Pronostici Nations League: Italia – Polonia e Portogallo – Italia

Giovedì avrà inizio la Nations League, la nuova competizione calcistica ideata dalla UEFA che punta ad aumentare il livello di competitività tra le nazionali eliminando gran parte delle amichevoli. L’Italia farà il suo esordio a Bologna il 7 settembre contro la Polonia per sfidare poi il Portogallo il 10 settembre a Lisbona. Delle 55 squadre partecipanti alla manifestazione, solo le migliori si sfideranno nella fase finale prevista dal 5 al 9 giugno 2019.

La Nations League

Ciro Immobile, Robert Lewandowski, i loghi dell'Italia e della Polonia,

L’Italia esordirà nella Nations League contro la Polonia di Lewandowski.

Un nuovo format ideato dalla Uefa per innalzare il livello di competitività tra le nazionali: è questa la Nations League, innovativa manifestazione calcistica a cui parteciperanno 55 nazionali europee divise in 4 leghe in base al ranking Uefa. In palio non c’è solo l’onore e la classifica UEFA, ma anche la possibilità di staccare un pass per gli Europei del 2020.

L’Italia alla Nations League

Gli azzurri sono stati inseriti nel Gruppo 3 della Lega A con Polonia e Portogallo, avversarie che la squadra di mister Mancini affronterà rispettivamente il 7 ed il 10 settembre (mentre il ritorno è previsto il 14 ottobre ed il 17 novembre). Questa competizione si presenta come un’opportunità per l’Italia di rilanciarsi dopo l’enorme smacco della mancata qualificazione a Russia 2018. L’impresa non sarà facile però, perché gli azzurri si troveranno subito ad affrontare i campioni d’Europa del Portogallo ed una squadra talentuosa come la Polonia (anch’essa in cerca di riscatto dopo un Mondiale Opaco).

I convocati

Portieri: Alessio Cragno, Gianluigi Donnarumma, Mattia Perin, Salvatore Sirigu.

Difensori: Cristiano Biraghi, Leonardo Bonucci, Mattia Caldara, Giorgio Chiellini, Domenico Criscito, Emerson Palmieri Dos Santos, Manuel Lazzari, Alessio Romagnoli, Daniele Rugani, Davide Zappacosta.

Centrocampisti: Nicolo’ Barella, Marco Benassi, Bryan Cristante, Roberto Gagliardini, Jorginho, Lorenzo Pellegrini, Nicolo’ Zaniolo.

Attaccanti: Mario Balotelli, Andrea Belotti, Domenico Berardi, Federico Bernardeschi, Giacomo Bonaventura, Federico Chiesa, Ciro Immobile, Lorenzo Insigne, Pietro Pellegri, Simone Zaza.

Italia – Polonia

Primo appuntamento di questa Nations League per l’Italia di mister Mancini. La Polonia non ha ben figurato nell’ultimo mondiale dove hanno ottenuto una sola vittoria (contro il Giappone) a fronte delle due sconfitte contro Senegal e Colombia. Il centrocampo dei biancorossi ha sicuramente tanta qualità e nella rosa di mister Brzęczek vi sono inoltre due giocatori difficili da contenere come Milik e Lewandowski: sarà una sfida impegnativa e che testerà questa “nuova” Italia. Mancini ha puntato sul rilancio di un giocatore discontinuo ma talentuoso come Balotelli, ma le alternative sono tante. Da Chiesa e Bernardeschi passando per le certezze che si chiamano Insigne ed Immobile e sperando in un recupero totale di Belotti. L’esperienza di Bonucci e Chiellini servirà per fare da scudo alla porta difesa da Donnarumma, ma c’è qualche perplessità a centrocampo dove, fatta eccezione di Jorginho, preoccupa l’assenza di Verratti e le condizioni di Gagliardini, Cristante e Pellegrini i quali hanno giocato poco e niente in questo inizio di stagione. Gli avversari di venerdì sono dotati di grande fisicità ed il peso di Milik e Lewandowski potrebbe impensierire anche una difesa esperta come quella azzurra. Italia favorita per i bookmakers, ma gli azzurri hanno subito almeno un gol nelle ultime 4 amichevoli e questo non può essere un segnale incoraggiante per la nostra retroguardia.

Pronostico: 1X + Gol. Fiducia medio bassa. Azzurri favoriti per fattore casa, esperienza e voglia di fare, ma visti gli ultimi risultati e la quota, crediamo che il segno Gol meriti una piccola puntata.

Portogallo – Italia

Sarà strano non vedere Cristiano Ronaldo in campo il 10 settembre a Lisbona. Il fuoriclasse lusitano però dopo essersi consultato con il ct Fernando Santos ha considerato prioritario il processo di inserimento nella Juventus e sarà esentato da questi due impegni. CR7 però non sarà il solo a saltare questi primi impegni di Nations League, poiché il Portogallo dovrà fare a meno anche di Quaresma, Moutinho, Pepe, Adrien. A Lisbona osserveremo dunque una formazione molto rimaneggiata rispetto a quella ammirata una manciata di mesi fa a Russia 2018. Non si tratta di scelte definitive, ma Santos ha dichiarato di voler “sperimentare”. Saranno invece della partita diverse conoscenze del calcio italiano: André Silva, Cancelo, Mario Rui. Potenziale offensivo notevolmente ridotto per i lusitani che dovranno fare a meno di alcuni uomini fondamentali nella spedizione di Russia 2018 (Ronaldo, Pepe e Quaresma sono stati infatti gli unici giocatori ad andare a segno). Nonostante gli azzurri siano lontani da casa crediamo che la vittoria potrebbe essere a portata di mano, anche se non bisogna sottovalutare la compattezza di un gruppo che 2 anni fa è riuscito a laurearsi Campione d’Europa. La gara potrebbe stentare a decollare viste le caratteristiche delle due squadre che potrebbero decidere di non esporsi troppo.

Pronostico: X2 + Under 3,5. Fiducia medio bassa. Trasferta insidiosa, ma la truppa di Mancini ha le qualità per poter affrontare e battere un avversario privo di tante pedine fondamentali.

Il bookmaker della settimana

Sisal Matchpoint è il bookmaker della settimana proposto dal team di sitiscommesse.com. L’operatore italiano offre un’ottima proposta sui mercati del calcio, supportati a dovere anche da un adeguato servizio di eventi streaming. Nell’offerta sono presenti anche le scommesse ippiche. Servizio clienti di ottimo livello, grazie a cui Sisal Matchpoint ha vinto anche agli EGR Italy Awards, dove è stato premiato per 2 anni di fila (2015-2016). Il bonus di benvenuto per i nuovi clienti è tutto da scoprire: con 120 euro offerti dal bookmaker italiano tutti da sfruttare se si soddisfano i requisiti indicati nei termini.

*Tutte le nostre selezioni sono fornite solo per l’intrattenimento e dovrebbero essere utilizzate solo per scopi informativi. Mentre usiamo la nostra esperienza e le nostre conoscenze per aiutarti a informarti per effettuare una scommessa oculata, non siamo responsabili di eventuali perdite che potrebbero derivare da risultati effettivi diversi da quelli previsti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest

Articoli correlati