Scommesse online in Italia, a dicembre GoldBet sopravanza Sisal

Sono stati diffusi i dati riguardanti la raccolta dei siti di scommmesse in Italia per il mese di dicembre. GoldBet si porta al primo posto, seguito dai colossi italiani Sisal e SNAI. Le proiezioni annuali per il 2020 vedono invece bet365 ancora in testa.

Dicembre di fuoco per GoldBet

Il logo di GoldBet, il logo di Sisal, un pallone da calcio, uno smartphone e uno stadio.

La classifica dei bookmaker per raccolta a dicembre in Italia.

Il mese di dicembre 2020 era molto importante per l’industria delle scomesse italiana, per capire i trend dell’utenza in un periodo di lockdown invernale. Alla fine ad avere la meglio è stato GoldBet. Il bookmaker del gruppo Gamenet ha vinto la sfida per la raccolta mensile lorda grazie a 22,6 milioni di euro incassati il mese scorso.

Seguono l’operatore di origine austriaca due colossi del betting made in Italy come Sisal (22 milioni di euro) e SNAI (20,7 milioni di euro). Giù dal podio invece Eurobet (20,1 milioni di euro) e SKS365 (19,6 milioni di euro). Solo al sesto posto si è piazzato bet365 (18 milioni di euro), che aveva dominato questa classifica fino al mese di ottobre.

Le analisi dei dati disaggregati

Secondo gli analisti, i dati relativi alla raccolta di dicembre mostrano un fatto abbastanza significativo. Ad avere incrementato la propria clientela online sono stati infatti i bookmaker con una solida base di utenza nelle agenzie fisiche. Si è assistito in pratica ad una migrazione online di una parte di pubblico abituata a giocare nei locali terrestri, chiusi al momento per via del lockdown imposto dal Dpcm per far fronte alla crisi pandemica.

Una tendenza che si era avvertita già a partire da novembre, quando infatti bet365 aveva perso la prima posizione del ranking mensile per la prima volta negli ultimi 12 mesi. Il bookmaker di Stoke-on-Trent è infatti noto per l’assenza di una rete di agenzie fisiche a complemento del sito online. Tuttavia, il sito scommesse inglese ha mantenuto il primo posto nei dati annuali, registrando una raccolta pari a 139,2 milioni di euro nei dodici mesi del 2020. Segue poco distante SNAI, con 132,1 milioni di euro, e SKS365, con 117,6 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo di GoldBet, il logo di Sisal, un pallone da calcio, uno smartphone e uno stadio.

Articoli correlati