CdM di sci alpino, si entra nel vivo: ecco le gare del weekend

Dopo gli antipasti di Sölden e Levi, la Coppa del Mondo di sci alpino entra nel vivo: ecco le prime gare veloci del calendario donne a Sankt Moritz: attesa per Brignone, Goggia e Bassino. Per gli uomini invece appuntamento a Santa Caterina Valfurva con slalom gigane e speciale.

Prime gare veloci per le donne a Sankt Moritz

Il logo della Coppa del Mondo di sci alpino e uno sciatore in azione

La Coppa del Mondo di sci alpino entra nel vivo.

È tutto pronto a Sankt Moritz, in Svizzera, per l’esordio delle donne-jet in questa Coppa del Mondo di sci alpino 2020-2021. Si parte oggi con un supergigante alle ore 11.30, specialità nella quale sono attesissime soprattutto le azzurre. Federica Brignone e Marta Bassino, specialiste della prova, hanno dimostrato già nella prima gara stagionale, il gigante di Sölden, di essere in grande condizione, con una storica doppietta.

Insieme a Sofia Goggia saranno le freccie dell’arco italiano anche domani, nella prima discesa libera stagionale. Le avversarie non mancano di certo, a cominciare da Petra Vlhova. La campionessa slovacca, che si è imposta nei primi due slalom stagionali e nel parallelo di Lech, guida la classifica generale e ha dimostrato lo scorso anno di aver fatto progressi enormi anche nelle discipline veloci.

Anche Mikaela Shiffrin, con il secondo posto nello slalom di Levi, ha fato vedere di non aver perso lo smalto dopo la lunga pausa che si è presa in seguito alla tragica perdita del padre. Per lei sarà però difficile recuperare in classifica contro una Vlhova così straripante. Altra avversaria delle azzurre nel weekend sarà la svizzera Corinne Suter: l’atleta di casa ha dimostrato lo scorso anno, soprattutto in discesa, di essere tra le più veloci in assoluto, vincendo entrambe le coppe di specialità.

La battaglia per la sfera di cristallo uomini passa da casa Compagnoni

Primo vero weekend di gare anche per li uomini, non molto lontano da Sankt Moritz: tra oggi e domani andranno infatti in scena due slalom giganti (uno dei quali recupera quello di Val d’Isere) sulla pista “Deborah Compagnoni” di Santa Caterina Valfurva, in Valtellina. Il calendario della Coppa maschile ha visto fino a questo momento solo due gare disputate.

Si rinnova quindi il duello nelle discipline tecniche tra il francese Alexis Pinturault e il norvegese Henrik Kristoffersen, primo e secondo nello slalom parallelo di Lech. Quest’anno però ci sarà un terzo incomodo, almeno questo è quello che ci ha raccontato il primo gigante stagionale a Sölden. Si tratta del giovane norvegese con origini brasiliane Lucas Braathen, capace di imporsi a soli 20 anni nel circo bianco.

Occhio anche agli elvetici Odermatt e Caviezel, apparsi in grande spolvero nei primi appuntamenti stagionali. Tra gli azzurri, si spera in un buon piazzamento per Luca de Aliprandini, che ha pescato oggi un buon pettorale: partirà con il numero 9. Proveranno poi ad andare a punti anche Borsotti, Tonetti e Nani, con Moelgg e Maurberger fuori per infortunio.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo della Coppa del Mondo di sci alpino e uno sciatore in azione

Articoli correlati