Sport: gli aggiornamenti sulle nuove date, dal calcio al tennis

Si avvicina sempre di più la ripartenza del campionato di calcio di Serie A. Ecco gli ultimi aggiornamenti per quanto riguarda la ripresa del torneo. Ci sono novità però anche per altri sport molto seguiti dagli scommettitori. Sono state annunciate le date del Roland Garros e il nuovo start della NHL di hockey su ghiaccio.

Serie A, si va verso la doppia ripartenza

Uno stadio durante una partita di calcio

Si avvicina la ripartenza della Serie A, ma ci sono novità anche nel tennis e nell’hockey su ghiaccio.

Inutile negarlo: l’attenzione di tutti gli sportivi e degli scommettitori è rivolta soprattutto alla data di ripartenza della Serie A. E le acque a questo punto sembrano davvero smuoversi, dopo i difficili mesi di stop e lockdown dovuti all’emergenza coronavirus.

L’orientamento prevalente, tra Lega Serie A, FIGC e Governo, è quello di ripartire con tutte le squadre nelle stesse condizioni. Per questo, l’idea che è stata formalizzata nei giorni scorsi prevede una doppia ripartenza. Il 20 giugno si terranno i 4 recuperi della 25′ giornata (Atalanta-Sassuolo, Inter-Sampdoria, Verona-Cagliari e Torino-Parma). Il 24 giugno, poi, si celebrerebbe la 27′ giornata, a tappe forzate con partite, di fatto, ogni tre giorni per garantire la chiusura del torneo nei tempi richiesti dalla UEFA. Alcuni club però preferirebbero ripartire direttamente con il 27′ turno, o addirittura con il ritorno delle semifinali di Coppa Italia.

Nel frattempo, dal Comitato Tecnico Scientifico del Governo è arrivata una precisazione importante. Contrariamente a quanto affermato da alcuni organi di stampa, nel caso uno o più calciatori risultassero nuovamente positivi al corona virus, la quarantena per le squadre rimarrebbe di due settimane, come per qualunque altro cittadino.

L’ultimo “nodo” da districare riguarda la questione dei diritti televisivi, con i club di Serie A che pretendono il pagamento della 6′ rata da parte di SKY e DAZN, non ancora corrisposta. L’intenzione pare quella di andare allo scontro frontale, e secondo alcuni media sarebbe già stato consegnato un decreto ingiuntivo in tribunale contro SKY.

Il Roland Garros 2020 si farà

Cambiamo sport: nei giorni scorsi è stato ufficialmente comunicato che l’edizione 2020 del Roland Garros, il più importante torneo tennistico sulla terra rossa, feudo incontrastato di Rafa Nadal negli ultimi anni, si disputerà, e a porte aperte. Lo ha annunciato via Twitter la federtennis transalpina, riprendendo le parole del suo presidente, Bernard Guidicelli.

Le date più papabili sono quelle tra il prossimo 20 settembre e il 4 ottobre, con una forbice di altri sette giorni di slittamento. Guidicelli ha anche precisato che la federazione sta lavorando per una edizione definita a “scartamento ridotto” per quanto riguarda la presenza del pubblico, ma categoricamente non a porte chiuse.

Riparte anche la NHL

Ci sono buone notizie anche per gli appassionati di hockey su ghiaccio, soprattutto per quanto riguarda quelli della NHL, la lega professionistica nordamericana che organizza il più importante campionato mondiale di questo sport.

Dopo la sosta forzata dovuta al covid-19, la NHL sarà la prima lega professionistica americana a riaprire i battenti. È stato annunciato, la scorsa settimana, che l’orientamento è quello di ripartire nel mese di luglio. Gli incontri saranno disputati a porte chiuse e la stagione ripartirà direttamente dai playoff, che verranno eccezionalmente allargati a 24 squadre.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Uno stadio durante una partita di calcio

Articoli correlati