Lidia Toscano Scommesse e società

Sin da quando era piccola, Lidia ha mostrato particolare interesse per l’attualità. Sia che si tratti di politica, società o sport, le piace essere sempre aggiornata e portare le notizie alle masse. Dopo aver completato il suo master in Sociologia all’Università di Padova, Lidia si è trasferita a Milano dove ha collaborato per diversi anni con istituti di ricerca. La sua attenzione, come potrete leggere dagli articoli da lei scritti per noi, si concentra principalmente sulla dipendenza da gioco d’azzardo e le leggi che regolano questo settore.

Quando non è completamente immersa nel topic "scommesse e società", a Lidia piace portare i suoi due cani a passeggiare nella natura, scattare con la sua macchina fotografica analogica e iniziare le sue giornate con una sessione di jogging al parco.

Ultimi articoli:

I loghi di SNAI, bet365 e Sisal e un ragazzo e una ragazza davanti a un laptop

Scommesse online: in Italia giugno in calo, riaprono le agenzie

Sono usciti i dati di giugno sui ricavi delle scommesse in Italia. Giugno è stato il mese della riapertura delle agenzie per la prima volta dall’ottobre 2020 e questo ha determinato per contrasto il più basso risultato del settore online, in cui bet365 torna al primo posto, davanti a SNAI. […]

Uno smartphone collegato a un sito scommesse online e i colori della bandiera polacca

Polonia: giro di vite e multe pesantissime per i bookie illegali

Brutte notizie per gli operatori privi di licenza, in Polonia. Il locale Ministero delle Finanze, insieme all’Agenzia delle Entrate, ha emesso una nota ufficiale in cui si sottolinea il divieto per gli utenti di giocare su piattaforme prive di licenza, con fortissime multe per gli operatori, vicine al milione di […]

Il logo della KSA, la gambling commission olandese, la bandiera dell'Olanda e un pallone da calcio

Olanda: i dettagli del nuovo registro di autoesclusione dal gioco

Prende sempre più forma, in Olanda, la configurazione della nuova normativa sul mercato regolato per gioco e scommesse online. Nei giorni scorsi, la KSA, la gambling commission di Amsterdam, ha reso note le specifiche del nuovo registro di autoesclusione dal gioco, strumento utilissimo per la prevenzione del gioco compulsivo. Le […]

Il logo della gambling commission ucraina (KRAIL) e uno smartphone collegato al sito di un bookmaker online

Ucraina, nasce il registro nazionale di autoesclusione dal gioco

Anche in Ucraina arriva uno strumento utilissimo per tutelare gli utenti dai rischi del gioco compulsivo. La KRAIL, la gambling commission dello stato ex sovietico, ha infatti istituito il registro nazionale di autoesclusione dal gioco. Gli appassionati potranno iscriversi per pause dal gioco dai sei mesi ai tre anni. Il […]

Il logo dell'ITIA, una racchetta da tennis e una pallina

Tennis: giù nel secondo trimestre ’21 gli alert sul match fixing

Come ben sanno gli scommettitori, il tennis è purtroppo uno degli sport più colpiti dal fenomeno del match fixing, le combine fraudolente tra atleti che spesso vanno a alimentare il mercato delle scommesse illegali. La buona notizia è che nel secondo trimestre 2021 le segnalazioni all’ITIA sono in fortissimo calo […]

Il logo dell’Università Luiss, una ragazza che gioca a casinò online

Report Luiss sul gioco: nel 2020 è cresciuto il settore online

Il report annuale sul gioco d’azzardo in Italia della Luiss Business School ha messo in evidenza un forte calo del settore agenzie fisiche rispetto al gambling online nel corso del 2020. Gioco fisico in drastico calo: le conclusioni della Luiss Non c’è stata pace nel corso del 2020 per la […]

Il logo di Euro 2020 e dei ragazzi che scommettono in un pub

Euro 2020: drastico calo degli spot tv dei bookmaker nello UK

Euro 2020 è stata una delusione per tifosi e giocatori, in Inghilterra, ma non per gli operatori del settore scommesse online, nonostante i dati raccontino che sono bruscamente calati gli spot dedicati ai bookie durante i campionati europei. La sola ITV, per esempio, ne ha trasmessi quasi il 50% in […]

Il logo di Betway, il logo di Spelinspektionen, un giocatore online

Gioco Svezia, Betway ha perso il ricorso contro Spelinspektionen

Si è chiuso senza successo il ricorso presentato da Betway in Svezia contro una sanzione del 2019 che puniva il bookmaker per irregolarità sui bonus ricorrenti. L’operatore dovrà pagare quasi mezzo milione di euro. Ecco i dettagli Betway senza fortuna: pagherà la multa sui bonus La Corte d’Appello di Jönköping […]

Il logo di YouTube e un ragazzo con gli occhiali

Pubblicità gambling: YouTube dà lo stop ai siti scommesse online

Quando si parla di banner pubblicitari su internet, tutti vi direbbero che comparire con il proprio brand sulla testata di una delle pagine di YouTube sarebbe il massimo. Dal 21 giugno, ciò diventerà impossibile per i bookmaker online e i casinò, cui sarà vietata qualsiasi pubblicità sulla piattaforma video di […]

Il logo di EGBA, la bandiera dell'Italia e un ragazzo e una ragazza davanti allo schermo di un computer

EGBA: avviso all’Italia sul nuovo bando per le licenze di gioco

Possiamo parlare di un vero e proprio monito all’Agenzia Dogane e Monopoli, l’ente regolatore per le scommesse online in Italia, a proposito delle dichiarazioni di EGBA, l’associazione europea di settore che raccoglie i più importanti operatori. Il nuovo bando per l’erogazione delle licenze di gioco è troppo severo. Cosa prevede […]

La bandiera del Brasile

Brasile: si va verso una forte tassazione sulle scommesse online

C’è fermento nel mondo delle scommesse online in Brasile. Il governo si appresta a fare una modifica sostanziale al sistema di tassazione del betting, istituendo una raccolta erariale sul GGR, il gross gaming revenue, la differenza tra denaro scommesso e denaro vinto. La proposta del politico Repubblicano Hugo Motta. Una […]

Il logo di GamCare e due ragazzi con uno smartphone

Ludopatia: GamCare presenta una strategia triennale di contrasto

La lotta al gioco compulsivo è una priorità assoluta per tutti gli attori del settore del gioco online, dai bookmaker agli organismi di controllo. GamCare, uno degli enti più impegnati in questa battaglia, ha presentato una nuova strategia triennale in quattro punti per ridurre gli effetti del gioco problematico sugli […]