Sisal: presentato a Roma il Rapporto di Sostenibilità 2017

E’ stato presentato martedì 18 settembre scorso a Roma il Rapporto di Sostenibilità 2017 di Sisal Group. Tale documento illustra i punti principali attraverso cui Sisal intende contribuire alla crescità della comunità. Sono essenzialmente tre le aree di intervento su cui poggia la strategia del gruppo: sport, cultura e innovazione.

Un computer, delle mani che scrivono e il logo Sisal

Sisal ha presentato il Rapporto di Sostenibilità 2017.

Sostegno alla cultura con il progetto Manifesta

La cultura, come detto in precedenza, è uno dei settori fondamentali per la responsabilità sociale di impresa del gruppo Sisal. Tra i progetti con cui questo rafforza il suo impegno a sostenere l’arte italiana vi è la partnership con il progetto Manifesta. La Biennale d’arte “itinerante” di Arte e Cultura Europea è giunta quest’anno a Palermo, grazie anche al contributo del Gruppo. La mostra è stata presentata durante l’incontro da Peter Paul Kainrath, deputy director di Manifesta, che ha sottolineato l’importanza del settore privato nella promozione e diffusione dell’arte.

Sport e Innovazione: i progetti di Sisal

Come specificato da Emilio Petrone, CEO di Sisal, sport ed innovazione sono due delle direttrici che guidano il gruppo nel suo rapporto con la comunità. Petrone ha presentato il progetto “We Playground Together”, in collaborazione con il cestista Danilo Gallinari, che ha come obiettivo quello di riqualificare i campi di basket della periferia di Milano. Un progetto che non tradisce lo spirito di Sisal, nata nel 1946 dall’unione di tre giornalisti sportivi che vollero sostenere la ricostruzione degli stadi danneggiati durante il secondo conflitto mondiale.

Massimo Sideri, responsabile Corriere Innovazione, ha invece lanciato la seconda edizione del concorso GoBeyond (di cui è presidente di giuria). Il contest, promosso da Sisal Pay, è rivolto alle startup e ha l’obiettivo di trasformare le idee migliori in realtà imprenditoriali concrete.

Rapporto Sostenibilità 2017: turnover in crescita

Tra i dati emersi dal Rapporto si segnala quello relativo al turnover complessivo, che ammonta 17,9 miliardi di euro e registra un +7,8% sul 2016. Ciò è possibile grazie ad una diffusione capillare sul territorio, con 48.400 punti vendita e oltre 13 milioni di clienti.

Oltre ai giochi, Sisal è attiva anche nel settore dei servizi di pagamento, con oltre 200 milioni di transazioni annuali e partnership avviate con almeno 100 società del mondo bancaria. Sisal può contare su 1.872 dipendenti, di cui il 42% sono donne.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati