Formula 1 e MotoGP: Hamilton campione, Márquez re per distacco

Il Gran Premio del Messico ha visto Lewis Hamilton laurearsi per la quinta volta campione del mondo di Formula 1. Troppo il distacco di Sebastian Vettel nonostante due gare ancora da correre. Marc Márquez ha vinto il suo quinto titolo nella classe regina già il 20 ottobre a Motegi.

Gran Premio del Messico: Hamilton campione grazie al quarto posto

Marc Márquez e Lewis Hamilton

Marc Márquez, re della MotoGP 2018, e Lewis Hamilton, fresco campione di F1.

Il quarto posto ottenuto sul circuito di Città del Messico è stato sufficiente a Lewis Hamilton per laurearsi campione del mondo di Formula 1 per la quinta volta. Il pilota inglese della Mercedes è così riuscito a raggiungere Juan Manuel Fangio nella speciale classifica dei piloti plurivittoriosi, portandosi a soli due allori di distanza dal record di Michael Schumacher.

A nulla è servito il secondo posto di Sebastian Vettel, che arrivava alla griglia di partenza del Gran Premio del Messico con un distacco di 70 punti dal rivale. La gara è stata vinta dall’olandese Max Verstappen e ha visto salire sul terzo gradino del podio l’altro ferrarista Kimi Räikkönen.

Lewis Hamilton era riuscito ad accumulare il vantaggio decisivo tra inizio settembre e inizio ottobre, grazie ad un filotto di quattro vittorie consecutive, complici dei piazzamenti non proprio eccezionali del tedesco della Ferrari. Alla scuderia di Maranello resta comunque ancora l’obiettivo del Mondiale Costruttori, come ribadito dal team principal Maurizio Arrivabene, per salvare la stagione. In classifica la Mercedes, con 585 punti, precede la Ferrari di 55 lunghezze: con due gran premi ancora da disputare i punti in palio sono dunque 100 e l’impresa è difficile, ma non impossibile.

MotoGP: Marc Márquez mette il sigillo con tre gare di anticipo

Il pilota spagnolo Marc Márquez ha vinto il titolo mondiale al termine del Gran Premio del Giappone, disputatosi lo scorso 20 ottobre. Il pilota spagnolo, che ha Motegi ha impresso il suo ottavo sigillo personale sulla stagione 2018, è stato in testa alla classifica praticamente tutta la stagione: la concorrenza di Andrea Dovizioso e Valentino Rossi si è rivelata alla lunga troppo debole e la corsa al titolo non ha in pratica avuto storia.

Resta invece aperta la lotta per il secondo posto. Grazie alla vittoria nel Gran Premio d’Australia di Philipp Island, Maverick Viñales si è portato a soli 15 punti dal terzo posto di Valentino Rossi e a 30 dal secondo di Andrea Dovizioso. Il centauro romagnolo è riuscito ad agguantare un prezioso terzo posto alle spalle di Andrea Iannone, mentre il pilota di Tavullia si è dovuto accontentare della sesta posizione. Con due gare ancora da correre il discorso per la piazza d’onore del mondiale resta ancora tutto da scrivere.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati