Germania, trovato l’accordo sulle norme per gioco e scommesse

Finalmente raggiunto un accordo, in Germania, sulla regolamentazione del comparto del gioco online e il relativo iter di assegnazione delle licenze. La nuova legge entrerà in vigore dal luglio 2021, ma gli operatori devono già seguirne le direttive dal 15 ottobre. Le nuove concessioni erogate sono già 15 e non ci sarà un numero chiuso.

Un processo lungo e complesso

Lo schermo di un laptop con un calciatore in acrobazia e la bandiera della Germania

Va finalmente verso la stabilizzazione il mercato del gioco online in Germania.

Si è trattato davvero di un’operazione difficile, per le autorità tedesche, riuscire a trovare un accordo tra legislazione federale e singoli Stati che compongono la nazione, per dare a Berlino una legge unica, soprattutto per quanto riguarda lo spinoso iter di concessione delle licenze, al settore del gioco online, sia per quanto riguarda le scommesse sportive che il casinò.

Dopo una lunga fase di stallo, che nello scorso aprile aveva visto imporre lo stop alla concessione delle licenze, la situazione si è sbloccata nelle scorse giornate, che hanno portato al rigetto della risoluzione di aprile e quindi alla ripartenza dell’iter.

La conseguenza è stata che nella scorsa settimana sono state erogate 15 licenze ad altrettanti operatori. Appare chiaro che non sono previsti numeri chiusi per il numero di licenze erogate. La nuova legge su gioco e scommesse entrerà in vigore il prossimo luglio, ma tutti gli operatori interessati adesso e in futuro all’ottenimento delle licenze sono chiamati a seguirne i dettami già da oggi.

Chi ha ottenuto le prime licenze

Tra gli operatori in grado di ottenere le licenze, dopo lo sblocco dell’iter di regolamentazione, ci sono nomi grossi del betting internazionale, a partire da quattro marchi del gruppo GVC Holdings, che hanno ricevuto altrettante concessioni per l’online. Si tratta di bwin, Gamebookers, Ladbrokes e Sportingbet. Il via libera a operare in Germania è stato ottenuto anche da Betvictor (che si occuperà anche di alcuni siti online facenti capo al potente gruppo editoriale tedesco Bild), Neo.bet, bet365 e Jaxx.

Le altre sette licenze già erogate sono relative sia al comparto online che alle agenzie fisiche e appartengono invece a Cashpoint Malta, sussidiaria del gruppo Gauselmann (proprietario del marchio Merkur Win) e a Admiral Sportwetten. Della lista fanno parte anche HYPBET (gruppo Playtech), Tipin (del gruppo Tipbet) e Tipico, nonché Wettarena e Tipwin.

L’adesione alle norme della nuova legge a partire dal 15 ottobre è stata giudicata come legata a una deadline troppo ravvicinata da moltissimi operatori (specie quelli facenti parte del consorzio Deutscher Sportwettenverband). Dal canto suo, Microgaming ha dichiarato che riuscirà a farsi trovare pronto e che renderà subito disponibili ai suoi partner 150 giochi.

Le reazioni di chi ha ottenuto la licenza

In seguito all’ottenimento di una delle prime licenze, il managing director di Admiral Sportwetten, Jürgen Irsigler, ha detto che questo risultato è una conferma della competenza del suo team e della qualità del marchio Admiral.

Per la prima volta, il legislatore ha creato delle basi legali sicure per i bookmaker online privati: un passo importante che ci consente di continuare a espandere la nostra proposta, specie a livello di internet e di offerta mobile.Jürgen Irsigler, Managing Director, Admiral Sportwetten

Nei mesi scorsi, Admiral aveva comunicato l’intenzione di chiudere le sue agenzie fisiche sul territorio tedesco, a causa delle lungaggini nella regolamentazione del mercato. Non si sa ancora se il gruppo rivedrà la sua decisione.

Se il Chief Executive di Tipico, Joachim Baca, ha manifestato uguale felicità per la sospirata presenza di un chiaro apparato normativo in Germania, il Managing Director di IBC Sportsbetting, che controlla il brand Wettarena, ha così commentato l’erogazione della concessione di gioco al suo marchio, ringraziando contemporaneamente l’ex partner commerciale Bet3000.

Anni di sforzi e di attesa di una licenza sono stati finalmente premiati. Siamo molto felici di essere riconosciuti come un bookmaker indipendente autorizzato e non vediamo l’ora di proseguire nella nostra crescita, sia a livello online che di betting shop.Gökhan Balkaya, Managing Director, IBC Sportsbetting

Infatti, Wettarena aprirà agenzie fisiche in tutte le maggiori città tedesche, sia gestite direttamente che in franchising. Nuovi negozi sono già in apertura nei Länder del Nord Reno-Westfalia, Baden-Württemberg, Assia, Bassa Sassionia e Sassonia. Tra essi, un flagship store di 1.600 metri quadri a Bochum, che sarà uno dei più grandi nel Paese e avrà terminali e video wall all’avanguardia.

I prossimi passi degli operatori

La nuova legge sul gioco, chiamata Glücksspielneuregulierungstaatsvertrag (GlüNeuRStV), sarà operativa dall’inizio di luglio 2021. Da quella data il mercato regolamentato e libero sarà ufficiale, anche se il periodo di transizione è iniziato già lo scorso 15 ottobre. In questa fase, gli operatori che si saranno già settati sulle norme previste dal GlüNeuRStV potranno operare nella piena legalità.

I bookmaker dovranno provvedere una documentazione che attesti come intendono procedere all’implementazione delle nuove norme nel loro palinsesto, entro 15 giorni dall’erogazione della licenza. Questo si riferisce in particolare ai nuovi limiti di puntata, che dovranno essere portati a un massimo di 1.000€ al mese (che potranno diventare 10.000€ per determinate tipologie di giocata).

Gli scommettitori potranno depositare quanto vogliono sul proprio conto di gioco, ma solo dopo la verifica dei dati. I bonus annuali per gli scommettitori potranno ammontare a un massimo di 100€. Gli operatori dovranno inoltre implementare delle misure di tutela dei giocatori (autoesclusione e autosospensione).

Tra le candidature per l’ottenimento della licenza ci sono importanti gruppi di bookmaker quali Flutter, William Hill, Betsson Group, Kindred e 888, che dovrebbero ottenere la licenza di gioco nelle prossime settimane.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Lo schermo di un laptop con un calciatore in acrobazia e la bandiera della Germania

Articoli correlati