Manny Pacquiao manda al tappeto il betting illegale filippino

Il campione di boxe Manny Pacquiao ha promosso un’importante iniziativa che coinvolge le due principali leghe di basket delle Filippine con lo scopo di combattere le partite truccate e le scommesse clandestine. Il match-fixing nella pallacanestro è un problema molto sentito nel paese asiatico.

Pacquiao, gancio destro al match-fixing

La bandiera delle Filippine, sullo sfondo dei pugili generici in combattimento e delle banconote

Manny Pacquiao in prima linea contro il match-fixing.

Un campione lo si riconosce anche fuori dal ring. Per Manny Pacquiao, dodici volte campione del mondo di boxe in otto diverse categorie di peso, lo sport pulito è molto importante e non ha perso ancora una volta occasione di dimostrarlo. Pacquiao, che dal 2016 è anche diventato senatore del suo paese, è un grande appassionato di basket e ha fondato nel 2017 la lega semiprofessionistica di pallacanestro Maharlika Pilipinas Basketball League ( MPBL), oltre ad essere stato allenatore-giocatore per tre stagioni (2014-2017) dei Kia Sorento, squadra militante nel massimo campionato nazionale, la Philippine Basketball Association (PBA).

Visto il suo coinvolgimento con entrambe le leghe, Manny Pacquiao era l’uomo giusto per promuovere un incontro tra i due soggetti in questione sul tema match-fixing, piaga che nelle Filippine è molto sentita, anche nel basket. Il campione di boxe intende infatti fare di tutto per difendere l’integrità dello sport che ama e della lega che ha fondato.

I risultati dell’incontro PBL-MPBL

L’incontro tra i presidenti e i commissari delle due associazioni, al quale ha preso parte anche Pacquiao, verteva proprio sulle misure da prendere per tenere le partite truccate lontano dal basket filippino. PBA e MPBL non sono campionati concorrenti, essendo la prima una lega professionistica e la seconda principalmente amatoriale, e hanno potuto quindi collaborare con unità di intenti per raggiungere lo scopo.

Secondo quanto dichiarato dai dirigenti dei due campionati a ESPN Philippine, la riunione ha avuto un esito positivo e si è potuti giungere ad importanti accordi, in particolare per quanto riguarda lo scambio e la condivisione di informazioni e il coordinamento nello studio di analisi e statistiche allo scopo di rilevare incongruenze e flussi sospetti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati