Cristiano Ronaldo alla Juventus: la presentazione ufficiale

All’indomani della vittoria mondiale della Francia i riflettori tornano tutti sul colpo dell’anno. La Juventus, in data 16 luglio, ha infatti presentato ufficialmente Cristiano Ronaldo alla stampa. Una giornata da ricordare per la società bianconera che, con l’acquisto del fenomeno portoghese, si candida ad un ruolo da protagonista nella prossima Champions League.

Cristiano Ronaldo-Juventus: le cifre dell’accordo

Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus

Cristiano Ronaldo alla Juventus: la presentazione ufficiale. ©Corriere dello Sport

Il 33enne ormai ex calciatore del Real Madrid approda a Torino dopo aver militato per ben 9 stagioni nei “Blancos”. Nove anni ricchi di successi per CR7, nei quali ha conquistato 4 Champions League, 2 Liga, 2 Coppe di Spagna, 3 Coppe del Mondo per Club e 2 Supercoppe Europee. Tantissimi i gol con cui ha bagnato la sua esperienza spagnola, ben 450 in 438 partite. Numeri che bastano a spiegare quanto Cristiano Ronaldo sia il più forte giocatore del pianeta, superiore anche a Leo Messi, capace di fare la differenza con le sue giocate.

Il portoghese vestirà la maglia bianconera per i prossimi 4 anni, in cui percepirà un ingaggio di 30 milioni netti a stagione. Il costo del cartellino è di 105 milioni di euro, comprensivi di 5 milioni di contributo di solidarietà previsto dalla FIFA. Il costo totale dell’operazione è di 357 milioni, cifra record per la Juventus e per il calcio italiano in generale.

CR7 a Torino: la presentazione e le prime parole da bianconero

Lunedì 16 luglio è stato il “CR7 Day”, con la presentazione dell’asso portoghese alla stampa e i primi contatti con i tifosi in delirio. Il giocatore ha svolto le visite mediche di rito in mattinata, per poi incontrare i tifosi e salutare i suoi nuovi compagni di squadra.

Nel pomeriggio la conferenza stampa alla presenza di oltre 300 giornalisti e almeno 40 telecamere. Ronaldo ha risposto alle domande degli inviati, spiegando i motivi della sua scelta.

La Juventus è stata una scelta facile, è una delle migliori squadre al mondo. È una decisione presa da tempo, un passo molto importante per la mia carriera. La Champions è un obiettivo che tutte le squadre vogliono raggiungere, ma non è un’ossessione, semmai un sogno. Spero di dare una mano alla Juventus a vincere anche in Europa. Cristiano Ronaldo, calciatore della Juventus

Parole che il popolo juventino non può che apprezzare, in attesa di tributargli una meritata standing ovation come quella riservatagli soltanto pochi mesi fa, quando punì i bianconeri con la maglia della sua ormai ex squadra, il Real Madrid, grazie a una favolosa rete in rovesciata.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati