Djokovic fa l‘impresa e scrive la storia: suo il Roland Garros 2021

Spezzato il dominio di Nadal: Djokovic ha vinto il Roland Garros 2021 e, con 19 titoli Slam in carriera, si è avvicinato al record di 20 del maiorchino e di Federer. In palio, oltre al titolo di miglior tennista di sempre, anche la possibilità di completare il Grande Slam, mai riuscito ad alcun tennista dell’Era Open.

Un successo dal sapore storico: il Roland Garros 2021 di Nole

Un tennista generico in azione e il logo del Roland Garros

Djokovic, che occasione per diventare GOAT.

Determinazione, classe, freddezza nei momenti cruciali: Djokovic ha saputo dare il meglio di sé nelle ultime due settimane. Vincere il Roland Garros, torneo dominato in 13 delle ultime edizioni su 15 da Rafa Nadal, è un’impresa difficilissima. Il maiorchino sulla terra rossa di Parigi aveva perso solo 2 incontri dei 107 disputati prima della semifinale di venerdì scorso ed era, secondo i bookmaker, il candidato numero uno alla vittoria finale anche quest’anno.

Ma Djokovic ha saputo fare un salto di qualità che pochi si attendevano: dopo il primo set perso, ha infilato tre parziali vincenti che lo hanno proiettato in finale e gli hanno permesso di cogliere una storica rivincita della finale 2020, che lo aveva visto soccombere senza mai essere in partita contro Nadal.

Domenica, nell’ultimo atto dell’Open di Francia 2021, ha sfoderato un’altra grande prestazione contro Tsitsipas, l’astro nascente del tennis, alla sua prima finale parigina. Il greco, andato in vantaggio per 2 set a 0, nulla ha potuto contro la straripante rimonta di Nole (per la seconda volta, dopo il match contro Musetti, sotto di due parziali nel torneo), che ha fine partita ha regalato la sua racchetta ad un piccolo fan.

Chi è il GOAT del tennis, adesso?

Con la vittoria a Parigi Djokovic ha messo in bacheca il suo titolo Slam numero 19. Davanti a sé, a quota 20, ha ancora Federer e Nadal. Ma l’inerzia della sfida eterna tra Big Three della storia del tennis sembra adesso tutta dalla sua parte. Il serbo è diventato l’unico giocatore della storia ad aver vinto almeno due volte tutte le prove Slam e i Master 1000, oltre ad essere in vantaggio negli scontri diretti con i due rivali e ad avere il record di settimane in testa alla classifica.

Ma aver battuto Nadal a casa sua non basta per poter essere dichiarato definitivamente GOAT (ovvero Greatest Of All Time) del tennis: la discussione impazza in questi giorni sui social e i tifosi dei tre tennisti più titolati della storia cercano di portare acqua al mulino dei propri beniamini.

L’obiettivo di Djokovic è però ormai dichiarato: mai come quest’anno la possibilità di completare il Grande Slam (ovvero, di vincere tutti e quattro i tornei più importanti del tennis nello stesso anno solare) sembra alla portata. Un’impresa riuscita solo una volta (a Rod Laver) nell’Era Open, e che in generale ha visto solo due tennisti riuscirci.

Se il serbo dovesse farcela, supererebbe contemporaneamente anche Federer e Nadal come numero di Slam vinti: sembra fantascienza, ma siamo sicuri che, se dovesse accadere, la discussione su chi sia il GOAT non si fermerebbe lì.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Un tennista generico in azione e il logo del Roland Garros

Articoli correlati