Calciomercato, ecco tutti i rumors prima della sessione estiva

Il campionato di Serie A è arrivato ormai alle battute conclusive, ma i dirigenti pensano già alla nuova stagione. Ecco cosa bolle nella pentola del calciomercato 2021, in attesa che gli Europei ci facciano scoprire nuovi talenti nascosti.

Il valzer di allenatori è iniziato: ecco il Mourinho giallorosso

Due calciatori generici e i loghi di Milan, Inter e Juventus

Calciomercato Serie A, tra poco si parte!

Nelle ultime settimane, una notizia ha scompaginato le carte in tavola nel calcio italiano: José Mourinho sarà il prossimo allenatore della Roma. Se l’addio di Fonseca era ormai cosa certa, nessuno si sarebbe aspettato l’arrivo del tecnico lusitano sulla panchina dei giallorossi. Come è molto probabile, lo Special One ha detto sì a Friedkin con precise garanzie di calciomercato. La lista degli acquisti comprende il 24enne difensore inglese del Brighton Ben White, il cui prezzo però è alto (30 milioni) e la concorrenza da superare include Arsenal, United e PSG.

Sul tavolo anche i nomi di due connazionali di Mourinho. Uno è l’esterno basso Nuno Tavares, classe 2000 del Benfica, che può giocare sia a destra che a sinistra ed è anche sul taccuino del Napoli. L’altro è il portiere dei Wolves Rui Patricio. Occhio anche al mercato in uscita: Dzeko e Mkhitaryan (che non aveva rapporti proprio idilliaci con lo Special One ai tempi di Manchester) potrebbero lasciare.

Le panchine di Juve e Napoli scottano

Non solo Roma. Anche Juventus e Napoli stanno cercando un nome nuovo per la panchina. I bianconeri, al di là delle dichiarazioni di facciata, hanno già dato il benservito a Pirlo. Al suo posto, Max Allegri potrebbe essere il clamoroso cavallo di ritorno: il tecnico livornese è fermo dall’addio ai bianconeri del 2019. Dopo due anni sabbatici è pronto a rimettersi in gioco e a Torino lo accoglierebbero a braccia aperte.

Sussistono però diversi problemi: la qualificazione alla prossima Champions, innanzitutto, tutt’altro che facile e la crisi economica che ha costretto la dirigenza bianconera a posticipare gli stipendi. Fatti che potrebbero portare agli addii di Ronaldo, Dybala e Morata, su cui c’è l’Atletico Madrid.

Anche De Laurentiis starebbe pensando a portare aria fresca sulla panchina del Napoli. Gattuso, nonostante un finale di campionato di alto livello e una qualificazione alla Champions ancora possibile, lascerà a fine stagione. Il nome più gettonato è quello di Luciano Spalletti. Col suo arrivo potrebbe esserci una mini rivoluzione in difesa.

Via Koulibaly e Maksimovic, dentro Pau Torres del Villareal. Lobotka, pallino di Spalletti, potrebbe restare, mentre su Fabian Ruiz, complice il brillante girone di ritorno, ci sarebbe addirittura il PSG. Arenata invece la trattativa Zaccagni, che sembrava ben avviata.

Cosa fanno Milan e Inter?

Problemi di panchina che non hanno invece le due milanesi. Da un lato, Pioli ha portato il Milan nuovamente in alto e sembra dare garanzie anche per il futuro, se adeguatamente sostenuto dal calciomercato. La qualificazione alla prossima Champions potrebbe portare milioni e ambizioni maggiori.

Per l’attacco non è un mistero l’interesse per Vlahovic, Commisso è pronto al muro contro muro e alzerà il prezzo. Un attaccante però deve arrivare, visto anche l’infortunio di Ibra, e si parla di Scamacca in alternativa. Sembra certo il riscatto di Tomori, mentre per i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu bisognerà aspettare.

Sulla sponda nerazzurra del Naviglio, Conte non teme di essere messo in discussione. Tuttavia, i conti del club non sono messi bene e il tecnico salentino non può aspettarsi una campagna faraonica. Un nome sulla lista, che piace anche ai cugini, è quello di Zappacosta, rinato al Genoa: servono 20 milioni.

Attenzione ai movimenti in uscita, però: Alejandro Camaño, agente di Lautaro Martinez, ha detto che per 80 milioni il club potrebbe cedere la punta argentina. Lo stesso agente ha però confermato che Hakimi, altro suo assistito, rimarrà sicuramente a Milano.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Due calciatori generici e i loghi di Milan, Inter e Juventus

Articoli correlati