Roland Garros 2021, i Big Three nella stessa parte del man draw

Inizia oggi il Roland Garros 2021, secondo torneo dello Slam di tennis dell’anno. Rafael Nadal favorito principale, sarà nella stessa parte di tabellone di Djokovic e Federer. Ecco quote e possibili incroci, con le speranze italiani in Berrettini e Sinner.

Nadal a caccia del 14esimo titolo a Parigi

Il logo del Roland Garros di tennis e un tennista generico

Parte oggi il Roland Garros 2021.

Il sorteggio del main draw del Roland Garros 2021 ha regalato un esito a dir poco inaspettato. I Big Three del tennis mondiale, ovvero Djokovic, Nadal e Federer, saranno per la prima volta raggruppati insieme nella stessa parte del tabellone. Il maiorchino ha pescato al primo turno Popyrin (giustiziere di Sinner a Madrid) e sulla sua strada potrebbe trovare al terzo turno Sonego e al quarto Sinner.

I favori del pronostico sono tutti dalla sua parte: i bookmaker quotano infatti la sua vittoria finale appena 1.90. Un successo che lo porterebbe al 14esimo Roland Garros e al record assoluto di 21 Slam. L’incrocio più interessante potrebbe arrivare però in semifinale, dove la strada di Nadal incontrerà quella di Djokovic. Il serbo, che ha messo ore di gioco su terra nelle gambe arrivando alla finale del torneo Belgrado 2 ed è secondo favorito dei bookies con quota 4.50, ha un primo turno impegnativo contro Sandgren. In mezzo, un possibile incrocio ai quarti con Federer.

Le quote degli altri favoriti

Lo svizzero però ha giocato in questo 2021 solo tre incontri, dei quali solo l’ultimo a Ginevra su terra rossa. Contro Andujar ha mostrato bei colpi ma una condizione ancora lontana dalla forma ideale: non è quindi detto che arrivi in carrozza ai quarti, visto anche che al quarto turno potrebbe incrociare Matteo Berrettini. Il romano, al contrario, ha mostrato in questa primavera di essere tra gli uomini da battere su terra, con la finale raggiunta a Madrid. La sua quota antepost è 26.00, che lo rende settimo favorito dei bookmaker.

E gli altri? Nomi che possono dare fastidio ai Big Three non mancano certo. A cominciare dal greco Tsitsipas, salito di condizione in maniera entusiasmante in questa primavera, in cui ha mostrato una regolarità di risultati sul rosso mai avuta prima. Il numero 5 ATP ha vinto i tornei di Montecarlo e Lione, e ha perso in finale da Nadal a Barcellona. Gli allibratori lo quotano 5.50.

Un gradino sotto troviamo Alex Zverev: il tedesco ha vinto il Master 1000 di Madrid ed è quindi accreditato di una quota di 11.00. L’austriaco Thiem lo precede nei favori del pronostico dei bookies a quota 9.00: la sua condizione ci lascia però perplessi, visto che non ha potuto esprimersi al meglio nella stagione sul rosso, e non crediamo di vederlo arrivare fino in fondo, così come Medvedev.

Una sorpresa potrebbe riservarla il russo Rublev (la sua quota antepost paga 21.00), che esordirà contro Struff. Gli occhi degli italiani saranno puntati anche sui next gen Jannik Sinner e Lorenzo Musetti. L’altoatesino esordirà contro il francese Herbert: il suo percorso potrebbe portarlo, come visto, al quarto turno contro Nadal: per i bookmaker, la sua vittoria finale paga 31.00. Molto più alta la quota (251.00) del carrarese, che affronterà il belga Goffin in un primo turno molto impegnativo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo del Roland Garros di tennis e un tennista generico

Articoli correlati