Report gioco online: ad agosto 2018 spesi circa 119 milioni di euro

Il periodo vacanziero e la fine dei Mondiali di calcio, il cui svolgimento ha trainato alla grande il settore del gioco online, hanno reso il mese di agosto 2018 abbastanza “piatto” rispetto ai due mesi precedenti. Tuttavia, non si può dire che si sia trattato di un mese cattivo per l’iGaming in Italia, considerato che la spesa effettiva si è attestata sui 119,13 milioni di euro, contro i 120,57 milioni di luglio 2018. Il totale del mese di agosto ha infatti rappresentato un aumento del 22.9% rispetto a dodici mesi fa.

iGaming Agosto 2018: numeri in crescita rispetto ad un anno fa

Un uomo di spalle a immagini video relative a una schermata di un sito scommesse e a un tavolo da gioco, con l'icona di un grafico e codici di programmazione sullo sfondo

Report agosto 2018: il gioco online in crescita. ©shutterstock.com

I maggiori introiti del mese di agosto si sono avuti grazie ai casinò online, che hanno fatto registrare una spesa di 56,46 milioni di euro, in leggera crescita rispetto a luglio (56,26 milioni). In flessione invece le scommesse sportive online, che hanno totalizzato 49,90 milioni di euro, contro i 51,58 milioni del mese precedente. Il dato è però nettamente migliore se si considera lo stesso periodo del 2017, con una spesa di “soli” 39,8 milioni (+27.8%).

In questi primi 8 mesi del 2018 il settore delle scommesse sportive online ha raggiunto una spesa di 411,4 milioni di euro, un valore che rappresenta una crescita del 41.4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Casinò leader del mercato ad agosto

Il casinò ad agosto ha rappresentato il 47.4% del mercato iGaming online in Italia, con le scommesse sportive relegate al 41.94% ed il resto del mercato a bingo e lotterie.

Sia nel caso dei tornei che nel caso dei cash games, i principali operatori nel settore casinò, per quanto riguarda il poker online, stanno aumentando la loro quota di mercato rispetto ai concorrenti.

Per quanto riguarda i tornei a farla da padrone è PokerStars, con una quota di mercato del 64.85%. A seguire Sisal e Snai con, rispettivamente, il 6.93% e il 6.36%. Il restante 21.86 % del mercato è in mano al resto degli operatori (24.7% a gennaio 2018).

Anche nei cash games è PokerStars a rivestire il ruolo di leader con il 42.13% del mercato. Dietro, quasi pari, Lottomatica e Sisal con il 7.13% e il 7.06% rispettivamente. La restante quota di mercato del 43.65 in mano agli altri operatori è in flessione rispetto a gennaio, quando si attestava al 46.68%.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati