Sci alpino, torna la Coppa del Mondo con il gigante di Sölden

Torna la Coppa del Mondo di sci alpino con il classico appuntamento d’apertura, lo slalom gigante di Sölden. Mancheranno nella start list tre atleti che hanno dominato le ultime stagioni: Lindsay Vonn, Marcel Hirscher e Aksel Lund Svindal. Attesa per Sofia Goggia e Federica Brignone.

Slalom gigante di Sölden: tutto pronto per il via

Uno sciatore in azione sulla neve

Coppa del Mondo di sci alpino al via da Sölden.

Sul ghiacciaio del Rettenbach, nei pressi di Sölden, in Austria, è tutto pronto per il via della nuova stagione della Coppa del Mondo di sci alpino. I tecnici della FIS, infatti, dopo aver ispezionato lo stato della neve, hanno dato il via libera allo svolgimento della gara. Lo slalom gigante di Sölden, che apre le danze del Circo Bianco ormai da 19 anni, ha subito spesso cancellazioni per via del posizionamento ad ottobre nel calendario ufficiale, ma quest’anno non ci dovrebbero essere intoppi.

Per quanto riguarda gli azzurri, le speranze maggiori sono riposte nella gara femminile in programma sabato, con la prima manche prevista per le 9.40 e la seconda per le 12.40. Le punte della nazionale saranno la specialista Federica Brignone e la campionessa olimpica di discesa Sofia Goggia, attesa ad una stagione da protagonista. Tra gli uomini, che gareggeranno domenica con gli stessi orari, si punta sul veterano Manfred Moelgg e sugli specialisti Tonetti e De Aliprandini. Parteciperà anche il campione mondiale di super-g Dominik Paris.

Dopo l’appuntamento austriaco, bisognerà attendere fine novembre, con gli slalom speciali di Levi e la trasferta nordamericana, per vedere di nuovo impegnati gli atleti del Circo Bianco. La stagione si concluderà a fine marzo con le finali in programma a Cortina, antipasto dei mondiali che si terranno nel 2021 nel capoluogo ampezzano. Oltre a Cortina, altre sei località italiane saranno sede di gara in questa stagione: Val Gardena, Alta Badia, Bormio, Madonna di Campiglio, Sestriere e La Thuile.

Il ritiro dei grandi campioni

La stagione di Coppa del Mondo che sta per iniziare sarà orfana di tre grandi atleti che hanno segnato profondamente gli ultimi 15 anni di storia di questo sport. Dopo i ritiri annunciati di Aksel Lund Svindal (2 Coppe del Mondo, 2 ori olimpici e 5 ori mondiali) e di Lindsay Vonn (4 Coppe del Mondo, e 82 gare vinte), il Circo Bianco è stato scioccato dall’annuncio, lo scorso 4 settembre, del ritiro dall’attività agonistica di Marcel Hirscher.

Il campione austriaco è stato infatti l’assoluto dominatore delle ultime otto stagioni della Coppa de Mondo maschile. Nelle specialità tecniche ha lasciato solo le briciole ai suoi avversari, aggiudicandosi, oltre a 8 Coppe generali, 6 “Coppette” di slalom speciale e 6 di slalom gigante. Nel suo palmares figurano anche 2 ori olimpici e 7 ori mondiali. A soli 30 anni, Hirscher lascia il Circo Bianco da campione in carica: forse il figlio appena nato e uno stress fisico e psicologico sempre portati all’estremo hanno spinto lo slalomista austriaco a prendere questa decisione.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati