West Ham e Trustly, una nuova sponsorizzazione nel mondo betting

È uno dei più noti sistemi di pagamento scommesse in Europa, anche se in Italia non ha ancora fatto il boom. Ora la visibilità di Trustly aumenterà ancora di più, grazie all’accordo di sponsorizzazione che legherà per i prossimi anni questa azienda scandinava al West Ham, uno dei più nobili club della Premier League.

Cos’è Trustly

I loghi del West Ham e di Trustly e due calciatori a contrasto

Trustly, noto sistema di prelievo e deposito per le scommesse online, diventa partner del West Ham.

La fama di Trustly è in continua ascesa, tra i metodi di pagamento per gli acquisti e i servizi online, soprattutto tra gli appassionati di scommesse. Questo grazie alla caratteristica principale di questo sistema di transazione finanziaria, che si rivela utilissima proprio per chi si dedica al betting online, ovvero il cosiddetto Pay N Play (Paga e gioca).

Con questo sistema, gli appassionati di scommesse online possono compiere le operazioni di deposito o prelievo presso tutti i bookmaker (ma anche i casinò online, ovviamente) che accettano il sistema di origine scandinava, senza dover ogni volta completare i form di registrazione e/o verifica del proprio conto di gioco, grazie alla funzione di intermediatore/garante svolta da Trustly.

Non ancora diffusissimo in Italia, Trustly è invece decisamente molto popolare tra gli scommettitori europei. Per questo, la decisione di stringere un accordo commerciale con il West Ham, uno dei club più amati della Premier League (e che tra l’altro sta disputando una stagione da sogno, dopo tante annate nell’ombra) è sicuramente molto saggia, nell’ottica di un ulteriore aumento di visibilità.

La partnership con il West Ham

L’accordo di sponsorizzazione tra Trustly e gli Hammers legherà lo specialista di soluzioni di pagamento scandinavo al club per i prossimi quattro anni, in qualità di official open banking partner. Il logo di Trustly sarà presente su tutti i canali digitali del club, così come sui cartelloni LED presenti a bordo campo del prestigioso London Stadium in cui la squadra disputa gli incontri casalinghi.

L’accordo con Trustly fa seguito alla betting partnership sottoscritta dal club con Betway, che vedrà il logo del bookmaker campeggiare sulle divise da gioco della squadra fino al 2025, e si spiega con la continua crescita dell’open banking nel Regno Unito.

Le voci dei firmatari dell’accordo

Aria di grande festa, nei quartieri generali di Trustly e West Ham, dopo la firma dell’accordo. Per il sistema di pagamenti con sede a Stoccolma ha parlato Johan Nord, responsabile commerciale del brand.

La crescita del sistema dell’open banking in Inghilterra è incredibile: per questo, siamo estremamente felici della partnership con un club storico e così importante come il West Ham. Per Trustly, lavorare con il club nei prossimi anni sarà la giusta scelta per unire i mondi del calcio e delle soluzioni di pagamento.Johan Nord, Chief Business Officer, Trustly

Per il club londinese ha invece parlato il direttore commerciale Nathan Thompson.

Al West Ham, l’innovazione è di casa e definisce tutto ciò che facciamo: legarci a Trustly, un sistema di pagamento che sta rivoluzionando le transazioni finanziarie per velocità, semplicità e sicurezza, è una mossa naturale.Nathan Thompson, Direttore Commerciale, West Ham

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
I loghi del West Ham e di Trustly e due calciatori a contrasto

Articoli correlati