Giro d’Italia 2018: Unibet è Platinum Sponsor della corsa rosa

Per il secondo anno consecutivo Unibet, uno dei maggiori operatori del gioco d’azzardo e di proprietà di Kindred Group, ha deciso di legare il proprio marchio al Giro d’Italia di ciclismo. La società di scommesse ha deciso inoltre di rafforzare la sua presenza al Giro, diventando “platinum sponsor” della competizione.

Giro d’Italia 2018: un’edizione da ricordare, una grande opportunità per Unibet

I corridori del Giro d’Italia 2018 nel deserto lungo la terza tappa

Unibet diventa Platinum Sponsor per il Giro d’Italia 2018. ©shutterstock.com

La 101a edizione del Giro d’Italia è partita venerdì 4 maggio da Gerusalemme, prendendo il via con uno storico trittico di tappe in Israele. Storico in quanto per la prima volta uno dei tre grandi giri a tappa è approdato fuori dall’Europa. La corsa rosa si concluderà poi domenica 27 maggio a Roma, con il vincitore che sfilerà ai Fori Imperiali nell’ultima tappa.

La manifestazione, una delle più popolari competizioni ciclistiche del mondo e sportive in generale, verrà trasmessa in 198 paesi e garantirà ad Unibet una grandissima visibilità a livello internazionale. L’eccezionalità del transito della carovana da Israele costituisce un ulteriore fattore di esposizione mediatica, che ha spinto il gruppo leader nel settore del gioco d’azzardo ad aumentare i suoi sforzi di sponsorizzazione dell’evento.

Rhodri Darch, CEO di Kindred Group, si è dichiarato soddisfatto dei risultati raggiunti da Unibet grazie alla sponsorizzazione dell’edizione numero 100 del Giro d’Italia del 2017. La crescita di popolarità del ciclismo e la conseguente possibilità di scommettere su questo sport, secondo lo stesso Darch, hanno portato ad un ottimo riscontro della sponsorizzazione 2017. Un riscontro che ha portato l’azienda ad incrementare la presenza nella competizione, in modo da aumentare la consapevolezza del marchio ed offrire ai propri clienti un’offerta leader nel settore durante tutte le fasi della gara.

Unibet-Giro: incentivi per gli scommettitori

La rinforzata partnership tra Unibet e il Giro d’Italia darà vita ad una serie di offerte e promozioni legate all’evento. Una serie di incentivi per gli scommettitori, che avranno anche la possibilità di vincere biglietti per la corsa e vivere il Giro da dietro le quinte nelle 18 tappe previste sul suolo italiano.

Lo stesso Darch ha sottolineato come la competizione 2018 sia vissuta con molto entusiasmo, data la presenza di un campione come Chris Froome e l’annunciato duello con l’olandese Tom Dumoulin campione in carica.

Soddisfazione per la scelta di Unibet di diventare “platinum sponsor” del Giro 2018 è stata espressa anche dal General Manager di RCS Sport, Paolo Bellino. Quest’ultimo si dice infatti “lieto che un marchio internazionale come Unibet abbia deciso di confermare e rafforzare la sua presenza al Giro d’Italia”. A giocare un fattore decisivo, secondo Bellino, la grande esposizione mediatica di questa storica edizione della corsa e la presenza di numerosi campioni quali appunto Dumoulin, Froome e il nostro Fabio Aru.

La presenza di Unibet è chiaro sintomo che il Giro ha una portata globale, capace di raggiungere i cinque continenti e dare grande visibilità ai diversi partner. Non c’è dubbio che la rinnovata partnership tra Unibet e Giro d’Italia possa portare vantaggi ad entrambe le parti, e ai tanti scommettitori che avranno a disposizione tantissime offerte legate ad uno degli eventi di maggiore richiamo della stagione sportiva.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati