Scommesse: bwin lascia la Russia, gli utenti passano a Parimatch

Dopo oltre cinque anni bwin ha deciso di lasciare il mercato russo. Raggiunto un accordo con il bookmaker Parimatch per la migrazione dei clienti. Sulla decisione ha influito la nuova tassazione sulle scommesse che arriverà a settembre.

Addio alla Russia, bwin lascia dopo cinque anni

Il logo di bwin, il logo di Parimatch, dei ragazzi che scommettono online

Dopo cinque anni bwin lascia la Russia.

Il sito scommesse di bwin lascerà presto il mercato russo. È questa la decisione presa dal management del noto bookmaker di origine austriaca, oggi di proprietà del gruppo internazionale di gaming Entain. A spingere verso questa svolta dopo cinque anni di presenza in questo mercato regolato è stata probabilmente l’introduzione di una nuova tassa trimestrale del 5% sulle scommesse, che entrerà in vigore nel settembre 2021.

Questa nuova imposta, che verrà applicata sulle entrate lorde degli operatori, era già presente ma riguardava solo il flusso di giocate su eventi sportivi russi, ma verrà ora estesa anche a tutti gli eventi non russi dei palinsesti degli operatori.

I clienti russi di bwin migreranno su Parimatch

La piattaforma online di bwin è andata offline per manutenzione già lo scorso weekend, ma in seguito ha informato i titolari dei conti di gioco che le operazioni non verranno ripristinate. Il marchio bwin in Russia è gestito su licenza di Entain da Digital Betting LLC, secondo un accordo firmato con l’allora GVC nel lontano 2016. Nel 2019 intanto Digital Betting è diventata di proprietà di Parimatch, bookmaker di origine ucraina e uno dei marchi storici e più riconosciuti del betting made in Russia.

Per facilitare la transizione, il management di bwin ha stretto un accordo con proprio con Parimatch, che prevede la migrazione degli utenti del marchio di Entain su quest’ultima piattaforma. I conti di gioco e i fondi verranno dunque trasferiti direttamente su Parimatch e i clienti riceveranno un’offerta bonus per ricominciare a giocare da subito sul nuovo sito scommesse.

Ruslan Medved, CEO di Parimatch Russia, ha sottolineato come l’abbandono del mercato russo da parte di bwin rappresenti un momento molto significativo per il gioco in questo paese. Medved si è impegnato poi a fare del proprio meglio per garantire a tutti gli ex clienti di bwin una facile transizone e un prodotto e un servizio di altissimo livello.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Il logo di bwin, il logo di Parimatch, dei ragazzi che scommettono online

Articoli correlati