la gara della Samp, però, nuovamente contro il Cagliari per i bizzarri incroci del calendario, sarà decisamente più probante di quella degli emiliani, che se la vedranno invece in casa con il Frosinone.

Pronostico: Vittoria Parma (4.00). Fiducia medio-alta. Il Parma sta disputando una stagione positiva, mentre la Samp, nonostante la cura-Ranieri stia cominciando a dare frutti, non ci sembra ancora affidabile. Un colpaccio dei ducali non è affatto impossibile.

Verona, uno sgambetto alla Dea con la testa alla Champions

Sabato pomeriggio alle 15.00, l’Atalanta riceverà il Verona. La squadra di Juric vanta la terza migliore difesa del campionato e, nonostante il ko interno di sette giorni fa contro la Roma, è una delle sorprese positive di questa prima parte di stagione, essendo al nono posto a pari punti col Parma e due sole lunghezze dietro il Napoli.

Certo, sulla carta la distanza tra le due squadre è abissale, e oltretutto i bergamaschi vantano il migliore attacco della Serie A. I bookmaker non danno grande fiducia al team di Juric, quotando la vittoria scaligera attorno a quota 8.50. Parliamoci chiaro, la Dea è ampiamente favorita, ma il calcio non è una scienza esatta, e inoltre ci sono alcuni fattori da considerare.

Il primo di tutti è che l’Atalanta è attesa, mercoledì sera, a una importantissima sfida di Champions League a Donetsk, contro la Shaktar. Vincendo, l’insperata qualificazione agli Ottavi sarebbe ancora possibile, e quindi la testa di molti giocatori sarà inevitabilmente lì. Inoltre, nonostante un ruolino di marcia più che buono, la squadra di Gasperini tende a stentare di più proprio in casa (2 vittorie, un pari e ben 3 sconfitte: il quartultimo rendimento interno del campionato). Per questo, per il Verona crederci è d’obbligo.

Pronostico: Vittoria Verona (8.50). Fiducia media. L’Atalanta è favoritissima, non facciamo finta di non saperlo. Le sirene della Champions, e un certo mal di casa, però, potrebbero portare alla sorpresissima di una vittoria scaligera.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Un giocatore di calcio al tiro

Articoli correlati