Ciclismo, riparte dall’Australia la stagione 2020 del World Tour

Con l’ormai tradizionale appuntamento australiano con il Tour Down Under è iniziata ufficialmente la stagione del grande ciclismo e l’UCI World Tour. A febbraio in programma l’UAE Tour, poi il calendario si sposta in Italia con Strade Bianche, Tirreno-Adriatico e Milano Sanremo.

Tour Down Under, classica overtoure della stagione

Un ciclista generico in azione

Tour Down Under: via alla stagione UCI World Tour 2020.

Sono ormai 12 anni, ovvero da quel 2008 in cui la corsa è stata inserita nell’UCI World Tour, che il Tour Down Under, conosciuto anche come giro dell’Australia, è il classico appuntamento che apre la stagione del grande ciclismo. Questa corsa a tappe, giunta alla ventiduesima edizione, prevede sei frazioni tutte in territorio australiano e si concluderà oggi con la tappa regina che prevede la classica salita di Willunga Hill con una pendenza media del 7,5%.

Da sei anni a questa parte il mattatore di questa frazione è sempre stato il corridore di casa Richie Porte. Lo scalatore australiano, che ha già vinto il Tour Down Under nel 2017 e per quattro volte si è classificato secondo, è il favorito di questa edizione 2020 e ha già messo il sigillo nella tappa di Paracombe. Il tasmaniano della Trek-Segrafedo ha staccato nell’ascesa finale corridori del calibro di Robert Power, Simon Yates e Daril Impey, assicurandosi anche la maglia di leader.

Il calendario UCI World Tour e i favoriti dei bookmaker

Terminato il Tour Down Under, il World Tour rimarrà ancora in Australia per la Cadel Evans Race, corsa di un giorno organizzata dall’ex pro australiano, in programma il 2 febbraio, per poi cambiare continente per la seconda corsa a tappe della stagione, il UAE Tour di fine febbraio. Al giro degli Emirati Arabi (23-29 febbraio) parteciperà quest’anno anche Chris Froome, al ritorno alle gare dopo 8 mesi di stop.

Con il mese di marzo inizierà anche il calendario delle corse italiane. Ad inaugurare la stagione World Tour nella nostra Penisola sarà la Strade Bianche, in programma il 7. I professionisti decideranno poi se prepararsi con il primo grande appuntamento della stagione, la Milano-Sanremo, partecipando alla Parigi-Nizza (8-15 marzo) o alla Tirreno-Adriatico (10-17 marzo). La Classica dei fiori si correrà quest’anno nella data tradizionale del 21 marzo. Per i bookmaker, i favoriti della gara sanremese sono Mathieu Van der Poel (6.00) e Peter Sagan (6.50), seguiti a breve giro di posta da Caleb Ewan (8.00) e dal nostro Elia Viviani (9.00).

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Share on Pinterest
Un ciclista generico in azione

Articoli correlati