Napoli: nuova stagione al via, novità e aspettative

È ormai prossima alla partenza la stagione calcistica 2017-18 e le squadre si preparano ad affrontare questo nuovo anno inseguendo nuovi obiettivi. Tra queste c’è il Napoli di Maurizio Sarri, che si candida ad essere una delle pretendenti al titolo di campione d’Italia insieme alla Juventus e alla Roma.

La novità in casa Napoli

La società presieduta da Aurelio De Laurentis ha ancora l’incertezza dei preliminari di Champions League, dove dovrà vedersela con il Nizza. Questo ha inciso non poco sul calciomercato del Napoli, che ancora registra pochissimi movimenti.

Sarri può contare su un gruppo solido e rodato, che nelle due passate stagioni ha spesso regalato un calcio spettacolare ed entusiasmante. La formazione titolare è pressoché immutata, e il gioco non dovrebbe certo risentirne. Quest’anno gli azzurri hanno l’obbligo almeno di provare a spezzare il dominio della Juventus in Serie A e portare a casa un titolo italiano che manca orami dal lontano 1987.

Acquisti e cessioni

Sono pochissimi i movimenti in entrata ed uscita: al momento si registrano gli innesti del difensore Mario Rui dalla Roma e dell’esterno offensivo Ounas dal Bordeaux. Probabili diverse cessioni, tra cui quella di Leonardo Pavoletti ed Emanuele Giaccherini. Si tratta, tra gli altri, per gli acquisti di Federico Chiesa dalla Fiorentina e di Karnezis dall’Udinese.

La probabile formazione

Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

I traguardi 2017/18

Nell’immediato l’obiettivo principale è la qualificazione alla fase a gironi di Champions League. Primaria importanza quindi per il doppio confronto con il Nizza di Mario Balotelli, avversario nei preliminari. In caso di passaggio del turno, l’obiettivo è quantomeno raggiungere la fase ad eliminazione diretta e confermarsi in un torneo importante come la Champions.

A lungo termine il Napoli punta a vincere il campionato, dopo un secondo ed un terzo posto ottenuti nelle due passate stagioni agli ordini di Sarri. Gli azzurri non sono di certo favoriti nei confronti della Juventus, ma hanno le carte in regola per provarci fino alla fine.

L’angolo tattico

Anche in questa stagione il tecnico ex Empoli potrebbe riproporre il 4-3-3 classico con cui ha regalato spettacolo al San Paolo. Con l’attacco di “piccoletti” senza un vero centravanti Sarri si affida al trio Callejon-Mertens-Insigne per scardinare le difese avversarie.

In alternativa potremmo vedere schierato un 4-2-3-1 con cui affrontare squadre più coperte e poco propense a lasciare spazi agli spietati attaccanti del Napoli. L’undici titolare è lo stesso dello scorso anno, motivo per cui i giocatori di Sarri non avranno difficoltà a interpretare il copione preparato dal loro mister e mettere in campo un gioco fluido e sempre propositivo.

Il marchio del Napoli

In tanti se lo aspettano, in pochi lo dicono, la stagione 2017/18 sarà quella del Napoli?

I punti forti e quelli deboli del Napoli

Come dimostrano i dati della scorsa stagione, che parlano di 94 reti segnate e miglior attacco della Serie A, il potenziale offensivo del Napoli è devastante. Gli azzurri sono una vera e propria macchina da gol, capace se in giornata di mettere in crisi qualunque difesa. Il gioco sempre propositivo degli uomini di Sarri è un ottimo biglietto da visita con cui presentarsi in questa nuova stagione, a patto di limitare alcuni difetti.

Il più grande di tutti è senza dubbio la fase difensiva, che spesso ha costretto il Napoli a buttare al vento punti preziosi nell’economia del campionato. Per una squadra che punta a vincere un torneo difficile come la nostra Serie A è opportuno concedere poco agli avversari.

Resta anche da vedere se l’esperimento Mertens come punta centrale possa portare nuovamente agli eccezionali risultati della scorsa stagione, in caso contrario è opportuno trovare un vero centravanti capace di sfruttare ogni minimo errore dell’avversario.

I giocatori più rappresentativi

Insigne – l’idolo del San Paolo è reduce dalla sua miglior stagione in carriera e in molti si aspettano una sua graditissima conferma. Lui ha tutti i mezzi tecnici per essere un trascinatore in campo e questa stagione costituisce per lui una vera prova di maturità. Se sarà in grado di superarla, può dare molte soddisfazioni al suo Napoli.

Hamsik – una bandiera della squadra, centrocampista elegante e sempre nel vivo del gioco. Le sue ottime capacità realizzative e la sua personalità servono come il pane ad una squadra che punta finalmente a diventare grande e raccogliere quando seminato nelle passate stagioni. Il capitano è senza dubbio un elemento chiave di questa squadra.

Mertens – bomber a sorpresa nella passata stagione con 28 reti, potrebbe regalare altre soddisfazioni al suo pubblico. Il belga riveste ormai un ruolo chiave nello scacchiere di Sarri, ripetere l’exploit della scorsa annata o quantomeno avvicinarsi a quei livelli sarebbe fondamentale per la squadra.

Il Napoli nella scorsa stagione

La mancata qualificazione diretta in Champions League, tramite secondo posto in Serie A, ha influito non poco sul giudizio complessivo della stagione 2016-17 degli azzurri. Tuttavia il Napoli ha dimostrato di essere squadra competitiva a livello sia nazionale che internazionale, dove ha ceduto solo allo strapotere del Real Madrid negli ottavi di finale di Champions League.

In Coppa Italia è arrivata invece l’eliminazione in semifinale ad opera della Juventus di Massimiliano Allegri, dominatrice a livello nazionale. Il risultato più importate è un gioco a tratti entusiasmante, al quale è però mancata la continuità necessaria per competere fino in fondo su tutti i fronti.

La previsione

Il Napoli sarà molto probabilmente tra le prime 3 forze del campionato, presentandosi ai nastri di partenza dietro solo alla Juventus e in grado di giocarsela con la Roma. Questo è anche il pensiero di diversi bookmaker, come dimostra ad esempio la quota di 4.50 proposta da SNAI per la vittoria del titolo da parte dei partenopei.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati