GVC lancia un nuovo programma di responsabilità sociale da 7 milioni

È sempre più forte l’impegno della compagnia di gambling GVC Holdings per quanto riguarda le iniziative di responsabilità sociale. La società con sede sull’isola di Man e titolare di marchi prestigiosi come Bwin e Ladbrokes Coral ha infatti lanciato una campagna di sensibilizzazione al fine di ridurre al minimo i danni causati dal gioco.

Rischi del gioco: la strategia di contrasto di GVC Holdings

Due uomini a una scrivania esaminano una serie di grafici e dati, tra cartelle di documenti, tablet e computer portatili. Accanto, il logo di GVC Holdings e il titolo Programma responsabilità sociale

GVC Holdings stanzia 7 milioni per il nuovo programma di responsabilità sociale. ©shutterstock.com

Sono ben 4 le iniziative che GVC intende perseguire per contrastare il problema del gioco d’azzardo compulsivo. La prima di queste riguarda la pubblicità sulle scommesse, ritenuta eccessiva da gran parte del pubblico del Regno Unito. Per tale motivo l’azienda ha deciso di autolimitare gli spot in tv sul suolo britannico, che non verranno inoltre mai trasmessi prima delle 21.

Nella strategia di GVC è inclusa anche una partnership di ricerca con uno dei principali istituti accademici a livello mondiale, il cui nome sarà reso noto in un secondo momento. Il progetto aiuterà a comprendere la portata del gioco d’azzardo online, individuando i prodotti che rischiano di procurare più danno e cercando di trovare soluzioni adatte a fronteggiare il sempre stringente problema della ludopatia.

GVC ha inoltre deciso di puntare sull’istruzione e sulla prevenzione, educando i giovani in merito ai potenziali pericoli del gioco. La società ha siglato un accordo con GamCare, ente che si occupa della cura di giocatori problematici, per finanziare con 527.000 euro in 2 anni il progetto di sensibilizzazione giovanile “Young Outreach Programme”.

Infine, la società prevede un consistente aumento degli investimenti nel proprio programma di gioco responsabile. Questi infatti saranno pressochè raddoppiati, arrivando alla cifra di 4 milioni di sterline (4.5 milioni di euro).

Oltre a queste misure di gioco responsabile, GVC ha annunciato un nuovo programma a sostegno degli atleti e dello sport britannico in generale valido per i prossimi 3 anni.

Le parole dei responsabili di GVC Holdings

A margine dell’annuncio è arrivato il commento del CEO di GVC, Kenny Alexander:

Come leader nel settore del gambling e delle scommesse, facciamo tutto il possibile per garantire un’esperienza piacevole per i nostri giocatori, che minimizzi i danni potenziali. Le misure che abbiamo proposto oggi dimostrano chiaramente il nostro impegno a intraprendere azioni concrete per comprendere e ridurre l’impatto del gioco d’azzardo problematico sugli utenti e sulla collettività. Kenny Alexander, CEO di GVC

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati