Bookmaker: LeoVegas ottiene la licenza per operare in Spagna

Buone notizie per LeoVegas: l’intraprendente bookmaker svedese, presente anche sul mercato italiano, ottiene la licenza per operare in Spagna. Si tratta del settimo mercato su cui l’operatore scandinavo potrà schierare la sua piattaforma per le scommesse e i giochi da casinò. L’avvio delle operazioni è previsto per l’autunno.

La situazione del mercato scommesse in Spagna

Palloni sportivi, il logo di LeoVegas e la bandiera della Spagna

Il bookmaker svedese LeoVegas ottiene la licenza per operare legalmente in Spagna.

Il Paese iberico rappresenta un mercato ancora molto in crescita, per quanto riguarda il settore del betting, e in grado di garantire ricavi potenziali davvero sostanziosi per gli operatori. Al momento il valore complessivo del pianeta-betting nel paese del flamenco è stimato attorno al miliardo di euro. Secondo i dati forniti dalla Autorità di controllo spagnola, la Dirección General de Ordenación del Juego (Dgoj), solo il 13% delle scommesse viene svolto online.

Il settore casinò, invece, in un solo anno ha manifestato una crescita del 20%, e attualmente rappresenta circa il 35% dell’intero mercato del gioco online. È evidente, dunque, quanto spazio ci sia per i bookmaker che riescono a ottenere la licenza di gioco. In questo senso, dunque, l’operazione appena conclusa da LeoVegas è decisamente rilevante.

La soddisfazione di LeoVegas

Per l’operatore con il logo del leone, l’ottenimento della licenza spagnola è motivo di grande gioia. Si tratta del settimo mercato regolato in cui il bookmaker di Stoccolma potrà operare, offrendo tanto le scommesse quanto i giochi da casinò. Non è stata ancora comunicata una data ufficiale di lancio per la piattaforma spagnola, ma si stima che il conferimento ufficiale della concessione avverrà in agosto, e che quindi le operazioni di lancio del sito potranno partire di lì a poco.

Su questo importante risultato, così si è espresso Gustaf Hagman, CEO di LeoVegas:

Il mercato delle scommesse online, in Spagna, è un bacino decisamente interessante, con una crescita annuale mai inferiore al 20%. Avere ottenuto la licenza per operarvi è un grande passo nella nostra strategia di espansione nei mercati di lingua spagnola, dopo i test di lancio fatti in Peru e Cile.Gustaf Hagman, CEO di LeoVegas Group

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati