Miami Open al via: è il primo Master 1000 senza Big Three dal 2005

È iniziato in Florida l’Open di Miami, primo torneo Master 1000 di questo 2021. La lista delle defezioni è lunga: per la prima volta da 15 anni assenti Djokovic, Nadal e Federer contemporaneamente. L’Italia si gioca la carta NextGen con Sinner e Musetti. Ecco favoriti e quote del torneo.

Niente Big Three: caccia aperta al titolo di Miami

Il logo del Miami Open di tennis, il logo ATP 1000, il logo WTA 1000, una tennista in azione

Via al Miami Open: tutti i favoriti della vigilia.

Il torneo ATP di Miami Open 2021 ha già fatto a suo modo la storia: per la prima volta dal 2005 non sarà infatti presente uno dei Big Three ai nastri di partenza di un Master 1000. Le assenze di Djokovic, Nadal e Federer rendono così il pronostico per la vittoria finale molto incerto e aperto a tutti quei tennisti che vorranno provare a fare il colpaccio.

Chi alzerà dunque il trofeo dopo la finale del 4 aprile? Chi succederà nell’albo d’oro a Roger Federer (la cui vittoria risale al 2019, dato che nel 2020 il torneo fu cancellato a causa della pandemia)? Un vero favorito, almeno per i bookmaker, c’è e si chiama Daniil Medvedev. L’occasione per il numero 2 della classifica ATP è davvero ghiotta: la sua quota come vincente antepost del master 1000 della Florida paga 3.10. Il suo stato di forma è molto buono, come certificato dalla finale raggiunta (e poi persa contro Djokovic) all’Australian Open a febbraio.

Anche gli altri principali contender parlano russo. Il secondo favorito per gli allibratori è infatti Andrey Rublev. Anche lui è cresciuto tantissimo nell’ultimo anno, fino ad entrare in top 10: la sua quota a 5.50 certifica la maturazione. Quest’anno ha vinto il torneo di Rotterdam, ma nell’ultima apparizione, all’ATP 500 di Dubai, ha subito una sconfitta importante dal connazionale Karatsev.

Proprio lui, vincitore poi di quel torneo, è la vera rivelazione di questo 2021: arrivato in semifinale all’Aus Open da signor nessuno a 27 anni, ha continuato a macinare tennis e a vincere, salendo fino al n. 27 ATP: è il quinto favorito dai bookmaker a 13.00 e sicuramente l’outsider su cui puntare. Anche gli altri principali favoriti di Miami hanno, in un modo o nell’altro, radici in Russia, come Alex Zverev (7.50), Stefanos Tsitsipas (10.00) e Denis Shapovalov (21.00)

La pattuglia degli italiani

Per l’Italia questo Miami Open 2021 è già un torneo dei record. Sono infatti nove i tennisti azzurri presenti nel main draw, un numero mai raggiunto prima in passato in questa categoria di tornei, con ben quattro atleti presenti tra le teste di serie. È tutto questo nonostante la defezione del nostro atleta di punta, Matteo Berrettini.

Hanno già salutato al primo turno Gaio (2-0 da Berankis), Lorenzi (2-0 da Escobedo) e Travaglia (2-1 da Tiafoe). I tifosi italiani si aspettano però tanto dai due NextGen più in forma del momento, ovvero Jannik Sinner e Lorenzo Musetti. Il primo, altoatesino classe 2001, non ha ormai più bisogno di presentazioni. Numero 31 del ranking, ha già vinto un torneo ATP quest’anno e a Dubai, dove ha eliminato Bautista, è uscito solo per mano di uno scatenato Karatsev: la sua quota è 29.00.

Musetti invece è esploso nel torneo di Acapulco, in cui ha raccolto gli scalpi eccellenti del top 10 Schwartzman, di Tiafoe e di Dimitrov, prima di arrendersi a Tsitsipas, ma mettendo comunque in mostra un tennis affascinante e di altri tempi. I siti di scommesse quotano la sua vittoria finale a Miami a 129.00.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo del Miami Open di tennis, il logo ATP 1000, il logo WTA 1000, una tennista in azione

Articoli correlati