Stars Group acquisisce Sky Bet: i dettagli dell’operazione

Una nuova importante acquisizione nel mondo del gaming è stata annunciata lo scorso sabato 22 aprile. Il colosso canadese Stars Group, proprietario del marchio PokerStars, ha infatti ufficializzato l’acquisizione di Sky Betting & Gaming, azienda che a sua volta è titolare dei marchi SkyVegas e SkyCasinò.

I dettagli dell’operazione

Acquisition

SkyBet, è stato acquisito da Stars Group per circa 3,8 miliardi di euro

Il costo dell’operazione con cui lo Stars Group acquisirà Sky Bet si aggira sui 4,7 miliardi di dollari, circa 3,8 miliardi di euro, che la società canadese pagherà in contanti e titoli alle società CVC Capital Partners e Sky PLC. Queste ultime infatti detengono rispettivamente l’80% ed il 20% di Sky Bet, collocandosi come azionisti di riferimento della società di Leeds.

La parte dell’operazione pagabile in contanti ammonta a 3,6 miliardi di dollari, mentre il resto sarà pagato in 37,9 milioni di azioni ordinarie di nuova emissione. L’accordo, al momento sottoposto all’approvazione della Borsa di Toronto, NASDAQ e degli enti regolatori, dovrebbe concludersi entro il terzo trimestre del 2018.

Le parole dei protagonisti

Entusiasta sull’acquisizione di Sky Bet Rafi Ashkenazi, CEO di Stars Group, che definisce l’accordo appena annunciato come un momento cruciale per la crescita della società canadese:

L’acquisizione di Sky Betting & Gaming è un momento fondamentale per la storia di Stars Group. SBG gestisce uno dei bookmaker con la crescita più rapida al mondo ed è uno dei principali fornitori di giochi del Regno Unito. Il principale prodotto di scommesse sportive di Sky Bet è complementare alla nostra piattaforma di poker. Offrire due canali di acquisizione a basso costo di questa portata offre a Stars Group una grande opportunità di crescita ed una incrementata capacità di soddisfare i nostri clienti. Rafi Ashkenazi , CEO di Stars Group

Lo stesso Ashkenazi non nasconde come l’obiettivo principale della società sia quello di diventare la piattaforma di iGaming di riferimento a livello globale: “A seguito di questa transazione, Stars Group avrà un’offerta significativamente migliorata e un portfolio di marchi globali altamente considerato. Di conseguenza, siamo ben posizionati per realizzare la nostra visione di diventare la destinazione di iGaming preferita al mondo”.

Sull’argomento si è espresso anche Jeremy Darroch, CEO di Sky, che sottolinea come l’entrata di Sky Bet nel team di Stars Group rappresenti una vittoria per SBG:

L’accordo con Stars Group è una pietra miliare per la crescita di SBG, una testimonianza di ciò che noi e l’intera squadra Sky Bet abbiamo raggiunto. Attendiamo con impazienza il prossimo capitolo e continueremo la nostra partnership con SBG come parte di Stars Group. Jeremy Darroch, CEO di Sky

Italia e Regno Unito: mercati chiave per Stars Group e Sky Bet

Il Belpaese è considerato tra i mercati più importanti sia da Stars Group che da Sky Bet. PokerStars è leader nel settore del poker online da tempo, così come è al top per quanto riguarda il casinò online. Sky Bet è invece entrato nel settore delle scommesse sportive in Italia soltanto nel novembre 2016, ma i dati del 2017 riportano come la crescita del gruppo nel nostro Paese sia più lenta del previsto. Il nuovo accordo dovrebbe portare Sky Bet ad aumentare questo processo di crescita, secondo le stesse stime della società che prevede ulteriori margini di sviluppo.

Il mercato principale per entrambi i gruppi è però indubbiamente quello del Regno Unito, caratterizzato però da una forte competizione. L’opera di fidelizzazione dei clienti è sicuramente un compito molto difficile in questa giurisdizione, tuttavia l’accordo appena raggiunto è visto come una spinta positiva in questa direzione.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati